• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Vademecum coltivazione Clematis

LukeS

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti. Volevo condividere con voi le tecniche essenziali per coltivare queste splendide piante.

Buon pomeriggio.
Cercando info su questa pianta ho trovato questo ottimo topic, molto dettagliato, per cui ringrazio te e tutti quelli che hanno commentato in seguito.
Io ho preso una Clematis bianca la scorsa primavera, a una fiera. La tengo in terrazzo dentro un vaso (capiente).
Avevo già letto allora i vostri suggerimenti, e ho cercato per esempio di mettere un doppio vaso, con della segatura in mezzo. Le radici sono all'ombra, solo la parte superiore prende il sole. Purtroppo il terrazzo è stato molto caldo quest'estate (non ho altro posto dove metterla), ma già poco dopo che la avevo presa, gli stupendi fiori bianchi erano caduti uno a uno, e le temperature erano ancora decenti.
Ho preso supporti più alti, ma non li ho mai applicati, perchè la pianta si è come bloccata, senza crescere e senza creare nuovi boccioli.
Ora per completare l'opera una tempesta estiva l'ha anche imbruttita.

Però prima della tempesta le foglie e la struttura della pianta era ancora bella, solo non si sviluppava nulla.
Qualche consiglio?
Avrei dovuto tagliare i boccioli sfioriti o no?
Grazie in anticipo.
 

erilla

Maestro Giardinauta
Buon pomeriggio.
Cercando info su questa pianta ho trovato questo ottimo topic, molto dettagliato, per cui ringrazio te e tutti quelli che hanno commentato in seguito.
Io ho preso una Clematis bianca la scorsa primavera, a una fiera. La tengo in terrazzo dentro un vaso (capiente).
Avevo già letto allora i vostri suggerimenti, e ho cercato per esempio di mettere un doppio vaso, con della segatura in mezzo. Le radici sono all'ombra, solo la parte superiore prende il sole. Purtroppo il terrazzo è stato molto caldo quest'estate (non ho altro posto dove metterla), ma già poco dopo che la avevo presa, gli stupendi fiori bianchi erano caduti uno a uno, e le temperature erano ancora decenti.
Ho preso supporti più alti, ma non li ho mai applicati, perchè la pianta si è come bloccata, senza crescere e senza creare nuovi boccioli.
Ora per completare l'opera una tempesta estiva l'ha anche imbruttita.

Però prima della tempesta le foglie e la struttura della pianta era ancora bella, solo non si sviluppava nulla.
Qualche consiglio?
Avrei dovuto tagliare i boccioli sfioriti o no?
Grazie in anticipo.
Io le mie le ho potate pesantemente una decina di giorni fa, avendole trovate con tante foglie ingiallite e nessun bocciolo ... ora hanno già ricominciato a germogliare da quelli che sembravano rami secchi ... e un paio persino dal terreno, in quanto avevo eliminato interi rami proprio fino a terra per rinvigorirle ...
Quando i bottoni fiorali sono secchi io li elimino, in modo che la pianta non disperda le energie inutilmente e l'aspetto estetico ne guadagni ...
Ho iniziato a bagnarle con più moderazione ...
Le concimo mensilmente con una polvere contenente ferro e potassio per promuovere le fioriture ... e ora che il gran caldo è scemato stanno facendo anche qualche nuovo bocciolo ...
Prova a potarla anche tu, eliminando tutte le parti ingiallite o secche, e vedrai che con le temperature più miti ripartirà a germogliare anche la tua ...
 

erilla

Maestro Giardinauta
Si, non ho altri posti.. ci posso mettere dei sassetti bianchi o cose di queste genere sulla terra ?
Dalle foto che vedete è messa tanto tanto male ?
Al momento io ti suggerirei di aggiungere del bark sulla superficie del terreno per proteggere le radici e poi, se dovesse stentare a crescere e fiorire, la interrererei più in profondità in un nuovo vaso in modo che il terreno sia al di sotto del bordo di almeno 4 dita ... in questo modo è lo stesso vaso a creare l'ombra sulla base della pianta ...
 

LukeS

Aspirante Giardinauta
Io le mie le ho potate pesantemente una decina di giorni fa, avendole trovate con tante foglie ingiallite e nessun bocciolo ... ora hanno già ricominciato a germogliare da quelli che sembravano rami secchi ... e un paio persino dal terreno, in quanto avevo eliminato interi rami proprio fino a terra per rinvigorirle ...
Quando i bottoni fiorali sono secchi io li elimino, in modo che la pianta non disperda le energie inutilmente e l'aspetto estetico ne guadagni ...
Ho iniziato a bagnarle con più moderazione ...
Le concimo mensilmente con una polvere contenente ferro e potassio per promuovere le fioriture ... e ora che il gran caldo è scemato stanno facendo anche qualche nuovo bocciolo ...
Prova a potarla anche tu, eliminando tutte le parti ingiallite o secche, e vedrai che con le temperature più miti ripartirà a germogliare anche la tua ...

Ti ringrazio tanto.
La pianta era come si vede nella foto, dopo la tempesta che l'ha definitivamente rovinata.
Ora l'ho ripulita e vediamo se inizia a dare qualche segno di vita, a partire da qualche nuova parte verde.
Cercherò poi la polvere ferro/potassio se da segno di riprendersi. In verità ho già le palline azzurre usate per la coltivazione di verdure, ma non so se è un prodotto adatto.
 

Allegati

  • _DSC0936.JPG
    _DSC0936.JPG
    616,8 KB · Visite: 11

erilla

Maestro Giardinauta
Ti ringrazio tanto.
La pianta era come si vede nella foto, dopo la tempesta che l'ha definitivamente rovinata.
Ora l'ho ripulita e vediamo se inizia a dare qualche segno di vita, a partire da qualche nuova parte verde.
Cercherò poi la polvere ferro/potassio se da segno di riprendersi. In verità ho già le palline azzurre usate per la coltivazione di verdure, ma non so se è un prodotto adatto.
Trimestralmente do loro un concime a lenta cessione in granuli verdini, che credo faccia il paio con il tuo a pallini azzurri, oltre a dei granuli marroni di letame pellettato ...
La polvere di ferro/potassio è una aggiunta recente ... l'avevo presa per le ortensie ma quelle non hanno gradito ... invece per le clem mi sembra ideale per stimolarle a fiorire ...
 

aeroxr1

Aspirante Giardinauta
Ciao la Clematis Tsukiko è di terzo tipo, quindi in autunno puoi tagliarla a 20/30 cm e in primavera cresceranno dalla base i nuovi germogli.
Ti posto un link di YouTube dove mostrano la messa a dimora in vaso (purtroppo non in italiano, ma si capisce in base alle azioni) e come sistemare i sostegni.
Ciao :)


Sono in ritardo per potare la mia clamatis a 30 cm ?
A che temperature devo coprirla con il tessuto non tessuto ?
 
Alto