Acidificare il terriccio di un vaso - Pagina 3
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 39
  1. #21
    L'avatar di Samskeyti
    Samskeyti non  è collegato Giardinauta Senior
    Data Registrazione
    21-10-2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,251

    Predefinito

    Kiwo,rettifico. Purtroppo quello in polvere non lo trovo, almeno nei posti che conosco... Ho trovato uno liquido. Sulla confezione c'è scritto questo:

    FLORTIS RINVERDENTE SPRINT: CONCIME A BASE DI MICROELEMENTI miscela di microelementi fluida (B, Fe,Mn,Mo,Zn) rinverdente sprint

    COMPOSIZIONE: boro (B), 0,6% da acido borico; Ferro (Fe) 0,7% interamente chelato con EDTA; manganese (Mn) 0,1% interamente chelato con EDTA; molibdeno (Mo) 0,2% da ammonio molibdato; zinco (Zn) 0,6% da solfato. Tutti i microelementi sono solubili in acqua. I microelementi chelati con EDTA rimangono stabili nel suolo per intervalli di pH compresi tra 4 e 7,5. A basso tenore di cloro. Dice anche che è contro la clorosi...

    Può andar bene? Se sì, come lo uso? Dice un misurino ogni due litri d'acqua...

  2. #22
    L'avatar di kiwoncello
    kiwoncello non  è collegato Guru Master Florello
    Data Registrazione
    29-01-2005
    Località
    Liguria, Golfo Tigullio
    Messaggi
    9,676

    Predefinito

    Sam, si tratta di un rinverdente ad azione rapida contenente ferro chelato nonché lo zinco solfato acidificante. Ormai ce l'hai ed usalo come da istruzioni.
    Dubito, ergo sum
    (Cartesio-Kiwo)

  3. #23
    L'avatar di kiwoncello
    kiwoncello non  è collegato Guru Master Florello
    Data Registrazione
    29-01-2005
    Località
    Liguria, Golfo Tigullio
    Messaggi
    9,676

    Predefinito

    Citazione ian7771 ha scritto: Visualizza Messaggio
    scusate se m'intrometto.... ma ad una mia camelia un pò sofferente per via della clorosi ho sparso nel vaso del CHELATO di ferro.... era in polvere non molto fine e poi ho innaffiato.... voi parlate di solfato di ferro... mi sapete dire la differenza???
    grazie...
    p.s. la camelia si sta riprendendo alla grande.... sta pure sbocciando ed era tutto l'inverno che aspettavo ...
    Ian, se n'è parlato più volte. Il ferro per essere ben assorbito necessita di ambiente acido e via via che un terreno si alcalinizza meno ferro viene assorbito conseguendone la clorosi fogliare. Allora si interviene in due modi: acidificando il terreno oppure fornendo ferro in forma comunque molto assorbibile. Per acidificare si usano solfati fra cui quello di ferro: abbassandosi il pH il ferro di questo viene assorbito ma lentamente. Pertanto il solfato di ferro lo si dà d'inverno nei mesi in cui la richiesta di ferro è comunque minore. In primavera-estate si interviene invece col ferro chelato che, anche in situazione di alcalinità riesce ad essere assorbito.
    Dubito, ergo sum
    (Cartesio-Kiwo)

  4. #24
    L'avatar di Samskeyti
    Samskeyti non  è collegato Giardinauta Senior
    Data Registrazione
    21-10-2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,251

    Predefinito

    Citazione kiwoncello ha scritto: Visualizza Messaggio
    Sam, si tratta di un rinverdente ad azione rapida contenente ferro chelato nonché lo zinco solfato acidificante. Ormai ce l'hai ed usalo come da istruzioni.
    No, ho trascritto i dati,ma non l'ho ancora preso. Secondo te può acidificare il terriccio?O non ne vale la pena?

  5. #25
    L'avatar di kiwoncello
    kiwoncello non  è collegato Guru Master Florello
    Data Registrazione
    29-01-2005
    Località
    Liguria, Golfo Tigullio
    Messaggi
    9,676

    Predefinito

    Non so se ce la possa fare, ma comunque a te interessa eventualmente prevenire la clorosi da terriccio non acido: questa non salta fuori da un giorno all'altro, impiega tempo per manifestarsi e allora dando il chelato dovresti impedirla a meno che il terriccio non sia pazzescamente alcalino, il che non credo.
    Dubito, ergo sum
    (Cartesio-Kiwo)

  6. #26
    L'avatar di Samskeyti
    Samskeyti non  è collegato Giardinauta Senior
    Data Registrazione
    21-10-2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,251

    Predefinito

    Sì, c'è scritto che cura e previene la clorosi in effetti... Un misurino ogni due litri ogni quanto tempo? C'è scritto Ogni 10 giorni per circa 3-4 volte.... ma non so... dimmi tu...

  7. #27
    L'avatar di Samskeyti
    Samskeyti non  è collegato Giardinauta Senior
    Data Registrazione
    21-10-2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,251

    Predefinito

    Intanto gliel'ho già dato... Fammi sapere con che regolarità darlo ed eventualmente per quanto tempo.
    Grazie!!

  8. #28
    margherita51 Non registrato

    Predefinito

    Kiwo ha dato i suoi consigli in modo così chiaro che mi sembra quasi inopportuno interferire ma vedo che insisti a chiedere se il terreno così diventa acido e quindi... no non diventa acido perchè se è neutro, neutro resta. Semplicemente eviti la clorosi alle tue piante dando loro quel ferro che in un terreno neutro non riescono ad assimilare. Non basta che ci sia l'elemento e le piante se lo "pappano" se non si creano i giusti legami chimici non viene assimilato. la spiegazione è un po' rozza ma spero sia comprensibile

  9. #29
    L'avatar di Samskeyti
    Samskeyti non  è collegato Giardinauta Senior
    Data Registrazione
    21-10-2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,251

    Predefinito

    Margherita51, ti ringrazio molto per la spiegazione sicuramente comprensibile, ma io avevo già superato la fase "acidifica o meno" dopo che kiwo gentilmente aveva risposto che non sapeva neanche lui se fosse sufficiente a tal fine. Chiedevo, piuttosto, se hai letto bene, con quale regolarità dare alle mie tre camelie questo prodotto per evitare,appunto,la clorosi. Ma non mi sembra di averlo chiesto più volte anche dopo che mi è stata data risposta. In ogni caso, scusami,ma voglio essere sicuro delle cose che faccio. Non voglio far certo più danni di quanti non ne abbia già fatti con lamia ignoranza sul fatto che fossero acidofile. Ma nessuno me lo aveva detto,non potevo saperlo... E questa è la conseguenza.
    Ultima modifica di Samskeyti; 14-04-2008 alle 20:06

  10. #30
    L'avatar di Samskeyti
    Samskeyti non  è collegato Giardinauta Senior
    Data Registrazione
    21-10-2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,251

    Predefinito

    Kiwo, di quel prodotto rinverdente che previene la clorosi c'è scritto che devo dare misurino per due litri d'acqua ogni 10 giorni per circa 3-4 volte.... ma non so... dimmi tu...

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •