• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Talea crassula ovata

Bonsaigo

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti,

L'altro giorno ho ricevuto un ramo di crassula ovata del diametro di ca. 6 cm. Vorrei provare a fare una talea anche se forse non è la stagione giusta. Di solito per le talee uso un terriccio apposito per cactacee e aggiungo ancora un po di sabbia e perlite.
Ho lasciato asciugare il ramo per 3 giorni.
Però adesso sono confuso su come bagnare la talea. Nel web ho trovato di tutto, chi dice che non bisogna assolutamente bagnare, solo interrare e aspettare, chi invece dice di bagnare poco ma costantemente.

Vi sarei grato se qualcuno mi potesse aiutare spiegandomi per bene come procedere, e se è fattibile taleizzare un ramo di 6 cm.

Un ultima cosa, le talee di solito le posiziono completamente all'ombra ma con buona illuminazione, e in questa stagione le tengo in casa, in quanto la notte fa solo 8 gradi. Secondo voi queste condizioni potrebbero andare pure per la crassula?

Grazie
 

Allegati

  • 20190913_213537_resize_98.jpg
    20190913_213537_resize_98.jpg
    74,8 KB · Visite: 7

pNino

Maestro Giardinauta
Guarda, a dire il vero a me prendono meglio le talee fatte in autunno, per le innaffiature puoi scegliere entrambi i modi vanno bene. Calcola che quella pianta farebbe radici pure se la appendi ad un filo, bagnarla non farebbe altro che accelerale un pochino la crescita una volta che le radici si sono formate, ma bagna comunque con moderazione, o te la ritrovi marcia.
 
Alto