• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Posa a secco su ghiaia e stabilizzato?

Luca1971

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti, devo posare a secco una 50 di mq di gres porcellanato da esterno con spessore 2 cm e misure 40x 120 nid della atlas rettificate e 60x120 engadine della del conca non rettificate.
Mi sono informato sia nei siti delle ditte venditrici sia da alcuni conoscenti della mia zona, vorrei chiedere un aiuto su alcuni dubbi che mi assillano.
1) Io procederei con uno scavo di almeno 20 cm e dopo avere ben battuto il terreno secondo voi dovrei fare li la pendenza?
2) sopra il terreno mettereste la ghiaia o uno "stabilizzato" ossia ghiaia mista a sabbia grossa, forse lo stabilizzato aiuta a tenere il tutto più fermo.
3) la pendenza la fareste con lo stabilizzato ?
3) dopo la ghiaia o stabilizzato metterei 5 cm di ghiaia fine 3/6 mm poi sopra poserei le piastrelle, quelle rettificate le poserei senza fuga, quelle nn rettificate le poserei cn fuga minima 2/3 mm.
Voi stendereste infine , dopo la posa un velo di sabbia da smuovere di tanto in tanto affinché si insinui tra le fughe e aiuti a fermare il tutto oppure sarebbe solo un pasticcio?
La sabbia rimasta la toglierei dopo un mesetto circa.

Scusate la lunghezza del post è che sono un po' in confusione, se qualcuno riesce a darmi consigli ne sarei davvero grato.
 

assodifiori

Maestro Giardinauta
guarda sto facendo lo stesso lavoro ma su 16 metri quadri,il mio scavo è di 15 cm, ho messo lo stabilizzato e li ho fatto la pendenza. fin qui ci siamo, la differenza è che io poserò piastrelloni in sasso 30x60 e spessi 4cm che pesano oltre i 15 kg l'uno,nel tuo caso non credo che con piastrelle da 2 cm di spessore sia sufficiente uno stabilizzato ma forse dovrai creare un massetto in cemento dove posare le piastrelle incollate, temo sian troppo leggere e fragili per posarle a secco
 

Davide N.

Maestro Giardinauta
No, si possono posare anche a secco, già fatto io stesso, non serve un massetto. Metti uno strato di 10-15cm di stabilizzato 0-20 o simile e compattalo. Poi metti uno strato di ghiaia 3-4 cm, non di più. La pendenza dovresti farla con tutti gli strati, ma la più precisa devi farla con la ghiaia.
 

Luca1971

Aspirante Giardinauta
Grazie Davide, per quel che riguarda le fughe ho piastrelle da 60x120 e 40x120, le accosterei senza nessuna fuga, cosa ne dici?
 

Davide N.

Maestro Giardinauta
Ciao Luca,
No, questo tipo di piastrelle si installa lasciando le fughe e usando dei distanziatori. Accostate rischiano di rompersi. Fai attenzione a dove cominci la posa.

Se non sei del mestiere non è affatto semplice, c'è tutta una metodica dietro per evitare errori o perdite di tempo che non si può spiegare così in un forum. Chiedi supporto sul terreno a un professionista, perché 50mq non sono uno scherzo.
 
Ultima modifica:

francobet

Moderatore Sez. Bonsai
Membro dello Staff
questo è il mio campo!! allora la cosa ideale sarebbe fare una gettata con rete, con la pendenza giusta, e poi posare le piastrelle con i supporti regolabili della Buzon, e quello saresti buono anche tu, se hai un pò di manualità.in questo modo avresti sempre lo spazio asciutto, in quanto l'acqua scorre sotto alle piastrelle, verso un oscarico

http://www.buzon-world.com/fr

se invece non vuoi fare una gettata, per vari motivi, ti consiglio di fare uno scavo, fare vari strati come hai detto tu, e l'ultimo di sabbia fine dove appoggerai le piastrelle. la fuga devi farla, sia come indicano le normative, sia perchè è meglio, essendo in esterno.la fuga almeno 2-3 cm
dopo, in base la tuo gradimento, puoi o riempire lo spazio con sabbia, ghiaino colorato, oppure terra per poi seminarci dell'erbetta.
ma lo spazio, è in giardino o un terrazzo?

metti una foto così vedo.

ciao
 

Davide N.

Maestro Giardinauta
questo è il mio campo!! allora la cosa ideale sarebbe fare una gettata con rete, con la pendenza giusta, e poi posare le piastrelle con i supporti regolabili della Buzon, e quello saresti buono anche tu, se hai un pò di manualità.in questo modo avresti sempre lo spazio asciutto, in quanto l'acqua scorre sotto alle piastrelle, verso un oscarico

http://www.buzon-world.com/fr

se invece non vuoi fare una gettata, per vari motivi, ti consiglio di fare uno scavo, fare vari strati come hai detto tu, e l'ultimo di sabbia fine dove appoggerai le piastrelle. la fuga devi farla, sia come indicano le normative, sia perchè è meglio, essendo in esterno.la fuga almeno 2-3 cm
dopo, in base la tuo gradimento, puoi o riempire lo spazio con sabbia, ghiaino colorato, oppure terra per poi seminarci dell'erbetta.
ma lo spazio, è in giardino o un terrazzo?

metti una foto così vedo.

ciao
Fughe di 2-3cm? Noi lasciamo delle fughe di 3-4mm (distanziatori) e non ci mettiamo nulla dentro. Mettere sabbia è un buon modo per farci crescere le erbacce...

La gettata costa molto di più...
 

francobet

Moderatore Sez. Bonsai
Membro dello Staff
io ho fatto crescere appositamente l'erba fra i pezzi.
mi piace così..
se non ci metti nulla, si riempie di sporco..
 

Luca1971

Aspirante Giardinauta
io ho fatto crescere appositamente l'erba fra i pezzi.
mi piace così..
se non ci metti nulla, si riempie di sporco..

Infatti spero che lasciando le fughe minime da circa 2/3 mm lo sporco che si deposita sia solo polvere che non si noti come estetica e che non dia fastidio quando si pulisce con la scopa o con un mocio.
 

Tylerdurden

Aspirante Giardinauta
Riesumo questo thread per chiedere novità, visto che vorrei fare la stessa identica cosa per parte del mio giardino un 25 m^2 con una zona piastrellata con fughe sui 3 mm, dove andrà un tavolo e il resto con fughe da 4-5cm.

Vedo che qui parlate di scavi veramente importanti che mi obbligherebbero a portare a mano nel giardino 10 metei cubi di ghiaia... Io avevo intenzione di fare uno strato unico di ghiaia da 6cm.
Sono fuori strada? Non vorrei cementare visto i costi folli e visto che il cemento è sempre troppo definitivo per i miei gusti
 

Davide N.

Maestro Giardinauta
Ciao Tyler,

ma no quali 10 metri cubi, devi aver fatto un errore di calcolo... per 4cm di ghiaia fai 25mq * 0.04m = 1 metro cubo

10cm di stabilizzato possono essere sufficienti... 25mq * 0.10m = 2.5 metri cubi
 

Tylerdurden

Aspirante Giardinauta
Ciao Tyler,

ma no quali 10 metri cubi, devi aver fatto un errore di calcolo... per 4cm di ghiaia fai 25mq * 0.04m = 1 metro cubo

10cm di stabilizzato possono essere sufficienti... 25mq * 0.10m = 2.5 metri cubi

Per i miei 5cm di pietrisco avevo calcolato 2 metri cubi. Ma qui leggo di persone che hanno fatto 20cm a me sembra esagerato.
Comunque dipende molto dalla densità.
Ma questo stabilizzato alle cave lo hanno?.
Metterei nelle fughe grosse del ciottolato bianco, non si muove quello?

Sono un po' dubbioso perché portare 2 metri cubi in giardino a mano è dura e devo essere sicuro del risultato..

Allego link un po' per quelli come me che non sanno cosa sia lo stabilizzato.
https://www.superbeton.it/inerti/aggregati_ingegneria/

come vedete il misto va bene per il sottofondo e il frantumato come ultimo strato per la posa da norme...il frantumato da quanto ho capito non va bene per il fondo perché bucherebbe il telo e 10 cm di frantumato forse drenano meno di 10 cm di misto
 
Ultima modifica:

fabiodl

Aspirante Giardinauta
Anche io interessato alla questione, scusate se riesumo un vecchio post.

A breve toglierò piscina posata direttamente sopra un prato a rotoli messo ad aprile. Tra prato e erba avevo messo il telo che consigliava la. Marca della piscina. adesso sarà tutto morto e vorrei fare pavimentazione con posa a secco così da evitare prossimo anno di dover rovinare di nuovo erba, tanto con bimbi ancora piccoli, sicuramente vorranno ancora la piscina.
Ho visto diversi video su Internet per la posa a secco su ghiaia, ma in particolare non ho capito due punti:
- come faccio a fare la pendenza del. 2% se in ogni video che bisogna cercare di livellare al meglio con la staggia?
- che fuga devo lasciare minimo se utilizzo grès porcellanato per esterni di spessore 2 cm? Con cosa la riempio? Molto vedo usano sasso bianco, ma se la fuga è minima come fa a entrare? Poi con acqua piscina, che avrà necessariamente cloro, non rischio che si rovini?
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

secondo me la pendenza è necessaria in caso di pavimentazione per fare in modo che l'acqua scoli via.
Ma, visto che tu vuoi fare una piastra che ospiterà una piscina, la pendenza renderebbe "pendente" anche la piscina stessa.
Nel tuo caso quindi ti conviene fare la piastra in piano, in modo tale che poi anche la piscina lo sia.

Per evitare che l'acqua si fermi sulla piastra quando piove puoi tenere le fughe più larghe (l'acqua scolerà via da queste).
Nelle fughe puoi mettere ciottoli tondi oppure altro materiale che non presenti spigoli o punti taglienti che potrebbero poi danneggiare il fondo della vasca.
In alternativa puoi usare fughe più strette e mettere sabbia grossa, ghiaia fine oppure addirittura nulla (se metti delle belle croci distanziatrici per le piastrelle ci penseranno loro a tenere fermo il tutto).



Ste
 

Davide N.

Maestro Giardinauta
- come faccio a fare la pendenza del. 2% se in ogni video che bisogna cercare di livellare al meglio con la staggia?
Mi sono ricordato di questa domanda qualche giorno fa'... per regolare il letto di posa in modo preciso la staggia bisogna farla scorrere su "binari" (scusa ma il termine tecnico italiano non lo so) opportunamente regolati. Un paio di foto per farti capire:
ii.jpg oo.jpg
 
Ultima modifica:

francobet

Moderatore Sez. Bonsai
Membro dello Staff
Anche io interessato alla questione, scusate se riesumo un vecchio post.

A breve toglierò piscina posata direttamente sopra un prato a rotoli messo ad aprile. Tra prato e erba avevo messo il telo che consigliava la. Marca della piscina. adesso sarà tutto morto e vorrei fare pavimentazione con posa a secco così da evitare prossimo anno di dover rovinare di nuovo erba, tanto con bimbi ancora piccoli, sicuramente vorranno ancora la piscina.
Ho visto diversi video su Internet per la posa a secco su ghiaia, ma in particolare non ho capito due punti:
- come faccio a fare la pendenza del. 2% se in ogni video che bisogna cercare di livellare al meglio con la staggia?
- che fuga devo lasciare minimo se utilizzo grès porcellanato per esterni di spessore 2 cm? Con cosa la riempio? Molto vedo usano sasso bianco, ma se la fuga è minima come fa a entrare? Poi con acqua piscina, che avrà necessariamente cloro, non rischio che si rovini?
perchè pendenza??
se è in mezzo ad un prato o giardino non serve la pendenza...
la fuga consigliata, per posa a secco su sabbia o erba,. è almeno di 1,5 - 2 cm; dopo riempi questo spazio con ciò che vuoi, terra ( dopo ci nasce l'erba), sabbia . se vuoi mettere pietrisco o sassolini bianchi, sotto devi stendere un telo anti-erbacce o da pacciamatura, se no ti sprofondano nella terra sotto.
un consiglio: quando acquisti le piastrelle, fatti fornire il test res allo scivolamento din 51130-R ( minimo un R12) oppure il test B.C.R.A ( superiore a 0,95 sia asciutto che bagnata ) oppure il test DIN 51097 a+b+c che DEVE essere C.
per fare una ulteriore prova, su un pezzo campione del rivenditore, rovesci un pò di acqua e passi una mano ( mi raccomando bagnata non secco).
ricorda che, queste richieste sono nei tuoi diritti, in quanto sono normative obbligatorie da eseguire, in caso di posa in ambienti pubblici.

spero di averti aiutato, se vuoi info in più, chiedimi pure.
 
Alto