1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Semina della Cirimoia

Discussione in 'La semina' iniziata da Adurial, 9 Febbraio 2020.

  1. Adurial

    Adurial Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Novembre 2008
    Messaggi:
    439
    Località:
    prov. di Napoli
    ciao
    Ho messo 30 semi di Cirimoia appena estratti dal frutto(maturo), i quali semi immersi in acqua in fase presemina, affondavano tutti. I semi prima di immergerli in acqua li ho anche scarificati per far in modo che assorbissero meglio l'acqua.

    Successivamente ho seminato su scottex ad una temperatura di 20/25°, 24H. Dalla semina sono trascorsi 60 giorni senza che nessun seme accennasse a germinare.

    Sgusciando qualche seme ho potuto notare che l'embrione è ancora bello intatto, e non marcio come si potrebbe pensare..........
    Forse questo tipo di seme ha bisogno della stratificazione fredda per poter germinare?

    voi avete mai avuto esperienze di semina con la Cirimoia?
    quale metodo di semina avete utilizzato?
     
  2. danielep

    danielep Maestro Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    2.569
    Località:
    san donà di piave
    Immagino parli dell'Annona !
    Di stratificazione non hanno bisogno. Io cerco sempre (in mancanza di informazioni) di "ragionare" come la pianta.
    Cresce in climi freddi? No! Allora niente stratificazione.
    Per venire alla mia esperienza, ne ho seminate 7, previa scarificazione ed ammollo in acqua calda, a fine marzo e, dopo 20 giorni, 6 sono spuntate.
    I due esemplari che ho tenuto hanno anche retto, in serra fredda, questo inverno ( se così si può chiamare), ammesso che sia terminato;)
    Quindi, no, ti direi,niente stratificazione, casomai, seminane più avanti in vasetti da tenere all' aperto, e rompi per bene il guscio che è duretto:)
    Oppure, più semplicemente, i tuoi semi non erano maturi. Boh???o_Oo_Oo_O
     
  3. Adurial

    Adurial Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Novembre 2008
    Messaggi:
    439
    Località:
    prov. di Napoli
    si, mi riferivo all'albero Annona.

    wow su 7 semi te ne sono nati 6 in soli 20 giorni.......com'è che a me non nasce nulla??o_O
    i semi li ho estratti tutti dallo stesso frutto. possibile che un frutto produca tutti semi immaturi?
    potresti dirmi come hai effettuato la scarificazione, hai rimosso parte del guscio(molto duro), oppure hai praticato solo uno spacco in esso?
    quante ore li hai tenuti in ammollo?
    hai seminato su scottex, oppure in vaso?
     
    Ultima modifica: 9 Febbraio 2020
  4. danielep

    danielep Maestro Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    2.569
    Località:
    san donà di piave
    Una doverosa rettifica!
    Leggo dagli appunti che ho seminato due vasetti da sette semi cad. , rispettivamente sacrificati e solo ammollati.
    La prima è nata, dopo 20 gg, nel vasetto delle scarificate, a seguire le altre, ma non ho documentazione se ne sono nate anche dall'altro vasettoo_Oo_Oo_O
    Comunque, alla fine ne sono risultate sei.
    Questa è la situazione del vasetto delle scarificate al 23 maggio, due mesi dalla semina:
    2019-5 ANNONA.JPG

    Quindi la mia esperienza è limitata e pure mal documentata.
    In sintesi:
    - Meglio scarificare (incrinato il guscio con una pinza, stando attenti a non eccedere)
    - Ho seminato in vasetto con temperature già idonee
    - Semi ricavati da un frutto raccolto direttamente dall' albero (in Calabria)

    So che di solito il frutto viene consumato sul luogo di produzione perchè è scarsamente serbevole.
    In seguito ne ho trovati un paio di volte al supermercato, consumati e messi da parte i semi ( che mi guarderò bene dal seminare-hai visto mai?); non so però a che livello di maturazione fosse stato raccolto.
    Da te crescono e fruttificano all'aperto?
     
  5. Adurial

    Adurial Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Novembre 2008
    Messaggi:
    439
    Località:
    prov. di Napoli
    dove sono io non viene coltivato. I semi li ho presi dal frutto comprato al supermercato.il frutto sembrava maturo,in quanto risultava molliccio al tatto
    mah, proverò a seminarli verso primavera all'aperto.

    sapresti dirmi che durata vitale hanno i semi una volta estratti dal frutto; Breve o a lungo tempo?
     
  6. Adurial

    Adurial Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Novembre 2008
    Messaggi:
    439
    Località:
    prov. di Napoli
    danielep, sapresti dirmi se i semi una volta estratti dal frutto si mantengono vitali a lungo?
    tengo certi semi estratti dal frutto, e conservati da circa 2 mesi.
    Potrebbero essere ancora buoni?
     
  7. danielep

    danielep Maestro Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    2.569
    Località:
    san donà di piave
    Scusa, mi ero dimenticato di risponderti.:(
    Anche i miei erano stati estratti da tempo ed ho aspettato la stagione più calda per seminarli.
    Direi di sì, se sono vitali ora, lo saranno anche tra un paio di mesi:)
     
  8. Adurial

    Adurial Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Novembre 2008
    Messaggi:
    439
    Località:
    prov. di Napoli
    ok,proverò a seminarli in primavera
    grazie.
     

Condividi questa Pagina