1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Punteruolo rosso delle palme

Discussione in 'Parassiti e Malattie' iniziata da Alessandro2005, 10 Febbraio 2007.

  1. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.503
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Dunque sono stato a Sanremo alla Giornata tecnica promossa dal Centro Studi Palme di Sanremo e dedicata al puneruolo rosso delle palme: eccolo qua, disteso sul palmo dell'organizzatore (nell'altra mano aveva l'attuale dimora del micidiale parassita, un provettone con l'alcool):
    [​IMG]
    Credo che dalla foto si possa facilmente intuire il calibro dei proiettili che spara questo rincoforo, sotto forma in pratica di larve grassocce e lunghe a maturità 4-5 cm, che scavano profonde gallerie nello stipite delle palme (la preferita sembra essere la P. canariensis maschile, ma anche la femminile, la P. dactylifera e la Washingtonia sono attaccate), e quando una pianta viene colonizzata da varie decine di questi parassiti, come solitamente accade, il suo destino è irrimediabilmente segnato.
    Il Convegno è stato di apprezzabile livello scientifico e comunicativo, con relatori provenienti anche da Spagna e Francia (se qualcuno fosse interessato ad avere notizie specifiche può eventualmente contattarmi).
    Qui vorrei solo spezzare una lancia contro il solito negativo luogo comune sulla nostra amministrazione: i rappresentanti degli Enti intervenuti, oltre i Sanremesi ci sono state relazioni di dirigenti del Settore del Verde Pubblico delle Città di Salerno, Brindisi, Palermo (sono intervenuti inoltre docenti del Dip. Entomol. e Zool. Agr. dell'Università di Napoli e vari tecnici): mi sono tutti apparsi competenti, responsabili, motivati.
    Al Convegno il mio vicino di sedia, un giovane agronomo fitopatologo del posto, mi ha detto di aver visto una palma a Bordighera con possibili sintomi di attacco di Rynchophorus ferrugineus (anche se al momento non risulterebbe presente in Liguria)...proprio vicina a casa mia :eek: ...sono andato a fotografarla ma non mi sono potuto avvicinare per guardare meglio...speriamo che il collasso sia divuto ad altra causa (non ho visto altre palme sofferenti nei dintorni) [​IMG]
    Mi congedo con una cartolina-saluti, penso di più esteso gradimento, da Villa Nobel [​IMG] (proprio quello del premio, che lì visse i suoi ultimi anni):
    http://it.geocities.com/dappertutto44ad/paginasalutisanremesi.html
     
    A decky piace questo elemento.
  2. celeste.m

    celeste.m Guest

    scusa la curiosita',magari faccio la figura da deficiente....ho letto un paio di articoli su questo insetto.lo trovo anche molto affascinante x il colore del corpo

    [​IMG]

    ma come si comporta ,come i tarli?entra dentro il tronco della palma e se la pappa?in questo caso,come fa ad aggredire le foglie?

    è solo curiosita'....dove abito io non ci sono molte palme....

    :Saluto: :Saluto: celeste
     
  3. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.503
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Proprio così. Solo che a scavare le gallerie sono le larve nate dalle uova deposte in genere all'ascella delle foglie o nelle ferite sullo stipite. Di solito la pianta viene attaccata in modo massiccio, e nel giro di pochi mesi collassa e muore.
    Grazie per l'interessamento. Ho visto che pochissimi hanno visitato il post, eppure si tratta di una gravissima piaga che sta devastando tre continenti.
    Ciao
     
  4. celeste.m

    celeste.m Guest

    allora fammi capire bene....le larve fanno un effetto tarlo rumore compreso....
    le foglie si seccano in quanto la pianta viene attaccata nel fusto.

    le farfalle arancioni dell'altradiscussione (non ricordo il nome...archon?)invece attaccano le foglie tipo cavalletta....

    se cosi' fosse,le palme sono ben sf***te.....

    :Saluto: :Saluto: celeste

    ancora x curiosita'....esiste un sito con un elenco delle malattie delle piante?
    mi interesserebbe.....grazie!

    (l'unico che puo' competere in conoscenza di piante e quindi rispondere ai tuoi quesiti è pietro puccio.)
     
  5. compippo

    compippo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2007
    Messaggi:
    21
    ciao' allessandro , sono il relatore di Palermo all'incontro di Sanremo.
    La palma che hai fotografato presenta una sintomatologia molto simile ad un attacco di punteruolo. Mi interesserebbe sapere con esattezza dove si trova e se puoi devi provare a tirare una foglia, se si stacca facilmente e alla base si presenta bucata e con dei bozzoli dentro è lui.
     
    Ultima modifica: 11 Febbraio 2007
  6. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.503
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Si trova qui:
    [​IMG]
    La via si chiama Pasteur, lungo un piccolo torrente solitamente asciutto, tuttavia responsabile dell'alluvione dello scorso settembre: ora che ci penso tutta quella fascia è stata semi-sommersa, potrebbe essere anche quella la causa del collasso di quella palma. Sta in un cortile di un idraulico. La prossima volta che scendo a Bordighera gli chiederò se mi permette di andare a vedere. Chi me l'ha indicata mi ha detto di averlo comunque riferito al Servizio Fitopatologico locale: gli ho chiesto se aveva anche trovato esemplari del rincoforo, ma mi ha risposto di no. Intanto tengo d'occhio tutte le palme attorno, visto che ho un alloggio a pochissima distanza e conosco bene la zona. Inizialmente pensavo che la palma indiziata si trovasse nel parco di un ex-grande albergo, l'Angst, dismesso da molti anni (ci sono passato davanti: le piante sono abbandonate a se stesse, ma non ho notato segni evidenti di declino).
    Complimenti per la passione e l'impegno: in questo Paese dove prevalgono, gridate, le notizie e i comportamenti più sconsolanti, come ho già sottolineato nel messaggio iniziale mi ha fatto piacere constatare che esistono anche altri valori e altre persone, che si prendono a cuore la sorte dei nostro patrimonio pur tra mille difficoltà.
    Un caro saluto
     
  7. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.503
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    E' come hai pensato: le larve scavano nel tronco e distruggono i tessuti che portano la linfa, perciò le foglie deperiscono e la pianta non riesce a sopravvivere.
    Anche la larva del farfallone fa danni simili: le morsicature sulle foglie postate negli altri messaggi son niente, o meglio sono sintomi della presenza dell'insetto, ma il danno reale è quello della larva che entra nel fusto e lo mina.
    Le malattie e i parassiti sono tantissimi. Ci sono manuali di Patologia vegetale ed Entomologia e Zoologia agraria. Se invece intendi riferirti a nuovi agenti, esiste un ente, lo European Plant Protection Organization (EPPO) il quale tiene una lista aggiornata degli organismi più pericolosi che minacciano o stanno entrando in Europa e nell'area mediterranea. Se su google digiti EPPO trovi facilmente le liste.
    Ciao
     
  8. celeste.m

    celeste.m Guest

    grazie.momentaneamente sono a casa in malattia e mi fa piacere trovare qualche sito interessante da imparare qualcosa (mi sono stancata di fare traduzioni....)

    grazie ancora!mi salvi dalla noia!!!!

    :Saluto: :Saluto: celeste
     
  9. decky

    decky Florello Senior

    Registrato:
    13 Settembre 2005
    Messaggi:
    8.075
    Località:
    Cagliari
    Alessandro :) , questa palma potrebbe esser stata colpita da questo insetto?

    [​IMG]
     
  10. celeste.m

    celeste.m Guest

    bellissimo e affascinante questo
    [​IMG]
    peccato che sia tanto dannoso...

    :Saluto: :Saluto: celeste
     
  11. annamanni

    annamanni Giardinauta Senior

    Registrato:
    28 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.133
    Località:
    Catania
    Qualche mese fa avevo aperto un post sul punteruolo rosso al quale, mi sembra, non avesse risposto nessuno :( forse perchè ancora troppo poco conosciuto. Ha colpito ed ucciso già diverse palme qui in Sicilia :mad: . Che rabbia! Ci mancava anche questa!!!! :burningma
     
  12. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.503
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Si chiama Anoplophora malasica (quello in foto credo un esemplare maschio per via delle antenne di lunghezza doppia del corpo), inserito nelle liste di allerta ma purtroppo già segnalato in Lombardia: infatti è molto pericoloso perchè la larva scava gallerie nel legno di parecchie specie forestali, così che diventa necessario l'abbattimento e la distruzione della piante infestate per tentare di eradicarlo.
    Gli adulti della famiglia a cui appartiene, i Cerambicidi, son tutti belli a vedersi: in Italia ce ne sono circa 300 specie, parecchie delle quali di interesse forestale e agrario.
    Curiosità: quello che attacca le querce viene aiutato nella sua opera distruttiva da formiche che nidificano nelle gallerie che la sua larva scava nel tronco, contribuendo alla demolizione del legno.
    Ancora ai cerambicidi appartiene un'altra specie esotica di recente introduzione e pericolosa per il mais: si chiama Diabrotica virginifera virginifera, e qui in Piemonte ha già causato danni in quanto la larva attacca le radici, le piante si piegano a 'collo d'oca' e si ha una perdita notevole del raccolto.

    x Annamanni
    Al convegno ho parlato con un giovane vivaista di Catania molto ma molto preoccupato. Purtroppo questo pest continua ad avanzare. In Italia una delle Regioni più colpite è appunto la tua, da Catania a Palermo a Marsala, compresa Pantelleria.

    x Decky
    Se quella foto non è di repertorio, ma la hai scattata tu di recente, ti invito a trasmetterla al Servizio Fitopatologico della tua Regione, in quanto quella palma ha un aspetto decisamente preoccupante (sono state portate in quel luogo per esposizone temporanea o sono lì stabilmente?)
    link:http://www.regione.sardegna.it/j/v/65?s=1&v=9&c=1261&na=1&n=10

    Ciao a tutti
     
  13. annamanni

    annamanni Giardinauta Senior

    Registrato:
    28 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.133
    Località:
    Catania
    Decky, quella palma che hai fotografato sarà stata quasi sicuramente colpita. Il segno più evidente che toglie ogni ombra di dubbio su un possibile attacco di punteruolo ferruginoso è l'aspetto "capitozzato" delle palme. Ho visto un reportage in TV, una lunga documentazione con foto su web e..... alcune povere palme della mia città. SIGH!!!! :cry:
     
  14. decky

    decky Florello Senior

    Registrato:
    13 Settembre 2005
    Messaggi:
    8.075
    Località:
    Cagliari
    Ciao Alessandro :) , la foto è di ieri sera, aereoporto di Elmas-Cagliari , sono lì stabilmente.
    Non avessi letto il tuo topic nel pomeriggio avrei pensato a tutt'altra patologia.
    Segnalerò sicuramente, grazie .:)
     
  15. celeste.m

    celeste.m Guest

    stasera ho trascorso 2 ore ad informarmi sul p.r. e ho trovato tutto molto interessante.ma quello che mi chiedo è:se questo problema esiste dagli anni 80,paesi non sottosviluppati come la spagna...che cosa hanno fatto x eliminare il problema?si sono guardati negli occhi???????
    mah,sara'.....
    se le isole canarie perdessero i 3 quarti delle palme,non sarebbero meno interessanti x i turisti?il panorama con le palme è veramente bello la'....

    :Saluto: :Saluto: celeste
     
  16. decky

    decky Florello Senior

    Registrato:
    13 Settembre 2005
    Messaggi:
    8.075
    Località:
    Cagliari
    Io ho inviato la segnalazione ieri, non so se servirà a qualcosa , ma ne dubito fortemente.
     
  17. maria elena

    maria elena Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Febbraio 2007
    Messaggi:
    4
    palma canariensis

    quello che hai riportato mi fa venire i brividi.
    Per prevenire l'attacco di questo punteruolo rosso non c'è nulla?
    Ho due palme nel giardino ed hanno bisogno di un po' di cura.
    Alcune taccature si sfaldano e sono marcie alla base, però non ho notato i buchi delle larve.Ho chiesto a questo forum di aiutarmi per sapere in che maniera devo pulirle.
    proverò a fotografarle da vicino.
    comunque grazie...
    maria elena
     
  18. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.503
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Io ci ho appeso sacchettini di juta con la naftalina, come consiglia il Centro Studi Palme a titolo preventivo: la naftalina non è propriamente un insetticida ma un buon repellente...e si spera; mi sa però che sia un "rimedio" a metà strada tra la profilassi e lo scongiuro :( ).
    E' molto importante che le palme non abbiano ferite che sono un punto di comodo accesso per il parassita, e che non vengano effettuate potature sul 'verde' (io infatti le ho fatte un mesetto fa): infatti il rincoforo, che è di origine tropicale, diventa attivo solo con la bella stagione, e si può spostare in volo, dal focolaio iniziale dell'infestazione, entro un cerchio di 5 km di diametro.
    Tu in che zona d'Italia le hai le palme?
    Come prevenzione/cura (solo ad inizio attacco) si sta provando con esiti interessanti l'endoterapia (praticamente una flebo con insetticidi), come in questa immagine (qui siamo in Spagna, molto colpita dal rincoforo, e stanno provando con una tecnica di endoterapia come si vede molto semplificata).
    Ciao
    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 20 Febbraio 2007
  19. pepsi65

    pepsi65 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    8 Ottobre 2006
    Messaggi:
    32
    Località:
    Roma
    Sono passati diversi mesi ormai...
    Qui intorno ne muoiono a decine da quasi 1 anno.

    Da quando ho scoperto il colpevole di questa epidemia,
    sto cercando di proteggerla con

    1) la naftalina appesa ai rami ..
    2) L'Oncol 5G (mezzo Kg) tutt'intorno al suolo
    3) Decis 30 ml per 10 Litri che gli spruzzo salendo sul tetto di casa.

    Ora che arriva l'inverno,finalmente mi potrò prendere una pausa..
    ma sapete se ci sono delle novità ?

    grazie mile
     
  20. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    3.503
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    No. Avevo chiesto al Direttore del Centro Studi Palme di Sanremo qualche settimana fa: mi aveva riferito del perdurare di una situazione bruttina in Sicilia in particolare (forse anche in prov. di Latina ma non son sicuro), mentre in Liguria non c'erano segnalazioni (tra la Riviera dei Fiori e la Costa Azzurra si calcola che ci siano 100.000 palme).
    Però successivamente all'Ist. Reg. Flor., sempre di Sanremo, mi hanno detto in via semi-ufficiosa che ci sarebbe stata cattura di qualche esemplare tramite trappole al feromone, piazzate in zona di verde pubblico, proprio a Bordighera dove ho io il giardino, e che essendo il punteruolo già presente in Francia e in Toscana, perchè la Liguria avrebbe dovuto essere immune? ( ed io ho n° 2 palme di canariensis, credo pure di sesso maschile: insomma la combinazione preferita dal rincoforo).
    Speriamo bene.
    Ciao
     
    Ultima modifica: 19 Settembre 2007

Condividi questa Pagina