1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Ortensia Fritta

Discussione in 'Acidofile' iniziata da lorenzobrando, 12 Giugno 2008.

  1. lorenzobrando

    lorenzobrando Giardinauta

    Registrato:
    11 Settembre 2006
    Messaggi:
    643
    Località:
    Lainate(mi)
    Buongiorno,
    purtroppo la mia ortensia peggiora.
    Posto delle foto per farvele vedere,come vedete su 5 piante una soltanto non si sviluppa,le foglie sono flosce e piccole,ha perso tutti i boccioli.

    http://i281.photobucket.com/albums/kk215/lorerre1/DSC00700.jpg

    Se guardate bene subito dietro quella avvizzita cenè un'altra che sta buttando fiori rossi, non sta benissimo ma sicuramente meglio.

    Qui la differenza si vede benissimo.
    http://i281.photobucket.com/albums/kk215/lorerre1/DSC00698.jpg
    http://i281.photobucket.com/albums/kk215/lorerre1/DSC00699.jpg

    E poi c'è questa,per la potatura ho seguito i consigli di un altro utente e ora ha i rami cosi lunghi che cadono dal peso.
    http://i281.photobucket.com/albums/kk215/lorerre1/DSC00701.jpg

    Secondo voi cosa potrei fare per quella che non si sviluppa?cosa può essere successo?

    ciao a tutti e grazie per i consigli
     
    Ultima modifica di un moderatore: 13 Giugno 2008
  2. simonetta66

    simonetta66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    24 Marzo 2006
    Messaggi:
    1.723
    Località:
    Vigevano (PV)
    Non vorrei dire una stupidata, ma mi sembra che la tua ortensia con le foglie flosce abbia bevuto troppo.

    Ti dico questo solo perchè era successo anche a me l'anno scorso (primo anno di giardino): posizionata una hydrangea serrata bianca in un posto dove prendeva il sole 3 ore alla mattina e vedevo alla sera era tutta moscia. Stupidamente pensavo che fosse per il caldo e allora continuavo a bagnarla invece di spostarla. Poi qualcuno qui sopra mi disse che avevo dato troppa acqua e quindi l'ho messa in ombra assoluta e ho diradato notevolmente le annaffiature. L'ho salvata, potata praticamente a zero e quest'anno ha rimesso tutte le sue belle foglie verdi e arzille. Naturalmente niente fiori, ma l'anno prossimo..............

    Non so se è il tuo caso, ma ti posso dire che le foglie della mia erano esattamente come le tue.
     
  3. dapietra

    dapietra Giardinauta Senior

    Registrato:
    13 Aprile 2008
    Messaggi:
    1.338
    Località:
    lombardia
    Località:
    milano
    :eek::eek::eek:
    ma è enorme mai vista un ortensia cosìììì....

    Consigli non te ne so dare anche la mia qs anno è in uno stato pietoso...credo troppa acqua cmq:confuso:
     
  4. lorenzobrando

    lorenzobrando Giardinauta

    Registrato:
    11 Settembre 2006
    Messaggi:
    643
    Località:
    Lainate(mi)
    escludo assolutamente troppa acqua,anzi riesco a farla riprendere un po lasciando li la canna dell'acqua aperta,anche perchè prende la stessa acqua delle altre che come vedi stanno esplodendo fiori da tutte le parti.:)

    non ho propio idea di cosa stia succedendo
     
  5. nando

    nando Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Agosto 2003
    Messaggi:
    337
    Località:
    corsico(mi)
    Ciao Lorenzo, prova a guardare sotto, al colletto magari gratta via un po' di terra superficiale e controlla com'e' la situazione. E' un po' strana la cosa ma non vorrei che dipendesse o da marciume radicale (ma se dici che con l'acqua tendono a riprendersi) quindi controlla con una lente prima dietro la pagina inferiore, se vedi piccole ragnatele, potrebbe essere un attacco da ragnetto rosso. oOpure se noti piccoli insetti colorati dal bianco al verde potrebbero essere afidi, oppure ancora se vedi sempre con la lente, nel terreno come ti dicevo grattando la terra vicino al colletto,dei vermetti lunghi pochi millimetri, potrebbe essere infestata danematodi, fammi sapere.
     
  6. tigro

    tigro Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2003
    Messaggi:
    958
    Località:
    Gonzaga MN
    hai provato a vedere attorno alle radici? nelle mie era stat una talpa che aveva portato aria e scavato via la terra...
     
  7. lorenzobrando

    lorenzobrando Giardinauta

    Registrato:
    11 Settembre 2006
    Messaggi:
    643
    Località:
    Lainate(mi)
    Grazie nando darò un'occhiata con la lente anche se si dobrebbero vedere anche a occhio nudo e ti assicuro che non c'è niente di strano,assolutamente si annacquandola le foglie si alzano un pò,ma basta mezza giornata e tornano giù.

    L'unica spiegazione è l'eccesso di solfato di ferro che ho dato questa primavera.
     
  8. dony64

    dony64 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Maggio 2008
    Messaggi:
    121
    Località:
    Lombardia
    Scusate se mi inserisco. Le tue ortensie hanno una fioritura....che mi fa invidia.
    Io ancora non ho imparato a potarle nel modo giusto, visto che l'anno successivo la potatura ( che effettuo a fine fioritura, sopra la terza gemma contando dal basso) praticamente non produce fiori se non pochissimi. Io credo che il mio errore sia in una potatura sbagliata, perchè le piante sono sanissime, forti e rigogliose solo....mancano di fiori. Poto troppo, seguendo un consiglio sbagliato? Qual è il modo giusto?
     
  9. lorenzobrando

    lorenzobrando Giardinauta

    Registrato:
    11 Settembre 2006
    Messaggi:
    643
    Località:
    Lainate(mi)
    io quest'anno ho potato come consigliato da nando e cioè non potando i rami fioriti dell'anno prima alla seconda gemma ma cercando una nuova gemma a fiore anche nei rami gia fioriti(credo di non essere stato chiaro:)).
    Effettivamente ora ogni ramo ha un fiore ma più piccoli del solito.
    Altro svantaggio nel non potare fino alla seconda gemma(secondo me)è che poi i rami si allungano troppo ricadendo per l'eccessivo peso.

    cio non vuole screditare nando,anzi lui ha delle ortensie bellissime,probabilmente ho sbagliato io qualcosa.

    ciao
     
  10. vinceco

    vinceco Guest

    ciao, nell'insieme le tue ortensie diciamo che sono un po esili,cioè la potatura dovrebbe essere più drastica,essa va rinnovata nei rami più vecchi almeno ogni 3 anni potando poi i rami che hanno fiorito ad una coppia di gemme(a fiore se provvisti)) a circa 30cm da terra,e lasciando i rami di un anno che poi ti daranno i fiori l'anno successivo.In questo modo avrai ogni anno fiori ed un'ortensia vigorosa .Mi sembra inoltre che abbiano un inizio di clorosi (mancanza di ferro)correggimi se sbaglio che potrebbe essere dovuta ad un terreno troppo calcareo con carenza a nche di potassio (e questo penso sia il male della tua ammalata)che in sede di quella debole potrebbe essere più accentuato .si sa che le acidofile non gradiscono il calcare (vi è nell'acqua potabile).potrebbe essere questo?ciao
    vincenzo
     
  11. lorenzobrando

    lorenzobrando Giardinauta

    Registrato:
    11 Settembre 2006
    Messaggi:
    643
    Località:
    Lainate(mi)
    Ciao Vinceco concordo con te per la potatura farò cosi l'anno prossimo.
    Per quanto riguarda la clorosi la escluderei,di ferro ne ho somministrato fin troppo e poi non può soffrire di clorosi una pianta e quella 20 cm no,ricevono la stessa quantità e qualità di acqua tutti i giorni.
    Se fossero una malaticcia e una malata avrei detto clorosi,invece una vigorosa e l'altra è praticamente morta.

    che ne pensi?
     
  12. vinceco

    vinceco Guest

    io ho detto inizio di clorosi dovuta ad un eccesso di calcare,in questo modo sicuramente vi è carenza anche di potassio perchè il calcare con il potassio e di conseguenza il ferro non vanno ok.te lo dico perchè ne ho certezza ,ho un piccolo giardino(in cura) con un alto tasso di calcare e mi sta facendo dannare.hai visto che tipo di terreno hai li?ricorda che l'ortensia è un acidofila .io ho delle ortensie stupende in terreno argilloso ,sono belle ,ma soggette a clorosi quando non riesco a dare il solfato di ferro(dovrei iniziare a novembre).mentre in vaso che ne ho 2 stupende anche quelle(quando i mparo posterò i miei fiori e piante)è più facile .adesso ho preso sequestrene e come ho tempo lo do.ciao controlla il terreno e fammi sapere.
     
  13. mgrazia

    mgrazia Florello

    Registrato:
    27 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.472
    Località:
    trieste
    penso che abbia ragione Nando.controla bene sotto...anche a me anni fa è accadua una cosa simile..e poi in breve tempo mi sono morte tutte le mie ortensie vecchie di quarnt'anni...ciao mg
     
  14. lorenzobrando

    lorenzobrando Giardinauta

    Registrato:
    11 Settembre 2006
    Messaggi:
    643
    Località:
    Lainate(mi)
    per vinceco:la terra è per acidofile,aggiunta questo autunno.

    Non mi resta che controllare la presenza di vermi.
    Grazie a tutti dell'aiuto.
     
  15. Commelina

    Commelina Master Florello

    Registrato:
    30 Giugno 2007
    Messaggi:
    12.864
    Località:
    Moricone
    anche io ho potato seguendo i consigli di nando e ho lasciato i rami troppo lunghi che si piegano con il peso dei fiori, su dieci ortensie tre sono vermente splendide piene di fiori. le altre hanno i rami un po' piegati sotto il peso. però in compenso ho capito esattamente come fare il prossimo anno. per la verità solo l'anno scorso ho avuto la prima fioritura piena, perchè prima sbagliavo, come succede dony e avevo piante rigogliose e grandissime ma con tre miseri fiori ciascuna.
    x dony, prima di tutto devi potare più tardi, quando le piante hanno già i germogli. subito dopo la fioritura non puoi scegliere i rami da tagliare e quelli da lasciare. la gemma da fiore e quella da foglia hanno una forma diversa. i bocciolini tondi faranno foglie e quelli allungati faranno fiori. tutto qui ... ci ho impiegato degli anni a capirlo :martello::martello:

    ps - scusa lorenzo, non saprei proprio aiutarti per il problema di una sola ortensia brutta in una siepe bellissima, penso che le bagni tutte allo stesso modo, e che il terreno sia uguale per tutte e che una eventuale talpa avrebbe rovinate anche le altre:confuso: non saprei proprio,
     
    Ultima modifica: 12 Giugno 2008
  16. dony64

    dony64 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Maggio 2008
    Messaggi:
    121
    Località:
    Lombardia
    Ho proprio sbagliato in pieno! Grazie: adesso ho capito come distinguere le gemme da fiore da quelle da foglia. Me lo scrivo così sono sicura di non sbagliare. Il prossimo anno ti mando la foto e sono sicura che avrò dei fiori bellssimi! Grazie infinite!
    dony
     
  17. Piera

    Piera Guest

    Sulla potatura ne ho lette di diversi colori, io mi sono limitata a togliere i rami brutti, accorciato quelli vecchi e ho una splendida fioritura.
     
  18. lorenzobrando

    lorenzobrando Giardinauta

    Registrato:
    11 Settembre 2006
    Messaggi:
    643
    Località:
    Lainate(mi)
    esatto,è più complesso da dire che da fare.

    Xcommelina:
    credo ci sia un malinteso,sempre secondo nando le gemme a fiore sono più tondeggianti,mentre quelle non a fiore hanno una forma più allungata.
     
  19. vinceco

    vinceco Guest

    ciao lorenzo,se il rerreno è ok,l'acqua anche e tutto il resto pure ,potrebbe essere allora tracheomicosi?cioè i vasi conduttori della linfa vengono distrutti ed ostruiti da una specie di gomma(se si può chiamare così)la causa di ciò è un fungo dei cosidetti imperfetti (fusarium)che vivono in materiale in decomposizione(il terreno da te aggiunto?)che poi attaccano il fusto della pianta,penetrando o attraverso le radici oppure ferite.quando giro per roma e vedo piante con rami interi secchi ed il resto no penso a questa malattia(è un ricordo di una lezione di botanica del mio prof .di corso che mi è rimasto molto impresso)si combatte con distruzione della pianta(nel tuo caso in quanto tutta infetta) e disinfestazione del terreno con vapore acqueo e formalina(5lt su 100lt acqua)regolati per la dose .
    tratta il resto delle piante con dodina,propamocarb.sono antifungini.speriamo di esserti stato di aiuto.per la potatura io opterei per una bella sfoltita ,drastica e bassa in modo che l'anno prossimo mi dia una pianta più forte con fiori grandi(di meno si )e non pianta folta ,fiori piccoli (tanti)ma alla prima acqua che fa sono già per terra in quanto non si sostengono(troppo esili).decidi te ciao.
    vincenzo
     
    Ultima modifica di un moderatore: 13 Giugno 2008
  20. lorenzobrando

    lorenzobrando Giardinauta

    Registrato:
    11 Settembre 2006
    Messaggi:
    643
    Località:
    Lainate(mi)
    ciao vinceco,
    ho delle novità,stavo aprendo una nuova discussione con due foto.

    a dopo
     

Condividi questa Pagina