• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Monikklandia 2021

Harma

Giardinauta Senior
Ciao @monikk64
Io ho un coccineus bianco (a me il bianco commove :LOL:) Ho letto che il tuo ti ha fatto soffrire.... In che senso?
Anche il mio.... l'ho bagnato sempre molto, ma ha avuto solo qualche fioritura in cima..... forse perché è giovane?
 

monikk64

Guru Master Florello
Ciao @monikk64
Io ho un coccineus bianco (a me il bianco commove :LOL:) Ho letto che il tuo ti ha fatto soffrire.... In che senso?
Anche il mio.... l'ho bagnato sempre molto, ma ha avuto solo qualche fioritura in cima..... forse perché è giovane?
I miei sono nati da seme lo scorso anno.... mi hanno fatto soffrire perché :
(in ordine sparso, non di importanza né alfabetico)
1)questa primavera sono rinati tardissimo e non sapevo SE sarebbero rinati, era il loro primo inverno ed è stato durissimo, mi ha ucciso diverse piante, alcune per me 'importanti'.
2) non hanno formato boccioli fino a dopo ferragosto, lasciandomi nel dubbio tutta l'estate.
3)formati i boccioli sembrava non avessero nessuna intenzione di farli sbocciare
(con conseguenti arrovellamenti "cosa ho sbagliato? Dovevo bagnarli di più /di meno, dovevo concimarli di più /di meno, dovevo usare concimi differenti, sono un'incapace.... ecc ecc...)
4)non mi ricordo ma c'è sicuramente un punto 4.....
Insomma ho tribolato.
Ora è sbocciato il primo fiore, e sono felice....
Ma quanto mi hanno fatto annaffiare....
Bastava saltare UN GIORNO e subito avevano gli apici tristissimi, che pendevano molli verso terra....
Uno sfinimento....
Brutta cosa non sapere come comportarsi....
La prima stagione è sempre la peggiore....
Ma adesso che UN fiore l' hanno fatto, sono più serena....
E la stagione prossima saprò cosa aspettarmi, così andrà tutto bene......
:):):):):)
:ciao:
 
Ultima modifica:

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
I miei sono nati da seme lo scorso anno.... mi hanno fatto soffrire perché :
(in ordine sparso, non di importanza né alfabetico)
1)questa primavera sono rinati tardissimo e non sapevo SE sarebbero rinati, era il loro primo inverno ed è stato durissimo, mi ha ucciso diverse piante, alcune per me 'importanti'.
2) non hanno formato boccioli fino a dopo ferragosto, lasciandomi nel dubbio tutta l'estate.
3)formati i boccioli sembrava non avessero nessuna intenzione di farli sbocciare
(con conseguenti arrovellamenti "cosa ho sbagliato? Dovevo bagnarli di più /di meno, dovevo concimarli di più /di meno, dovevo usare concimi differenti, sono un'incapace.... ecc ecc...)
4)non mi ricordo ma c'è sicuramente un punto 4.....
Insomma ho tribolato.
Ora è sbocciato il primo fiore, e sono felice....
Ma quanto mi hanno fatto annaffiare....
Bastava saltare UN GIORNO e subito avevano gli apici tristissimi, che pendevano molli verso terra....
Uno sfinimento....
Brutta cosa non sapere come comportarsi....
La prima stagione è sempre la peggiore....
Ma adesso che UN fiore l' hanno fatto, sono più serena....
E la stagione prossima saprò cosa aspettarmi, così andrà tutto bene......
:):):):):)
:ciao:
Sì ritiene che H. coccineus vada coltivato con i piedi a mollo quindi sulle sponde di un laghetto. Così raggiunge i 3 m di altezza e fa padelle a profusione. Da te è meglio orientarsi su arbusti resistenti tipo alcuni che hai già sperimentato con successo e simili e su piante come i lecci dalla chioma emisferica tipo quello di Lenno a Villa Barbianello sul lago di Como.
 

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
Anche io ho H. coccineus ma abbandonato: alto solo 30 cn ha zero fiori. Stufo di allagarlo l'ho abbandonato al suo destino. Per quanto riguarda il risveglio tardivissimo in primavera, verso fine maggio- giugno, è nella norma!!! Devi aggiornarmi sullo Schinus...
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
ti confermo che i coccineus sono dei beoni, in vaso erano ingestibili da me, ma anche a terra ai margini dell'orto, che viene annaffiato regolarmente, riescono ad avere le orecchie basse di sete.... ma sono grandi il triplo che in vaso, io li avrei eliminati, mia mamma se n'è innamorata e li ha voluti nell'orto (lei mette i fiori intorno all'orto) abbiam visto qualche fiore in più, un po' più tardi nella stagione, in vaso erano in posizione più protetta quindi partivano prima, pianta alta circa il doppio adesso in piena fioritura, ma appunto orecchie basse perchè sta annaffiando meno l'orto
 
Ultima modifica:

tartina

Florello Senior
Brutta cosa non sapere come comportarsi....
La prima stagione è sempre la peggiore....
Ma adesso che UN fiore l' hanno fatto, sono più serena....
E la stagione prossima saprò cosa aspettarmi, così andrà tutto bene......
:):):):):)
:ciao:
non per disilluderti eh...

non è detto che dopo il primo anno i successivi siano meglio... i miei più vecchi, che lo scorso anno avevano fatto un bel cespo alto e tanti fiori, quest'anno sono rimasti alti una 40 ina di cm, uno non ha nemmeno fiorito, e adesso sono già gialli in decadimento... troppo freddo in primavera? troppo secco quest'anno? talpe? eppure ci sono vicino quelli da semina dello scorso anno, trattati alla stessa maniera, alti un metro e mezzo, anche se hanno fiorito solo in cima...

non è mai tutto scontato, ma sempre una nuova esperienza...
 

monikk64

Guru Master Florello
non per disilluderti eh...

non è detto che dopo il primo anno i successivi siano meglio...
Hai ragionissima, Tarty....
So che ogni stagione è a sé, per le piante...
Ma io dicevo che la prima stagione è la peggiore per me!!!!
Il non sapere cosa aspettarmi mi logora.... Se invece ho la traccia dell'anno precedente posso fare confronti... o per lo meno so che forma hanno i boccioli!!!!! :tupitupi:
:whistle:
 
Alto