• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Temperatura Paphio

susie

Giardinauta Senior
Avevo detto che non prendevo più orchidee e invece eccomi qua. Oltretutto con un altro Paphio. I Paphio non mi piacciono, ma alcuni sì, per motivi a me incomprensibili.
Solo che leggo cose diverse sulle temperature a seconda delle suddivisione delle specie. E non so come debba tenere questo:
IMG_20221120_113328.jpg
La foto come al solito è fatta malissimo, ma le foglie sono verdi e pieghettate e lo stelo porta due fiori. Le alternative per le temperature non sono poi così diverse a casa mia:rolleyes:: o stanza in cui non arriva quasi per niente l'aria della pompa di calore ( 14-16 gradi, in questa stagione, poi chissà, ma in compenso arriva un po' di sole che però ai Paphio non dovrebbe piacere) o soggiorno con minime sui 15° e massime sui 18° con qualche ora di luce artificiale. Gli altri due Paphio li ho in soggiorno da alcuni anni e stanno bene.
Dove lo metto?
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Strano paphio, sembra un primulinum come fiore
ma sembra un praghmipedium come pianta
non è vero che non amino la luce, non come le Vanda ma come le phal va benissimo
per le temp che dici ora penso vadano bene entrambe le posizioni
 
Ultima modifica:

susie

Giardinauta Senior
Hai ragione. Il fiore sembra quello di un ibrido di primulinum, ma le foglie che vedo su internet nelle foto dei primulinum non sono pieghettate. Forse è un problema della pianta. Nel garden però ce n'erano tre e tutte avevano le foglie così. Nel vaso c'è scritto Paphio, ma anche sulle scritte dei vasi non c'è da fare molto affidamento.
Qui si vede forse un po' meglio:
IMG_20221120_172020.jpg
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Capito, nella foto di prima confondevo le foglie dello zigo con quelle del paphio

ok vai per ibrido di primulinum, è un paphio adorabile, sono arrivata a 12 fiori sullo stesso stelo, fiorisce in successione, uno stelo ti può durare vari anni
massimo ho avuto 2 fiori in contemporanea
 

susie

Giardinauta Senior
Io dico Paphiopedilum Pinocchio alba
Ho cercato e ho visto che questa varietà di Pinocchio è un ibrido del primulinum e in effetti gli somiglia molto. Tuttavia, nelle poche foto che trovo, le foglie sono diverse: in alcune lisce e larghe, in altre strette e coi margini molto ondulati, ma di pieghettate nessuna.
Anni fa mi mandarono una Vanda con alcune foglie pieghettate che sono rimaste così. Forse c'è una causa comune.
Ho preso un Paphio difettoso...però è simpatico:) Farà compagnia agli altri due.
 

susie

Giardinauta Senior
gli assomiglia ma è improbabile si possa acquistare in un vivaio non specializzato, sarebbe loro interesse poi specificarlo sull' etichetta
Certamente, non ho mai pensato fosse un ibrido "blasonato". A me interessava solo sapere perché le foglie fossero pieghettate e quale la temperatura migliore, quindi un possibile albero genealogico.
Due anni fa nello stesso garden, che si rifornisce di tanti generi diversi di orchidee solo in questo periodo prima di Natale, ho trovato un Paphio identico al delenatii, o meglio, identico alle foto del delenatii. Sono certa sia un ibrido, se non altro perché il delenatii è una specie botanica, ma gli somiglia davvero tanto. D'altra parte in quel garden vendono per esempio la Nelly Isler, lo Sharry Baby, e questi li riconosco perché ibridi molto comuni, Zygopetalum ed Epidendrum (che fatico di più ad identificare) con il nome "orchidea" sull'etichetta:)
Non so in realtà quanto alla fine a loro e alla grande distribuzione interessi specificare genere e specie sull'etichetta: in quel garden, che vende quantità industriali di piante, passa una quantità di persone cui dei nomi delle orchidee interessa davvero poco.
Fatto sta che io da loro finisco per comprare un Paphio ogni anno:laugh:
Se il prossimo anno vedrò uno pseudo besseae, cascasse il mondo, lo prendo.
 

susie

Giardinauta Senior
Sono morto dal ridere.
Comunque una bella pianta.
Curiosità: sono terricoli?
Per me la maggior parte dei Paphio è così brutta...@peppeorchid non me ne voglia...d'altra parte il gusto va educato:)Infatti poco alla volta mi sto rendendo conto che possono avere un fascino. Come Alien, cui in effetti alcuni Paphio somigliano non poco. Ma poi non so: Alien aveva tutto questo fascino?
Loro in effetti, i Paphio intendo, sembrano un po' animaletti, con un musetto. Sarà per questo che mi ci affeziono.
I Bulbophyllum invece, per quanto riguarda l'educazione del gusto, sono quelli che, a mio parere, richiedono l'impegno maggiore. Ancora io sono molto lontana da questo traguardo. Ho solo il lepidum, ma il nome è tutto un programma. Se hanno deciso di chiamarlo così, un motivo ci sarà stato...
 

peppeorchid

Guru Giardinauta
Per me la maggior parte dei Paphio è così brutta...@peppeorchid non me ne voglia...d'altra parte il gusto va educato:)Infatti poco alla volta mi sto rendendo conto che possono avere un fascino. Come Alien, cui in effetti alcuni Paphio somigliano non poco. Ma poi non so: Alien aveva tutto questo fascino?
Loro in effetti, i Paphio intendo, sembrano un po' animaletti, con un musetto. Sarà per questo che mi ci affeziono.
I Bulbophyllum invece, per quanto riguarda l'educazione del gusto, sono quelli che, a mio parere, richiedono l'impegno maggiore. Ancora io sono molto lontana da questo traguardo. Ho solo il lepidum, ma il nome è tutto un programma. Se hanno deciso di chiamarlo così, un motivo ci sarà stato...
io i paphio ho iniziato a coltivarli in un secondo tempo, colpa di un mio amico che ne ha un' infinità ed anche molto rari.
La loro coltivazione comporta molta pazienza, mi sta tentando per la prima volta la fioritura il micranthum eburneum, ho scoperto il bottone che cresce 1/10 di mm al giorno, spero che riuscirà a fiorire entro un mese, è anche colpa mia, la notte la serra sfiora i 10° e non va bene, ma con i costi attuali del riscaldamento di + non posso fare. Il regalo con cui i paphio poi ti premiano è la fioritura che quando finalmente arriva poi può durare per mesi
 

susie

Giardinauta Senior
mi sta tentando per la prima volta la fioritura il micranthum eburneum, ho scoperto il bottone che cresce 1/10 di mm al giorno, spero che riuscirà a fiorire entro un mese,
Visto ora per la prima volta. È molto bello! Spero davvero che riesca a fiorire. Deve proprio stare in serra? Ma evidentemente sì.

Il regalo con cui i paphio poi ti premiano è la fioritura che quando finalmente arriva poi può durare per mesi
Sì, questo l'ho visto col mio ibrido bianco (che ha due steli) e con lo pseudo delenatii (che quest'anno non li ha).
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Per me la maggior parte dei Paphio è così brutta...@peppeorchid non me ne voglia...d'altra parte il gusto va educato:)Infatti poco alla volta mi sto rendendo conto che possono avere un fascino. Come Alien, cui in effetti alcuni Paphio somigliano non poco. Ma poi non so: Alien aveva tutto questo fascino?
Loro in effetti, i Paphio intendo, sembrano un po' animaletti, con un musetto. Sarà per questo che mi ci affeziono.
I Bulbophyllum invece, per quanto riguarda l'educazione del gusto, sono quelli che, a mio parere, richiedono l'impegno maggiore. Ancora io sono molto lontana da questo traguardo. Ho solo il lepidum, ma il nome è tutto un programma. Se hanno deciso di chiamarlo così, un motivo ci sarà stato...
li ho adorati dal primo giorno :D
 

susie

Giardinauta Senior
li ho adorati dal primo giorno :D
:)I Paphio immagino. O i Bulbophyllum? O entrambi? Ma voi siete orchidofili veri. Io fatico ad appassionarmi molto. Rimango sempre in superficie.
Comunque oggi ho comprato 50.000 insetti. Antagonisti dei tripidi. Si chiamano Amblyseii cucumeris. Non so se sopravviveranno al freddo di casa mia e soprattutto al poco cibo. Sono sicura che qualche tripide c'è, visti i danni dell'anno scorso, ma mi chiedo di cosa vivranno finiti i tripidi. Dicono che si nutrano anche di polline ma ho poche fioriture ora. In realtà è tutto bloccato. I boccioli delle Cattleya, quelli della Laelia che non si apriranno mai più, quelli del Paphio bianco che sono come pietrificati, quelli della Vanda che è precipitata a 16°. C'è giusto una phal in fiore. Correranno tutti i 50000 su quella povera phal. Mah.
Allego foto:lol:
cucumeris_base1.jpg
 
Ultima modifica:

peppeorchid

Guru Giardinauta
è vero che tieni le piante in casa, ma un po' di insetticida non dovrebbe inquinare l' ambiente domestico, inoltre ci sono prodotti a base di piretro meno invasivi solo che i trattamenti vanno ripetuti
p.s. io non sono un orchidofilo vero, anzi considerato che sono passati 24 anni dall' acquisto delle prime piante mi annovererei fra i somari, ho fioriture perchè ho una discreta collezione che fra l' altro va calando
 

susie

Giardinauta Senior
un po' di insetticida non dovrebbe inquinare l' ambiente domestico,
Il motivo è un altro. Quest'estate ho fatto trattamenti ripetuti per un attacco massiccio di cocciniglia: ho bagnato completamente le piante e dopo le ho lasciate fuori ad asciugare quasi capovolte: ogni volta dopo pochi giorni ne ho perse un paio per marciume del fusto. Adesso con queste temperature non me la sento di bagnarle.

Non so se sia un bene che si nutrano anche di polline, perché nelle orchidee, una volta staccati i pollini, il fiore appassisce nel giro di pochi giorni.
Ecco, questo non lo sapevo...comunque 50000 amblyseii possono sempre servire...:banghead:


mi annovererei fra i somari,
ne sono convinta: il problema è che nessuno è d'accordo con te
che fra l' altro va calando
Mi dispiace molto. Speriamo in tempi migliori.
 
Alto