• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Pianta che secca

Xanadu1425

Aspirante Giardinauta
Qualcuno mi può aiutare a capire cosa sta succedendo alla mia pianta? Si sta seccando tutta e non capisco il motivo
f40bfaee6d4bbea7f0abec53b5a42610.jpg



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Xanadu1425

Aspirante Giardinauta
Ciao, come la coltivi? Innaffiature, composto, esposizione...

La bagno quando è quasi completamente asciutta, quindi ogni 2 settimane circa.
Era esposta in luogo luminoso ma senza luce diretta ma ora da 10 giorni ho provato a metterla fuori e mi pare ancora peggiorata.
È messa in un compost molto drenante con tanta perlite
 

Puntina

Maestro Giardinauta
Ok la perlite ma il resto del composto che cos’è?
Il terriccio devi attendere sia ben asciutto prima di annaffiare nuovamente, si tratta pur sempre di un pianta grassa.
Va gradualmente abituata al sole, ma prima svaserei, eliminerei tutto il secco/marcio, è farei radicare ciò che non presenta radici.
 

Xanadu1425

Aspirante Giardinauta
Ok la perlite ma il resto del composto che cos’è?
Il terriccio devi attendere sia ben asciutto prima di annaffiare nuovamente, si tratta pur sempre di un pianta grassa.
Va gradualmente abituata al sole, ma prima svaserei, eliminerei tutto il secco/marcio, è farei radicare ciò che non presenta radici.

Il resto è misto terriccio per cactacee e misto piante appartamento di ottima qualità, ho svasato proprio 2 settimane fa prima di metterla fuori (all’ombra), ora le lunghezze sembrano proprio sciupate.. boh
263c7a5569ad7be18c2dd1b3bf0bec59.jpg
 

cri1401

Florello Senior
Secondo me il terriccio va bene, ne abbisogna di uno un po' più grasso rispetto alle cactacee/succulente.
I miei li coltivo in mezz'ombra o comunque che prendano il sole del mattino e basta e li bagno spesso. Con questo caldo, una volta ogni 2 settimane è troppo poco: io li bagno una volta alla settimana.
Adesso vado a cercare una vecchia discussione dove ci sono delle info in più.
 

Puntina

Maestro Giardinauta
Ah, dalla prima foto sembrava una rhipsalis pilocarpa quindi una pianta con esigenze ben diverse.
Se l’hai rinvasata appena prima del declino bisogna ricercare la causa in questo...potrebbe trattarsi di un eccessivo stress da rinvaso ma temo che le parti secche siano ormai irrecuperabili ed il fatto che abbia cominciato a seccare dalla base fa pensare ad un problema radicale.
 
Ultima modifica:

cri1401

Florello Senior
Ah, sembrava tutt’altra pianta nella prima foto.
Se l’hai rinvasata appena prima del declino bisogna ricercare la causa in questo...potrebbe trattarsi di un eccessivo stress da rinvaso ma temo che le parti secche siano ormai irrecuperabili ed il fatto che abbia cominciato a seccare dalla base fa pensare ad un problema radicale.
Secondo me poca luce (in casa per loro è buio) e poca acqua.
 
Ultima modifica:

cri1401

Florello Senior
A questo punto sarebbe un bene provare a svasarla per vedere in che stato sono le radici, eliminare le parti secche e rinvasare il tutto.
La mezz'ombra va bene e soprattutto più acqua.
 

Xanadu1425

Aspirante Giardinauta
Ah, dalla prima foto sembrava una rhipsalis pilocarpa quindi una pianta con esigenze ben diverse.
Se l’hai rinvasata appena prima del declino bisogna ricercare la causa in questo...potrebbe trattarsi di un eccessivo stress da rinvaso ma temo che le parti secche siano ormai irrecuperabili ed il fatto che abbia cominciato a seccare dalla base fa pensare ad un problema radicale.

No era già così prima che la rinvasassi, per questo rinvasata, ma le radici erano quasi tutte molto belle in realtà.. boh..:/


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

se è stata rinvasata perché già in queste condizioni devi dare modo alla pianta di riprendersi.
I rami con la base secca o marcia andranno rimossi (e con quelli puoi fare talee).

Ci sono rami che partono dalla terra ed arrivano alla punta restando completamente verdi? Se non è così credo che il ceppo centrale sia messo male. Il centro dei fusti è secco, marcio o suberificato?
Se è secco o marcio devi tagliare tutto. Salvare le talee e buttare il resto.

Ste
 

Xanadu1425

Aspirante Giardinauta
Ciao,

se è stata rinvasata perché già in queste condizioni devi dare modo alla pianta di riprendersi.
I rami con la base secca o marcia andranno rimossi (e con quelli puoi fare talee).

Ci sono rami che partono dalla terra ed arrivano alla punta restando completamente verdi? Se non è così credo che il ceppo centrale sia messo male. Il centro dei fusti è secco, marcio o suberificato?
Se è secco o marcio devi tagliare tutto. Salvare le talee e buttare il resto.

Ste

Ah ecco.. no tutti i rami partono dal secco…:/
Allora taglio tutti i rami e come faccio talea? In acqua o radica direttamente in terra?
Sarebbe interessante capire a cosa sia dovuto questo peggioramento:/ ne ho un’altra che invece sta bene! La fiorista dove l’ho presa non mi ha saputo aiutare.. mi ha solo detto di metterla all’esterno


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

tagli via i rami fino a trovare tessuto sano e verde.
Lasci le talee all'ombra, ad asciugare su un pezzo di carta.
Dopo 3 o 4 giorni (con il caldo sono più che sufficienti) interri in una miscela drenante (50% terra e 50% inerti).
Non bagni (senza radici le talee non potrebbero assorbire acqua). Tieni il vaso all'ombra e, quando vedi che qualche cosa si muove (nuova vegetazione, talee che, se tirate, fanno resistenza etc.) inizi a bagnare regolarmente.

Ste
 
Alto