• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

phal con foglie accartocciate e dubbio radici

giuggiulena

Giardinauta Senior
Ciao,
sono da poco alle prese con tre Phal e ho letto cosa occorre per cure, innaffiatura, esposizione, rinvaso. Ho letto sul forum che un rinvaso andrebbe evitato quando le piante sono in fioritura ( e un paio delle mie hanno anche qualche keiki)..ma vi chiedo...secondo voi dalle foto dovrei rinvasare d'urgenza?Quello che non capisco è come mai una, e solo una, presenta foglie come accartocciate:confuso:
Allego sotto le foto: la 1 e la 2 si riferiscono alla stessa Phal, foglie e radici...
le foto 3 e la 4 si riferiscono invece ad altre due orchidee...
Come materiale pensavo poi di utilizzare lo stesso vaso, magari riempendolo di bark e tappi di sughero sbriciolati...che dite?
PS: cito dalle istruzioni sul rinvaso(http://www.amaoorchidee.it/articoli/11-phalaenopsis): 'Quando tutta la pianta è ben pulita, lascio asciugare per bene tutta la pianta anche per uno o due o tre giorni all'aria di casa, senza mai vaporizzare o spruzzare nulla'. Ma se si procede subito al rinvaso, dato che la pianta è in piena fiorescenza è sbagliato?:squint:
grazie!:Saluto:
 

Allegati

  • orchidea3.jpg
    orchidea3.jpg
    83,6 KB · Visite: 1.372
  • orchidea1.JPG
    orchidea1.JPG
    66,4 KB · Visite: 845
  • orchidea2.JPG
    orchidea2.JPG
    92,3 KB · Visite: 4.434
  • orchidea4.jpg
    orchidea4.jpg
    89,8 KB · Visite: 2.263

pretorian

Guru Giardinauta
allora, se la foglia e' "tosta" e non floscia (ovvio, il contrario) e non fa tipo orecchio di bassotto e' ok ed e' una costrizione alla crescita. Non ci puoi fare nulla.

Da quanto le hai? e perche' vuoi reinvasarle?.

A parte che da quanto vedo credo gli manchi un po' d'acqua ovvero le fai stentare un poco ma di fatto stanno abbastanza bene, direi che MI PARE E DICO MI PARE di vedere della cocciniglia cotonosa sul colletto partendo dal bark sull'ordine piu' basso (vedendo la penultima foto) ...

cosa e' quel bianco? appiccica? si toglie tipo polvere bianca o qualcosa tipo ricotta?
 
Ultima modifica:

giuggiulena

Giardinauta Senior
Ce le ho da settembre,
le foglie però non erano così prima, ma turgide e lisce, mentre alcune dopo essersi accartocciate si fessurano...Non innaffio le phal per immersione, ma nebulizzo acqua demineralizzata 3 volte a settimana, anche perchè sotto la superficie le radici sono umide (c'è un po' di condensa nel vaso)...in superficie è asciutta, il colletto è ok, non ci sono (in questo momento) parassiti ma ogni tanto qualche afide(?) o moscerino nero che vola subito via, però temo che la più malconcia abbia subito il ragnetto rosso a settembre, quando ho avuto un'invasione sul balcone..spruzzo macerato d'aglio e ogni tanto spray al piretro...il bianco su colletto e bark è tipo polvere, in foto forse nn si vede bene, non appiccica e va via sfregando un po'...mi chiedevo se era il caso di rinvasare per il gran numero di radici secche fuori in una phal (spesso non sta in piedi e cade giù) e per le foglie accartocciate di quell'altra...
e io che pensavo di esagerare comunque con l'acqua..:confuso: allora dici che non stanno cosi male? e le foglie perchè si arricciano?:squint:
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
ciao,
le tue phal sembrano abbastanza in forma, avrebbero bisogno di un bel rinvaso ma solo perchè sono un po' disordinate, con radici secche sopra e sotto, però sembra che le radici nei vasi siano in forma

penso anche io che la phal della 3° foto abbia la cocciniglia cotonosa, pulisci il bianco che vedi con un batuffolo di cotone bagnato nell'alcool

io non spruzzerei, ma le bagnerei per immersione (10/20 secondi senza lasciarla ammollo)
per evitare ristagni tra le foglie.
 

giuggiulena

Giardinauta Senior
ciao,
le tue phal sembrano abbastanza in forma, avrebbero bisogno di un bel rinvaso ma solo perchè sono un po' disordinate, con radici secche sopra e sotto, però sembra che le radici nei vasi siano in forma

penso anche io che la phal della 3° foto abbia la cocciniglia cotonosa

io non spruzzerei, ma le bagnerei per immersione (10/20 secondi senza lasciarla ammollo)

Ok, io avrei rinvasato solo perchè mi sembrava sofferente la pianta, date le foglie fessurate; ho anche pensato che il bark fosse da cambiare, ma evidentemente mi sbagliavo, o comunque posso aspettare la fine della fioritura..

Cocciniglia?:eek:eppure non ho visto alcun insettino, nè sulle foglie ci sono puntini marroni....comunque nel dubbio passo l'alcol sulle parti e provo a spruzzare lo spray..

sul capitolo innaffiatura ho una perplessità stupida, scusate, ma sono alle primissime armi...se per innaffiarle nebulizzo acqua demineralizzata, per fare il bagnetto dovrei usare comune acqua del rubinetto...è sufficiente raccoglierla prima in un secchio e farla decantare qualche ora per farle perdere il cloro?

se, disordine a parte, vi sembra che stiano bene aspetto a rinvasare, mi avevano fatta preoccupare quelle foglie arricciate:squint:
grazie di cuore a tutti:flower:
 

odiolaradio

Aspirante Giardinauta
Solitamente le quantità di cloro al rubinetto di casa sono estremamente basse e non pericolose per le nostre piante ... inoltre buona parte degli acquedotti ormai non clorano più l'acqua potabile ma si affidano per la distruzione della popolazione batterica alle lampade UV. Secondo me la tua preoccupazione era più che altro rivolta alla durezza dell'acqua quindi calcio e magnesio. Controlla sul sito del tuo gestore dell'acquedotto le analisi chimiche. Solitamente mettono la durezza in gradi francesi per chi ha le piscine. Sopra i 18-20 gradi si fai decantare l'acqua qualche ora, così la porti anche a temperatura ambiente che è una delle regole di base che più andrebbe seguita.
 

giuggiulena

Giardinauta Senior
Phal e axoris

Ciao, ho una phal che si avvizzisce ogni giorno di più. Le stanno cadendo tutti i fiori (qualche giorno fa ho postato le foto qui: http://forum.giardinaggio.it/phalaenopsis/123492-phal-foglie-accartocciate-dubbio-radici.html
Alcuni utenti mi avevano fatto notare che forse era infestata da cocciniglia. Senza lente di ingrandimento non vedo nulla, ma qualche puntino bianco l'ho visto vicino al colletto: non appiccica, è come lo zucchero a velo, per intenderci...:azz:però dopo pulizia con cotone e alcol è ritornato. Oggi vicino ai fiori ho visto degli afidi piccolissimi (per fotografarli dovrei avere un obiettivo decente e non ce l'ho), lo spray al piretro non gli ha fatto nulla, se non macchiare i fiori...dato che è vicina ad altre phal...e vedo anche radici che escono e sono marroni...che dite, per evitare il peggio (anche un contagio alle altre) mi preparo a una super revisione? Rinvaso (nonostante siano ancora fiorite) e pulisco? Secondo voi posso mettere le pastiglie di axoris nel vaso o c'è il rischio che facciano male?
Ps. ho del terriccio per orchidee della frux (composizione: corteccia di pino mista a torba di sfagno e perlite) che allego in foto. Il fenicrit in polvere si usa per le radici delle orchi nel rinvaso?
Grazie
 

Allegati

  • frux1.jpg
    frux1.jpg
    70 KB · Visite: 306

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
quel terriccio non va bene, usa SOLO il bark he c'è nel sacchetto, la torba tende a trattenere torppa umidità

non so cosa sia ne come lavora l'axoris.
verifica se è un prodotto anticocciniglia.

le radici marroni fuori dal vaso.. come sono? se sono secche non è un problema, e la cocciniglia cotonosa di solito la trovo solo sulla pianta. quindi io interverrei con un prodotto con cui "lavare" la pianta e non solo un prodotto da mettere nel terreno.


p.s. ho unito le due discussioni perchè si tratta delle stesse piante. :)
 
Ultima modifica:

giuggiulena

Giardinauta Senior
quel terriccio non va bene, usa SOLO il bark he c'è nel sacchetto, la torba tende a trattenere torppa umidità

non so cosa sia ne come lavora l'axoris.
verifica se è un prodotto anticocciniglia.
le radici marroni fuori dal vaso.. come sono? se sono secche non è un problema, e la cocciniglia cotonosa di solito la trovo solo sulla pianta. quindi io interverrei con un prodotto con cui "lavare" la pianta e non solo un prodotto da mettere nel terreno.
p.s. ho unito le due discussioni perchè si tratta delle stesse piante. :)

Grazie!!
Allora, di torba, a occhi ce n'è pochissima, sembra quasi tutto bark, anche al tatto, se posso dopo faccio una foto. Ma devo per forza bollirlo??
L'axoris è anticocciniglia, è questo qui:http://agraria-comand.it/ecomm/index.php?main_page=product_info&products_id=1275
prodotto con cui lavare il terreno?:fifone2: cioè?
la cannella in polvere ce l'ho nel caso servisse per le radici da cicatrizzare, ho letto sul forum che è indicata, non ho capito se il fenicrit in polvere lo è altrettanto...
stato delle radici: alcune sono secche, altre marroni scure. Che fo?:confuso:
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
immagino che con prodotto con cui lavare il terreno, intendano che vada usato per mettere un po' in ammollo la pianta in modo da far assorbire il prodotto dal terreno, e favorire l'eliminazione di uova e larve (credo)

le radici secche le tagli e basta (ma devono essere secche e vuote, lo senti al tatto, quelle marroni se sono marce e mollicce idem, se sono sode le lasci stare, sono solo rovinate dal deposito superficiale dei sali ma sono integre.

il bark io non lo faccio bollire, in particolare se è un composto pronto all'uso, per me non ha senso farlo.

se ritieni che il composto vada bene usalo. quello non lo conosco quindi non so che dirti. io personalmente son passata al bark da pacciamatura.
 

giuggiulena

Giardinauta Senior
il mio dubbio è se possa mettere o meno anche mezza pastiglia di axoris nel vasetto pieno di radici...lo spray al piretro, con cui potrei 'lavare' il terreno non ha fatto granchè...mentre l'axoris è attivo contro tutte le cocciniglie
 
Alto