• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Prato Paspalum chiazze gialle

aletromba81

Aspirante Giardinauta
Salve carissimi amici del forum, i primi di agosto mi è stato impiantato (piantine) un prato da una ditta della mia zona di Agrigento, una piccola rea di 30mq, mi hanno detto che è un prato che non prende mai malattie funginee, che si sviluppa in orizzontale, che ha bisogno di poca acqua in quanto Macroterma, che teme solamente l'attacco delle nottue...ma non mi hanno voluto dire di cosa si tratta....io ha saputo da conoscenti che si tratta di Paspalum Vaginatum, ma veniamo al dunque...il prato fino a qualche giorno fà cresceva bene fino a ricoprire quasi del tutto i 30mq....i problemi sono 2...il primo sono le infestanti (come posso risolvere?) il secondo problema è che da qualche giorno il prato si presenta con delle chiazze gialle come quelle che vedete in foto....di cosa si tratta? premetto che per ora la notte fà tantissima umidità, per ora le piogge sono insistenti e abbondanti...spero potete aiutarmi perchè ho paura che non si possa più recuperare....grazie a tutti
 

Allegati

  • IMG_5582.JPG
    IMG_5582.JPG
    909,5 KB · Visite: 17
  • IMG_5584.JPG
    IMG_5584.JPG
    512,1 KB · Visite: 13
  • IMG_5585.JPG
    IMG_5585.JPG
    836,5 KB · Visite: 15
  • IMG_5586.JPG
    IMG_5586.JPG
    599,2 KB · Visite: 13

aletromba81

Aspirante Giardinauta
quindi malattia(fungo) da stagno idrico oppure è proprio il ristagno che lo fa ingiallire? soluzioni? grazie mille per le risposte
 

Grappino

Esperto Sez. Prato
Nessun fungo, semplicemente alla base ingiallisce per la troppa acqua e la scarsa attività fotosintetica. È una condizione del tutto passeggera ma se non vuoi vederla alza leggermente l'altezza di taglio ( cosa che comunque dovrai fare per preparare il prato alla dormienza invernale ). Per le infestanti verso gennaio ( quando vedrai il paspalum completamente giallo-marrone) potrai agire con un diserbante selettivo per foglia larga o addirittura con un diserbante totale come il glifosate.
 

aletromba81

Aspirante Giardinauta
ok, già mi sento meglio...grazie per le risposte prima di tutto...ma nelle condizioni in cui si trova adesso posso concimarlo come ho fatto fino ad adesso? e poi altra domanda..il glifosate non uccide pure il prato?
 

Grappino

Esperto Sez. Prato
Ti hanno detto bene, scordati delle patologie funginee su paspalum o qualsiasi macroterma. Le uniche attenzioni che necessitano queste specie sono tagli, irrigazioni e concimazioni. In più, per i soli paspalum e cynodon, attacchi di nottue.
 

Grappino

Esperto Sez. Prato
ok, già mi sento meglio...grazie per le risposte prima di tutto...ma nelle condizioni in cui si trova adesso posso concimarlo come ho fatto fino ad adesso? e poi altra domanda..il glifosate non uccide pure il prato?
Adesso dovresti dare la concimazione potassica anti stress per prepararlo per la dormienza. Il glifo non provoca nessun effetto sulle macroterme quando queste sono in dormienza totale (in italia tranne sicilia grosso modo inizi di gennaio) perché non viene assimilato. Al massimo noterai un leggero ritardo nel green up vegetativo.
 
Alto