1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

terra acida

Discussione in 'Giardinaggio' iniziata da Eltuena, 17 Marzo 2004.

  1. Eltuena

    Eltuena Guru Giardinauta

    Registrato:
    12 Aprile 2001
    Messaggi:
    3.069
    Località:
    cosenza
    Ho deciso di interrare una camelia che ho nel vaso. Il problema è la terra. Devo fare un'isoletta di terra acida? Quanto grande? E se mischiassi terra da giardino a quella acida pensate che vada bene lo stesso?
     
  2. davipietro

    davipietro Guest

    ciao eltu.
    per prima cosa si deve tener conto che la camelia è un'acidofila, per cui il terreno deve avere determinate caratteristiche.
    molto probabilmente le radici saranno molto fitte con uno sviluppo circolare. bisogna togliere la parte esterna (come togliere uno strato della cipolla). le dimensioni della buca dovrebbe essere il doppio della massa delle radici.
    il riempimento della buca dev'essere fatto con terriccio "acido", ben drenato e concimato.
    al limite puoi fare un mix di terra d'erica sabbia e torba
    particolare importante: attenta all'esposizione. se è in pieno sole potrebbe "scottare" la pianta; la camelia predilige la mezz'ombra.
    buon... impianto :D
     
  3. elebar

    elebar Wonder Moderatrice Suprema Membro dello Staff

    Registrato:
    9 Febbraio 2002
    Messaggi:
    19.371
    Località:
    Burchio (Figline e Incisa V.no - FI)
    Ti consiglierei anche di aggiungere della corteccia di pino al terriccio mischiato, in modo da alleggerirlo, una delle cose che le camelie non tollerano è il terriccio troppo compatto; pacciama poi ogni anno con corteccia o aghi di pino che contribuiranno a mantenere acido il terreno.
     

Condividi questa Pagina