1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Spatifillum da salvare

Discussione in 'Piante da appartamento e Tropicali' iniziata da pippuccio76, 25 Febbraio 2012.

  1. pippuccio76

    pippuccio76 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Giugno 2010
    Messaggi:
    23
    Località:
    Barberino di Mugello
    Pensate possa essere recuperato?
     

    Files Allegati:

  2. Lulù80

    Lulù80 Giardinauta

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    724
    Località:
    Chianti
    Io credo sia colpa di Poca umidità.. O troppo sole.. Dove lo tieni??
     
  3. pippuccio76

    pippuccio76 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Giugno 2010
    Messaggi:
    23
    Località:
    Barberino di Mugello
    Troppo sole lo escludo perchà stà in una stanza a 4 mt dall finestra....Poca umidità consigli di spruzzarla sulle foglie??
     
  4. Silvia

    Silvia Maestro Giardinauta

    Registrato:
    16 Marzo 2001
    Messaggi:
    2.856
    Località:
    Reggio Emilia
    Località:
    Reggio Emilia
    Comincerei col tagliare tutte le foglie compromesse e poi stare a vedere come si comportano i getti buoni. Attenzione ai ristagni che possono far marcire le radici. Comunque lo Spathi è del tutto imprevedibile!
     
  5. calzamatta

    calzamatta Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Gennaio 2011
    Messaggi:
    386
    Località:
    Montebelluna
    Ciao pippuccio 76,

    quanta acqua dai alla pianta/ ogni quanto? l'umidità della stanza a che livello è? Mi viene il dubbio che sia o troppa poca acqua o che l'acqua che gli dai stando dentro ad un altro vaso l'acqua non dreni. Io proverei a togliere il secondo vaso e taglierei , come ti è già stato detto le foglie morte. Poi bagnerei e starei a vedere.
     
  6. lore.l

    lore.l Moderatrice Sezz. Giardinaggio / Composizioni Flor Membro dello Staff

    Registrato:
    3 Giugno 2008
    Messaggi:
    25.407
    Località:
    prov.Cremona
    Sicuro che non abbia preso un colpo di freddo,magari finestra lasciata aperta,oppure che non si sia scottato col sole attraverso i vetri????ciao ciao
     
  7. pippuccio76

    pippuccio76 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    11 Giugno 2010
    Messaggi:
    23
    Località:
    Barberino di Mugello
    Ho una dracena nella stessa stanza e anche questa stà partendo (se volete posto delle foto) . Il sole penso non sia perchè come ho già detto è lontano dalla finestra e c'è una tenda davanti velata ma che comunque filtra i raggi . Il ristagno penso di no perchè tra il vaso che lo mantiene e il vaso di plastica incastrato dentro ci sono circa 3 cm Il colpo di freddo bisogna vedere cosa intendete massimo quella stanza quando non ci siamo stati per circa 10 giorni nelle vacanze natalizie penso sia arrivata sui 13/14 gradi .
     
  8. Vulcanico

    Vulcanico Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    2 Giugno 2010
    Messaggi:
    37
    Località:
    Etna
    Io ne ho una che era combinata peggio della tua, era rimasta solo una fogliolina decente.

    L'ho spostata in altra stanza dietro una finestra schermata da una tenda chiara. Nella stanza i termosifoni sono staccati per evitare che l'aria secchi. Vaporizzo una volta ogni 10 gg quando lo ricordo.

    E così ha già 3 foglie nuove fatte praticamente questo mese. Quindi sei ancora in tempo. il punto è capire cosa non va bene al tuo. Se esposizione o temperatura, umidità, innaffiature...non è che hai concimato troppo? Per il colore delle foglie, che mi sembra si siano scurite, posso ipotizzare eccessive innaffiature o eccessive concimazioni.

    Ciao
     
  9. Stefano-34666

    Stefano-34666 Florello Senior

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    7.543
    Località:
    Biella
    Località:
    A dieci minuti da Biella
    Ciao,

    dalle foto il terreno sembra eccessivamente secco.
    Questa pianta ama il terreno sempre leggermente umido ed una elevata umidità ambientale.
    Ti consiglio quindi di tagliare tutto il secco. Quindi bagnare bene (magari immergendo il vaso per alcuni minuti in una bacinella con alcuni centimetri di acqua), fino a quando il terreno è ben bagnato ma non zuppo.
    A questo punto posizionare la pianta in un luogo luminoso ma lontano dal sole e dalle fonti di calore.
    Vaporizzare ogni tanto le foglie con acqua demineralizzata o piovana e stare ad aspettare. Continuare a bagnare con regolarità quando il terreno sta asciugando e, per il momento non concimare (il concime dato ad una pianta malata accresce i problemi).

    Sono piante facili da coltivare ma necessitano di trovare la giusta miscela di luce, aria ed acqua.

    Se poi puoi, in primavera inoltrata, metti la pianta alì'aperto (in ombra). Vedrai una ripresa molto più veloce.

    Ste
     

Condividi questa Pagina