• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Consiglio stella alpina

Sahara89

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti,
a fine luglio ho comprato una stella alpina da un fioraio in Trentino. Mi è stato detto di rinvasarla dopo due settimane e di annaffiarla quotidianamente nel primo periodo.
L'ho tenuta all'aperto, in un luogo abbastanza ombreggiato, come mi era stato indicato.
Tuttavia, i fiori non sono mai diventati bianchi e gli steli si piegano, come in foto. :unsure:
Non sembra morta, ma sicuramente non sta molto bene. :(
Cosa posso fare prima che sia troppo tardi? Grazie mille!

 

Stefano Sangiorgio

Master Florello
Ciao a tutti,
a fine luglio ho comprato una stella alpina da un fioraio in Trentino. Mi è stato detto di rinvasarla dopo due settimane e di annaffiarla quotidianamente nel primo periodo.
L'ho tenuta all'aperto, in un luogo abbastanza ombreggiato, come mi era stato indicato.
Tuttavia, i fiori non sono mai diventati bianchi e gli steli si piegano, come in foto. :unsure:
Non sembra morta, ma sicuramente non sta molto bene. :(
Cosa posso fare prima che sia troppo tardi? Grazie mille!

La pianta è filata: vuole molta più luce.
Va bagnata solo a terriccio asciutto.
Essendo grigia sopporta la siccità.
Va abituata piano al sole pieno.
La peluria riflette le forti radizioni UV in quota.
Comincia a non bagnarla finchè non è asciutto il terreno e a abituarla pian piano gradualmente al sole.
Attenzione: in inverno secca del tutto ma non va nè gettata nè ritirata: si lascia fuori a sole neve gelo vento e fulmini controllando che non asciughi mai del tutto.
In primavera ricresce e potrà durare 6-7 anni.
 

Sahara89

Aspirante Giardinauta
La pianta è filata: vuole molta più luce.
Va bagnata solo a terriccio asciutto.
Essendo grigia sopporta la siccità.
Va abituata piano al sole pieno.
La peluria riflette le forti radizioni UV in quota.
Comincia a non bagnarla finchè non è asciutto il terreno e a abituarla pian piano gradualmente al sole.
Attenzione: in inverno secca del tutto ma non va nè gettata nè ritirata: si lascia fuori a sole neve gelo vento e fulmini controllando che non asciughi mai del tutto.
In primavera ricresce e potrà durare 6-7 anni.

Grazie mille, la sposto subito in un luogo un pochino più illuminato! Gli steli piegati vanno tagliati o la lascio così?
 

Davide N.

Giardinauta Senior
Confermo quanto dice Stefano, è una pianta che cresce in pieno sole tra i sassi delle Alpi in terreni permeabili, secchi, poveri e alcalini. Dicono che la fioritura sia meno bella in pianura, ma non ne ho esperienza diretta...
 

Similar threads

Alto