• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Phalenopsis con foglie puntinate e bordi scuri

consenso

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti, ho acquistato da un paio di settimane delle phalenopsis.
Dopo circa 10 giorni ho notato che avevano tutte un cestino di lana di vetro (o qualcosa di simile) attorno alle radici più prossime al colletto (evidentemente era il vaso di coltivazione iniziale) che tratteneva un bel po' di umidità, le ho così rinvasate.
Le ho messe in un "terriccio per orchidee" che purtroppo dopo averlo comprato ho scoperto non essere vero e proprio bark ma un misto di cortecce e fibre di cocco.
Ad ogni modo ad oggi mi ritrovo con delle piante che non mi sembrano in salute come quando le ho comprate... le foglie sono meno turgide (forse il nuovo terriccio trattiene poca umidità?) e di una ho notato delle macchie sul retro delle foglie (che nebulizzo ogni mattina con acqua demineralizzata).

Vi mostro due foto, dite che è la colorazione normale delle foglie o c'è qualcosa che non va?

Grazie

 

JessOrchidLover

Giardinauta
Ciao, le foglie non mi sembrano messe male dalle foto onestamente. Alcune phal hanno dei puntini sulle foglie per loro natura, ma se vedi che intorno cominciano a fare delle sottospecie di aloni, allora elimina le porzioni interessate con forbici sterili e tampona le ferite con cannella.

Il misto fibra di cocco e bark di per sé non é un problema, bisogna vedere le quantità in cui sono presenti e la qualità del bark (che purtroppo la maggior parte delle volte é già degradato in quei mix pronti), regolati bene con i bagni.

Le nebulizzazioni, specialmente in inverno, sono da eliminare. Puoi provocare lo sviluppo di batteri e se l'acqua non asciuga in tempo é la causa primaria di marciume del colletto.
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
il bordo scuro e i puntini sono dovuti alla pigmentazione normale delle piante, in base al tipo hanno o meno puntini e bordi scuri

un po' come le colorazioni del pelo dei gatti.. bianco, tigrato, color point (siamese e simili)

poi se tra i puntini giusti.. ci sono puntini causati da altro....

sottoscrivo tutto quanto detto da jess, aggiungo che i composti nuovi necessitano di un po' di tempo per stabilizzarsi, sempre, e quind in genere appena rinvasate necessitano di annaffiature più ravvicinate
ma non ammolli eccessivi

ribadisco in NON nebulizzare in questa stagione, ma il punto è che va fatto solo se il tutto evapora molto velocemente anche in piena estate, altrimenti oltre a non servire tende ad essere dannoso
 

consenso

Aspirante Giardinauta
Grazie mille per i suggerimenti. I vasi sono davvero piccoli, credo 8cm di diametro e 10 di altezza. Sto bagnando in media ogni 3gg. E ho dato un co cime 20 20 20 una volta. È questo il periodo di interruzione delle concimazioni? Se devo continuare la prossima volta dovrei dare nitrato di calcio.

A proposito di concimi, non sono riuscito a trovarne uno con composizione 10 30 20... è necessario? Se sì, voi quale usate? Grazie
 

JessOrchidLover

Giardinauta
Grazie mille per i suggerimenti. I vasi sono davvero piccoli, credo 8cm di diametro e 10 di altezza. Sto bagnando in media ogni 3gg. E ho dato un co cime 20 20 20 una volta. È questo il periodo di interruzione delle concimazioni? Se devo continuare la prossima volta dovrei dare nitrato di calcio.

A proposito di concimi, non sono riuscito a trovarne uno con composizione 10 30 20... è necessario? Se sì, voi quale usate? Grazie
Ma la pianta necessita di essere bagnata ogni 3 giorni? Siamo in inverno e assorbono molto meno, motivo per cui anche le concimazioni si alleggeriscono, se non vengono sospese del tutto, in questo periodo.

Per il resto dell'anno puoi tranquillamente dare un concime bilanciato, 20 20 20, ma se vuoi un concime con una più alta concentrazione di fosforo ti suggerisco Fito Orchidee Plus liquido, io mi sono trovata bene.
 

consenso

Aspirante Giardinauta
Considera che vivo a Crotone ed oggi c'erano 22 gradi. Grazie per il suggerimento. Il concime con alto fosforo dovrebbe servire per la fioritura, le ho acquistate 20gg fa e sono in fiore, quando va dato quindi questo concime? Cioè qual è il periodo dell'anno?

Edit: ho visto la composizione NPK del Fito ed è 6-9-8, se questi valori indicano la percentuale di NPK appunto, per arrivare alla concentrazione di 10-30-20 dovrei triplicare le dosi? Anche se così avrei un 18-27-24
 
Ultima modifica:
Alto