• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Nuova phaleanopsis

Stefano Sangiorgio

Fiorin Florello
Il tuo pessimismo un po' mi spiazza...
Anche se magari hai delle "prove" scientifiche a sostegno della tua tesi, non dubitare,... le Phal fioriscono anche d'inverno...
A me è sempre accaduto di perdere le fioriture invernali. Troppo freddo e troppo buio. Da febbraio in poi i fiori. Magari rallenta moltissimo e sbocciano a febbraio.
 

Stefano Sangiorgio

Fiorin Florello
Devo capire una cosa: finita la fioritura, una volta caduti i fiori, riuscirò a raddrizzare gli steli? Altrimenti posso tagliarli in segmenti con un nodo e farli radicare in bottiglia con sfagno?
Voi che dite?
 

peppeorchid

Guru Giardinauta
Devo capire una cosa: finita la fioritura, una volta caduti i fiori, riuscirò a raddrizzare gli steli? Altrimenti posso tagliarli in segmenti con un nodo e farli radicare in bottiglia con sfagno?
Voi che dite?
mai sentito che gli steli radichino, se hai fretta di vederla rifiorire taglia lo stelo al secondo nodo, se le vuoi lasciare al loro ciclo naturale taglia gli steli alla loro base ma solo una volta che si saranno seccati
 

Stefano Sangiorgio

Fiorin Florello
mai sentito che gli steli radichino, se hai fretta di vederla rifiorire taglia lo stelo al secondo nodo, se le vuoi lasciare al loro ciclo naturale taglia gli steli alla loro base ma solo una volta che si saranno seccati
Pezzi di stelo con uno o due nodi, in bottiglia con sfagno umido danno keiki. È così che si riproducono le phal. Nella grande produzione fanno coltura in vitro ma cambia poco la sostanza.
 
Alto