• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Puntini rossi su radice

Dea

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti, scrivo per la prima volta dopo aver letto (e imparato) tanto su questo forum. Visto che l'ultima orchidea che ho avuto continua a vivermi da un anno, avendone vista una nuova dal fioraio ho pensato bene di prenderla,
innamorata del colore particolare. Il problema è il seguente, analizzando il vasetto con la torcia del cellulare ho notato che oltre ad avere un substrato degradato, molte belle radici ma anche alcune marce e qualche pezzetto di bark con del bianco (immagino sia muffa ma non sembra nulla di grave o esteso), ho visto all'interno un ragnetto marrone morto e su una radice un po' secca ha dei puntini rossi fermi che sembrano uova. Non vorrei qualsiasi cosa abbia passi anche all'altra orchidea visto che le ho messe vicine su uno sgabello. Non vorrei correre il rischio di rinvasarla e cambiare il substrato adesso perché temo perda la fioritura, secondo voi visti i problemi notati posso aspettare che sfiorisca o andrebbe fatto subito? O devo sperare di annegarli con la prossima innaffiatura... Allego foto della pianta e dei puntini, sperando si vedano bene. Se li gratto con qualcosa vengono via e come forse si intuisce da un paio di foto sono tondi, perciò penso a uova (o spore?). Grazie mille
 

Allegati

  • IMG_20211006_040637.jpg
    IMG_20211006_040637.jpg
    98,9 KB · Visite: 16
  • IMG_20211006_040521.jpg
    IMG_20211006_040521.jpg
    91,7 KB · Visite: 16
  • IMG-20210930-WA0004.jpeg
    IMG-20210930-WA0004.jpeg
    96,7 KB · Visite: 17
  • IMG_20211006_035337.jpg
    IMG_20211006_035337.jpg
    117,3 KB · Visite: 17
  • IMG_20211006_040222.jpg
    IMG_20211006_040222.jpg
    86,1 KB · Visite: 16
  • IMG_20211006_040428.jpg
    IMG_20211006_040428.jpg
    69,7 KB · Visite: 16
  • IMG_20211006_035859.jpg
    IMG_20211006_035859.jpg
    96,2 KB · Visite: 16
  • IMG_20211006_035315.jpg
    IMG_20211006_035315.jpg
    113,3 KB · Visite: 16
  • IMG_20211001_060617.jpg
    IMG_20211001_060617.jpg
    155,6 KB · Visite: 13
  • Screenshot_20211006_041334_com.android.gallery3d.jpg
    Screenshot_20211006_041334_com.android.gallery3d.jpg
    73,4 KB · Visite: 16

FrancescaV

Aspirante Giardinauta
Ciao, a me personalmente la phal non sembra messa male, le radici forse essendo un po’ chiare hanno bisogno di un po’ di acqua. Io non ti consiglio di svasarla ora che è in fioritura ma aspetterei a dopo. Purtroppo dalle foto non capisco bene cosa sono quei puntini rossi perché non riesco a vederli bene. Vedi movimenti sospetti all’interno del vaso? Magari poi qualcuno di più esperto ci sa dire qualcosa in più, aspettiamo.
 
  • Like
Reactions: Dea

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
anche a me la pianta sembra molto in forma certamente ha sete

bagna bene la pianta che ha le radici molto secche

il rosso non si vede è sfuocato .. bagna e tieni controllato,
magari prova a fare una foto a fuoco perchè così è davvero difficile anche a provare ad immaginare cosa possa essere
se hai in casa qualche prodotto acaricida sistemico lo puoi utilizzare, dopo avere bagnato bene le radici, annaffi anche con quello, così elimini le uova, se non ne hai, tieni solo controllato per ora
 
  • Like
Reactions: Dea

Dea

Aspirante Giardinauta
Ciao, grazie mille per le risposte. Si ho preso la pianta giovedì quindi programmavo di innaffiare domani :D so che le phal vanno osservate più che andare a giorni fissi ma non sapendo se al centro ha qualche cestino con spugna o sfagno e vedendo dal vivo qualche radice marcia ci vado cauta, però la sto spruzzando. Purtroppo non ho acaricidi, nel caso c'è qualche nome che potete consigliarmi? Per fortuna non ci sono movimenti :D Ho provato a fare foto a fuoco ma il cellulare non ne vuole sapere niente... Posso solo dire per ora che sono proprio pallini rossi, tipo di mezzo mm. Grazie ancora dell'aiuto!
 

FrancescaV

Aspirante Giardinauta
Ciao, grazie mille per le risposte. Si ho preso la pianta giovedì quindi programmavo di innaffiare domani :D so che le phal vanno osservate più che andare a giorni fissi ma non sapendo se al centro ha qualche cestino con spugna o sfagno e vedendo dal vivo qualche radice marcia ci vado cauta, però la sto spruzzando. Purtroppo non ho acaricidi, nel caso c'è qualche nome che potete consigliarmi? Per fortuna non ci sono movimenti :D Ho provato a fare foto a fuoco ma il cellulare non ne vuole sapere niente... Posso solo dire per ora che sono proprio pallini rossi, tipo di mezzo mm. Grazie ancora dell'aiuto!
Si fai bene a non bagnare a scadenza ma solo quando le radici diventano grigette, ora che andiamo verso l’inverno e quindi l’aria è più umida io ci andrei cauta con le vaporizzazioni perché si rischia che rimanga l’acqua intorno al colletto e può far più danno che beneficio, mentre d’estate evapora presto e non ci sono rischi. Per lo più è quello che faccio io, è giusto un consiglio poi tu vedendo la pianta ti regoli meglio ;)
Per ora tienila lontana dalle altre piante così se ci fosse qualcosa eviti che possa propagarsi, io quando noto qualcosa che non mi spiana passo le foglie e le radici con un po’ d’aceto che disinfetta naturalmente la pianta e allontana gli insettini, non so invece consigliarti prodotti perché finora non ho mai dovuto usarli.
 
  • Like
Reactions: Dea

Dea

Aspirante Giardinauta
Si fai bene a non bagnare a scadenza ma solo quando le radici diventano grigette, ora che andiamo verso l’inverno e quindi l’aria è più umida io ci andrei cauta con le vaporizzazioni perché si rischia che rimanga l’acqua intorno al colletto e può far più danno che beneficio, mentre d’estate evapora presto e non ci sono rischi. Per lo più è quello che faccio io, è giusto un consiglio poi tu vedendo la pianta ti regoli meglio ;)
Per ora tienila lontana dalle altre piante così se ci fosse qualcosa eviti che possa propagarsi, io quando noto qualcosa che non mi spiana passo le foglie e le radici con un po’ d’aceto che disinfetta naturalmente la pianta e allontana gli insettini, non so invece consigliarti prodotti perché finora non ho mai dovuto usarli.
Grazie per il consiglio sulle vaporizzazioni :) in estate vaporizzavo tutti i giorni una volta la mattina, adesso ho visto che ci mettono di più ad asciugare quindi sono passata a un giorno si e uno no, se va acqua nel colletto asciugo con la carta, insomma una fissazione :laugh: però meglio sempre farci attenzione, sia mai che marcisca :confused: magari provo con qualche goccia di aceto sui puntini e vedo come va, comunque la terrò in osservazione! Spero di non trovarmi con un allevamento di qualche insetto :ROFLMAO:
 

FrancescaV

Aspirante Giardinauta
Grazie per il consiglio sulle vaporizzazioni :) in estate vaporizzavo tutti i giorni una volta la mattina, adesso ho visto che ci mettono di più ad asciugare quindi sono passata a un giorno si e uno no, se va acqua nel colletto asciugo con la carta, insomma una fissazione :laugh: però meglio sempre farci attenzione, sia mai che marcisca :confused: magari provo con qualche goccia di aceto sui puntini e vedo come va, comunque la terrò in osservazione! Spero di non trovarmi con un allevamento di qualche insetto :ROFLMAO:
Se sei così precisa credo proprio non ci siano problemi di marciume al colletto :D
Tu prova, io non metto l’aceto direttamente sulla foglia lo passo prima su un batuffolo di cotone, magari provaci poi aspettiamo che succede. Tienici aggiornati se ti va! :)
 
  • Like
Reactions: Dea

Dea

Aspirante Giardinauta
Eccoli! Già che la radice al tatto era vuota e molto corta, ho approfittato per eliminare il problema direttamente... Sperando non sia ovunque all'interno del vaso :)
 

Allegati

  • IMG_20211006_215149.jpg
    IMG_20211006_215149.jpg
    77 KB · Visite: 9
  • IMG_20211006_215208.jpg
    IMG_20211006_215208.jpg
    78 KB · Visite: 10

Dea

Aspirante Giardinauta
anche a me la pianta sembra molto in forma certamente ha sete

bagna bene la pianta che ha le radici molto secche

il rosso non si vede è sfuocato .. bagna e tieni controllato,
magari prova a fare una foto a fuoco perchè così è davvero difficile anche a provare ad immaginare cosa possa essere
se hai in casa qualche prodotto acaricida sistemico lo puoi utilizzare, dopo avere bagnato bene le radici, annaffi anche con quello, così elimini le uova, se non ne hai, tieni solo controllato per ora
Spulky già che ci sono due domande, 10 minuti per un'innaffiatura a immersione vanno bene? Ognuno dice tempistiche diverse, c'è chi va dal "appena le radici tornano verdi, 5 minuti" ai 15/20 minuti o mezz'ora... Sto usando acqua demineralizzata (qui è super dura quella di rubinetto) e un concime 6-9-8, mi conviene concimare a ogni innaffiatura e poi saltarne una ogni mese? Con dose dimezzata o essendo poco carico va bene a dose intera? Grazie
 
Ultima modifica:

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Spulky già che ci sono due domande, 10 minuti per un'innaffiatura a immersione vanno bene? Ognuno dice tempistiche diverse, c'è chi va dal "appena le radici tornano verdi, 5 minuti" ai 15/20 minuti o mezz'ora... Sto usando acqua demineralizzata (qui è super dura quella di rubinetto) e un concime 6-9-8, mi conviene concimare a ogni innaffiatura e poi saltarne una ogni mese? Con dose dimezzata o essendo poco carico va bene a dose intera? Grazie
- non ha senso dare un tempo per le annaffiature, lasci in acqua il tempo che serve, cioè, se il composto è nuovo può anche rimanere qualche min in più, se il composto è un po' datato lo inzuppi eccessivamente, quindi meglio un'immersione veloce e poi sgoccioli
posto che non togli dall'acqua prima che le radici siano tornate verdi, per alcune piante che tengo in casa io annaffio anche solo sotto il getto dell'acqua

- non utilizzare sempre solo acqua demineralizzata, smezza con acqua del rubinetto, troppo leggera fa male, anche se concimi a meno di impostare un programma super articolato con misurazioni al seguito

- io modificherei un po' le tue abitudini, ma non è oro colato è un sistema valido come lo sono altri, l'importante e tenere conto di alcuni fattori fondamentali
- non farti condizionare dal titolo basso del concime, i dosaggi li hanno già calcolati loro in base ai componenti, se ti dicono tot diluizione una volta al mese, e tu usi ad ogni annaffiatura, devi almeno dimezzare, un eccesso di concimazione fa i medesimi danni dell'acqua durissima + altri, quindi
dose dimezzata o un terzo, e una volta al mese solo acqua demineralizzata e senza concime, così dilavi gli accumuli.

tra le discussioni di Marealto, mod della sezione un po' latitante ma grande sperimentatore, ci sono dei programmi articolati sulle concimazioni
prova a dare un occhio tra i suoi report, se la individuo stasera te la linko
 
  • Like
Reactions: Dea

Dea

Aspirante Giardinauta
Apprezzo qualsiasi suggerimento. Preferisco non fare calcoli, ho letto qualcosa sulle misurazioni di conducibilità ma non fa per me (anche se sono interessanti da leggere). Quindi giusto per verificare abbia capito bene, demineralizzata + metà con quella di rubinetto + concime? Grazie alla tua risposta sono andata a leggermi le istruzioni del concime e ho scoperto che dice una volta a settimana dal momento di inizio vegetazione della pianta... Ero convinta fosse mensile. Immagino non vada dimezzato a questo punto. Se hai altri suggerimenti su cose da modificare ascolto. Grazie per la disponibilità :)
 
Ultima modifica:

Dea

Aspirante Giardinauta
Ritiro su il topic per chiedere un'ultima cosa... L'altra orchidea che mi campa da un anno, presa al supermercato, ancora niente fiori (avevo sbagliato posto per cui aveva poca luce e in più tagliandole una radice le ho mozzato uno stelo in crescita) ma sta facendo un keiki (ha anche un altro stelo intero che forse se eliminassi aiuterebbe per la ripresa, boh) e un sacco di radici, ne aveva molte marce quando la presi per cui feci una pulizia ma tagliai troppo, al momento dell'acquisto era piena di sciaridi. Cambiando il bark e disinfettando il vaso erano passati, ma oggi immagino per via delle temperature più basse ne ho visto uno volarci sopra. C'è qualche prodotto che potreste consigliare per liberarmene? Pensavo a qualche insetticida o quelle trappole adesive che intrappolano gli adulti. Il bark è nuovo e sto molto attenta ad innaffiarla dall'alto e solo quando è asciutta avendo ancora relativamente poche radici in crescita. Grazie.
 
Ultima modifica:

Dea

Aspirante Giardinauta
Come non detto, oggi ho beccato un piccolo ospite vivo (un ragnetto sul rosso-marroncino di 2-3 mm) che sta apparentemente costruendo un nido a forma di cappello di fungo :banghead: allego qualche foto. Sperando di annegarlo alla prossima immersione (o magari prenderò una pinzetta e lo toglierò spostando il bark sovrastante, se riesco) dite che ancora non vale la pena rinvasare?
 

Allegati

  • IMG_20211014_041616.jpg
    IMG_20211014_041616.jpg
    140,1 KB · Visite: 5
  • IMG_20211014_041618.jpg
    IMG_20211014_041618.jpg
    140,3 KB · Visite: 5
  • IMG_20211014_041620.jpg
    IMG_20211014_041620.jpg
    144 KB · Visite: 5
Alto