1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

russula maggiore

Discussione in 'Funghi' iniziata da geggè, 5 Novembre 2019.

  1. geggè

    geggè Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Marzo 2010
    Messaggi:
    263
    Località:
    como
    Ciao a tutti,

    nel giardino condominiale ho trovato questi funghi. Si contraddistinguevano per un fortissimo profumo(è stato merito del cane dalla mia vicina se li abbiamo notati :V ) ...potrebbe trattarsi di russula maggiore?
    Volevo andare anche all'ispettorato micologico ma in questi giorni proprio non ce la faccio..

    riconosco che avremmo dovuto aspettare che fossero più schiusi ma la mia vicina già li aveva raccolti perciò oramai..:whistle:

    grazie mille!!
     

    Files Allegati:

  2. pluteus

    pluteus Esperto di piante spontanee

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    9.222
    Località:
    Novara
    La Russula cyanoxanta nome scientifico corrispondente al popolare Colombina maggiore, (credo sia questo il fungo
    al quale si riferisce nel post pubblicato) è un fungo simbionte, cioè che non cresce a caso dovunque, ma è collegato
    alla presenza almeno nei paraggi di alberi di una certa specie e non di altri. Nel caso della R.cyanoxanta è necessaria la
    presenza di Faggi ed altre essenze del genere delle fagaceae, oppure di conifere tipo Pino o Abete, inoltre
    è preferito anche se non indispensabile un suolo calcareo, ora sarebbe interessante sapere se il giardino condominiale in questione
    ha queste caratteristiche oppure no.
    Ma a prescindere da questo preambolo a me non sembra che i funghi rappresentati nelle immagini postate corrispondano ad esemplari
    del genere Russula che dovrebbe avere questo aspetto:
    Russula cyanoxanta
    [​IMG]
    Come si vede bene nell'esemplare centrale, ancora molto immaturo, il cappello pur ancora molto chiuso, tutavia non si richiude saldandosi quasi allo stipite ma rimane ancora sufficientemente aperto lasciando intravedere l'esistenza delle lamelle bianche, caratteristiche di questa specie.

    Sembrerebbero di più ad esemplari molto giovani del genere Agaricus, il comune Prataiolo, fungo saprofita molto più di bocca buona
    del genere Russula, al quale basta un suolo ricco di nutrienti e di abbondante materiale organico già decomposto.
    Agaricus bisporus Agaricus arvensis Agaricus augustus
    [​IMG][​IMG][​IMG]

    Ce ne sono altri, ma te li risparmio, queste qui sopra sono alcune delle ipotesi più plausibili per i tuoi funghi
    del giardino condominiale, la dimensione delle immagini non permette purtroppo una più precisa e certa
    determinazione.
    Se ne dovessero nascere altri esemplari e se si attendesse un maggiore sviluppo prima di fotografarli, si potrebbe
    magari tentare una determinazione più puntuale.:ciao:
     
    Ultima modifica: 6 Novembre 2019
  3. geggè

    geggè Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Marzo 2010
    Messaggi:
    263
    Località:
    como
    grazie mille pluteus per il chiarissimo chiarimento :D

    si mi riferisco alla colombina maggiore;)

    faggi e abeti non ce ne sono ma pini si.. ( gli abeti si trovano ad una decina di metri e fan parte di un altro complesso condominiale) effettivamente dalla foto parrebbe un prataiolo, quello che mi ha lasciato stupita è il fortissimo profumo che emanavano:V

    senza dubbio, se ne faranno altri ti posterò la foto ; è pur vero che li il suolo è ricco di foglie decomposte e nutrienti...

    intanto ti ringrazio per l'approfondimento :ciao:
     
  4. pluteus

    pluteus Esperto di piante spontanee

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    9.222
    Località:
    Novara
    Diverse varietà di Agaricus sono molto profumate, ad esempio l'A.campestris è profumatissimo di anice e di mandorle, anche i Prataioli che si vendono nei supermercati hanno un profumo gradevolissimo, questa caratteristica fa sì che i Prataioli siano fra i funghi più apprezzati e ricercati,
    e questa gradevolezza li rende fra i pochi che si possono consumare anche crudi.
    Il profumo del genere Agricus ne può determinare da solo la commestibilità o meno, infatti le varietà tossiche o non commestibili
    hanno sempre un cattivo odore di fenolo o di inchiostro e ci fanno capire immediatament che non si tratta di varietà commestibili.:ciao:
     
  5. geggè

    geggè Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Marzo 2010
    Messaggi:
    263
    Località:
    como
    non si finisce mai di imparare!!:V;)

    grazie mille e buonagiornata
    :ciao:
     

Condividi questa Pagina