1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Creazione del mio nuovo angolo palustre 2011

Discussione in 'Giardini d'acqua' iniziata da mazinga, 5 Novembre 2011.

  1. mazinga

    mazinga Master Florello

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    13.137
    Località:
    Alessandria
    Ciao amici,finalmente ora ho potuto iniziare qualche lavoretto per la creazione del mio angolo palustre.Abbiamo iniziato nel tagliare erbacci alti 1metro che avevano preso possesso di tutta l'area,sradicato tronchi d'albero che erano stati lasciati nel terreno e abbiamo tagliato qualche siepe che era stata lasciata crescere a dismisura.
    Questa è la foto l'ho fatta stamattina a quello che rimane delle frasche da togliere anche se il più è stato fatto:
    [​IMG]
    questo è un tronco presumo di un vecchio Pino:
    [​IMG]
    che stavo pensando di riutilizzare per abbellire il giardino:confuso: magari qualcuno di voi potrebbe darmi qualche bell'idea:eek:k07:
     
  2. mazinga

    mazinga Master Florello

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    13.137
    Località:
    Alessandria
    stamattina sotto la pioggia ho iniziato ad interrare i PRIMI:eek:k07::lol: vasconi per ospitare le palustri eccole le foto:
    [​IMG]
    [​IMG]
    una faticata ributtare la terra nei buchi:baf:la terra era zuppa dell'acqua che continua a scendere in questi giorni;però la soddisfazione d'averne già interrati 2 altri 2 appena cesserà un po' di piovere:(
    questi sono alcuni dei mastelli che ho interrato:
    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 5 Novembre 2011
  3. Tinozza

    Tinozza Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Novembre 2010
    Messaggi:
    423
    Località:
    Quartu Sant'Elena (Cagliari)
    uuuuhh!!!
    finalmente sono iniziati i lavori per il progetto misterioso!!!
    una curiosità... quanto sono grandi questi mastelli!?!
     
  4. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.027
    Località:
    Bologna
    Ma da dove salta fuori tutto questo posto ??????????????????''' :eek::azz::eek:
    Ci starebbe anche un signor laghettoneeeeee :hands13::tupitupi::froggie_r
     
  5. soniag78

    soniag78 Apprendista Florello

    Registrato:
    25 Settembre 2008
    Messaggi:
    4.388
    Località:
    prato
    ma dai, con tutto quel bello spazio ci interri 4 mastelli? non ci posso credere, io ci avrei fatto un bel laghettone in telo ed avrei sfruttato più spazio possibile...
    comunque rimango in attesa di vedere nuovi svolgimenti che a quanto pare ci saranno... :)
     
  6. mazinga

    mazinga Master Florello

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    13.137
    Località:
    Alessandria
    no Cinzia;preferisco i mastelli e per ora sono 4 ma per la primavera penso d'arrivare a .....è meglio che non lo dica;non vorrei che mia mamma leggesse:lol::lol::lol:
     
  7. mazinga

    mazinga Master Florello

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    13.137
    Località:
    Alessandria
    sono da 500 litri mi sembra diametro 110 e profondità 80
     
  8. aisha1979

    aisha1979 Giardinauta

    Registrato:
    1 Ottobre 2011
    Messaggi:
    628
    Località:
    Salemi (TP)
    ma di spazio ne hai davvero tanto! Certo un bel laghetto starebbe bene...ma tanti mastelli interrati e mimetizzati bene, con una serie di vialetti tra di loro è una bella idea. A me piacciono molto ed è anche molto originale.
     
  9. mazinga

    mazinga Master Florello

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    13.137
    Località:
    Alessandria
    probabilmente avete ragione di pensare che era meglio usare il telo e fare un laghetto unico ma anche se alcuni di voi mi hanno consigliato della resistenza del telo io voglio andare sul sicuro e preferisco i mastelli per brutti che siano;in pratica se ne dovesse bucare uno basterebbe sostituirlo con un altro mentre con il telo dovrei svuotare tutto il laghetto e procedere a fare la riparazione o alla peggio delle ipotesi sostituirlo con un altro.Per ora ci sono 4 mastelli che mi serviranno per il ricovero delle ninfee e nelumbi che possiedo e successivamente in primavera ne verranno aggiunti altri di minor profondità per le ninfee tropicali ed altre palustri;col tempo vorrei creare una forma ellittica di un susseguirsi di compartimenti secondo varietà e colorazione delle piante.La mia idea sarebbe di ricoprire il bordo dei mastelli con pietre o piante basse che resistano bene in pieno sole e non necessitino di molte annaffiature(se avete consigli su questo li accetto molto volentieri);la distanza fra uno è l'altro è stata calcolata in base che permetta il facile accesso al tagliaerba;poi aggiungere qualche pianta tipo acero ed altre qui e la per dare un po' di movimento alla zona ma sarà un lavoro lungo in quanto il terreno è brullo e livellarlo manualmente non è uno scherzo.
     
  10. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.027
    Località:
    Bologna
    Penso che alla fine, verrà un gran bel lavoro ... :eek:k07:

    Però se è solo una sfiducia verso il telo la tua, devo dire che ho finalmente trovato una persona più preoccupata di mio marito .... :lol::lol::lol:

    Pendiamo dalle tue labbra ..... anzi dai tuoi mastelli ...... vediamo come ci stupirai ... Buon lavorooo :eek:k07::D:cool:
     
  11. tartina

    tartina Guru Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2011
    Messaggi:
    3.101
    Località:
    ferrara provincia a 10 km. dal mare
    Il prossimo anno dovrò farne uno anch'io in cui dovrei metterci anche due tartarughe,
    naturalmente seguirò passo passo i tuoi lavori perchè io sono del tutto ignorante nel campo:confuso:

    per cominciare dove si trovano mastelli di quel genere? io ho trovato solo uno di quelli dove si fa il bagno ai cani, ma c'è solo la larghezza, la profondità invecie è poca
     
    A Andrea! piace questo elemento.
  12. mazinga

    mazinga Master Florello

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    13.137
    Località:
    Alessandria
    da noi si trovano un po' da tutte le parti;vengono usati in campagna per raccogliere l'uva.Ti ricordo che le tartarughe tendono a scappare e a romperti tutte le piante che metterai.Per Cinzia:spero di riuscire a mettere in opera il disegno che ho nella mia mente;un conto è sognare un altro è realizzarlo
     
  13. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.027
    Località:
    Bologna
    Vedere il progettinoooooo .... vedere il progettinoooooo :hands13::froggie_r:hands13::froggie_r
     
  14. mazinga

    mazinga Master Florello

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    13.137
    Località:
    Alessandria
    dici a me?
     
  15. mazinga

    mazinga Master Florello

    Registrato:
    1 Febbraio 2010
    Messaggi:
    13.137
    Località:
    Alessandria
    oggi ho inserito i pesci e le ninfee ed i nelumbi
     
  16. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.027
    Località:
    Bologna
    Certo che dico a te ......... :inc::fifone2: tartina non è ancora partita ......


    tartina ma è proprio necessario mettere le tartarughe ??? :fifone2::storto:
    preparati ad una distruzione quasi completa delle piante e anche ad una fuga delle " ragazze" Sarà un problema tenerle buone, anche se fai un recinto ..... :hehe:
     
  17. mugnequita

    mugnequita Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Gennaio 2009
    Messaggi:
    1.226
    Località:
    Cinisi (Palermo)
    bravo maziiiii....
    foto foto foto :D
     
  18. tartina

    tartina Guru Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2011
    Messaggi:
    3.101
    Località:
    ferrara provincia a 10 km. dal mare
    è necessario sì in quanto il laghetto è proprio in loro funzione

    non potendo allacciare un impianto di filtraggio elettrico ho pensato ad un filtraggio bio, senza dimenticare che è tanto che mi piacerebbero le piante acquatiche, così unisco l'utile al dilettevole:)
    per la fuga no non è un problema, ho già esperienza, per la distruzione invecie:burningma
     
  19. Cactussa

    Cactussa Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    2 Settembre 2011
    Messaggi:
    311
    Località:
    Roma
    BRAVOOO immagino quantè pesante da scavare quella terra argillosa!penso che se farai il laghetto ti consiglio di chiamare uno scavatore sennò ti spezzi la schiena! cmq bella l'idea dei fusti dove alleverai le piantine per un futuro laghetto:love: FOTO FOTO FOTO *-*
     
  20. tartina

    tartina Guru Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2011
    Messaggi:
    3.101
    Località:
    ferrara provincia a 10 km. dal mare
    Siiiiiiii,
    foto, foto.....
     

Condividi questa Pagina