• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Melo Giapponese

wiwa_me

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti. L'altro giorno sono andata in un vivaio per comprare un vaso e girovagando ho notato questo bellissimo Melo Giapponese! Me ne sono innamorata! Vorrei coltivarlo a bonsai perció ho chiesto al ragazzo del vivaio di darmi qualche dritta e mi sembrava piuttosto preparato, ma un'opinione e qualche consiglio in piú è sempre gradito!
Mi ha detto di rinvasarlo con un leggero accorciamento delle radici verso metà Febbraio. Dopo di che, quando inizia a cacciare il primo fogliame, fare una prima potatura, cosí da far si che prosegua con la ramificazione. In autunno potare il resto e cosí via.
Cosa ne pensate? Avete altri o diversi consigli?

Ci tengo particolarmente quindi vi chiedo di aiutarmi per crescerlo bene! FB_IMG_1610739921749.jpg
Grazie mille!
 

aurex

Esperto di Bonsai
il melo è un pò particolare da crescere..tende a ingrossare i rami esistenti a discapito dei rami nuovi....dovrai agire di potatura....
molto bello da vedere ...belli i fiori...il problema è quel tronco che non cambierà mai perchè l'innesto sarà sempre evidente....consiglio inoltre di fare sempre trattamenti di verderame poichè è soggetto a patologie funginee foliari....quindi un trattamento prima della fioritura, uno dopo.....e almeno uno estivo.....direi 6 gr di poltiglia bordolese a litro....
 

wiwa_me

Aspirante Giardinauta
Grazie mille Aurex!! Si, purtroppo il tronco non è gradevolissimo, ma quelle meline sono splendide! Sto cercando di imparare e non vorrei fare sciocchezze perció vi chiedo aiuto. Perció dici che rinvaso e potatura devo eseguirli nei tempi che mi ha detto? Inotre il tronco non è troppo lungo? Dici che potremmo considerarlo ugualmente un bonsai?
 

aurex

Esperto di Bonsai
Per me bonsai vuol dire molto di più... Non volermene... Se lo coltivi nei vasetti la pianta rimarrà sempre questa... Questa è una essenza che ho sempre guardato con sospetto anche perché non ne ho mai trovato un esemplare meritevole... Coltivalo bene ed impara a conoscerlo... A vedere come reagisce agli interventi ed alle tue cure... Tutto il resto verrà col tempo
 

danielep

Florello
Come sottintende @aurex , bonsai vuol dire molto di più che una pianta in vaso, sia pur graziosa, sia pur con i fiorellini e con i frutticini.:)
Ti basti vedere i bonsai di melo (quelli seri) in rete.
Su questo stesso sito, ne troverai dei begli esemplari, quelli di Massimo, es:
Display | Forum di Giardinaggio.it
Quindi, a farla breve, la strada è lunga e, come prime cose, pur potendoti godere la fioritura e la fruttificazione ogni anno, dovrai mirare a:
A) Far ingrossare il tronco
B) Eliminare la discontinuità data dall' innesto mediante margotta, altrimenti rimarrà sempre un bubbone che ti renderà il tronco "controconico"
C) Non tener conto di quelli che sono i rami attuali, ma, conservando la parte sopra l'innesto, quei frutti, con minimi accorgimenti, sono cmq garantiti:V:V:V

Se non te la senti, per ora, com'è naturale, di praticare la margotta, attendi, rinvasa intanto a metà febbraio, prima della fioritura in una bella ciotola con mix di pomice, almeno 60 % e resto TU ed una spuntatina alle radici, eventualmente dandogli già una leggera inclinazione ( devi individuare già una forma futura e un ramo o una gemma che costituiranno il futuro tronco - i rami in alto attuali
spariranno dal disegno finale) e lascialo esplodere di vegetazione e fiori.
Togli la corteccia dal vaso, il melo non soffre il freddo, ma l'umidità sì e, in presenza di terreno non idoneo (è un sospetto, ma è quasi la regola) favorirebbe l'insorgere di malattie fungine (che col melo sono cmq garantite).
Ti sembra un processo lungo?
Lo è. :LOL::LOL::LOL: Nessuno ha mai sostenuto il contrario;)
 

wiwa_me

Aspirante Giardinauta
Buongiorno a tutti, ecco come si presenta il mio melo a distanza di poco meno di un mese. Dopo averlo rinvasato e averlo un po' filato, ora stanno nascendo le gemme e stanno spuntando sia foglie che fiori. Sono piccolissimi ma si vedono! Sono contentissima! Non vedo l'ora escano i fiorellini. Piano piano, dandogli da bere ogni tanto e lasciandolo lì tranquillo, mi sta dando grandi soddisfazioni
 

Allegati

  • IMG_20210307_102518.jpg
    IMG_20210307_102518.jpg
    120,2 KB · Visite: 11
  • IMG_20210307_102500.jpg
    IMG_20210307_102500.jpg
    141,5 KB · Visite: 11
  • IMG_20210307_102554.jpg
    IMG_20210307_102554.jpg
    163,9 KB · Visite: 10

wiwa_me

Aspirante Giardinauta
Che spettacolo!!! No no, niente fretta. Tolgo il sottovaso quindi. Il concime pensavo tra un paio di settimane. Per ora lo lascio lì tranquillo
 

wiwa_me

Aspirante Giardinauta
Qui si sboccia ragazzi!!! Non vedo l'ora si aprano tutti i fiori!!
Peró ho notato un paio di piccole foglioline gialle. Giusto un paio... So che non è nulla di allarmante, ma vorrei capire se sono sintomo di qualcosa di particolare. In questi giorni qui a Como c'è stato un fortissimo vento perció inizialmente l'ho portato in casa, poi l'ho mesao nuovamente fuori ma al riparo...
Potete darmi delle dritte per favore? Grazie!!!
 

Allegati

  • IMG_20210316_170643_compress53.jpg
    IMG_20210316_170643_compress53.jpg
    415,5 KB · Visite: 12

danielep

Florello
Qui si sboccia ragazzi!!! Non vedo l'ora si aprano tutti i fiori!!
Peró ho notato un paio di piccole foglioline gialle. Giusto un paio... So che non è nulla di allarmante, ma vorrei capire se sono sintomo di qualcosa di particolare. In questi giorni qui a Como c'è stato un fortissimo vento perció inizialmente l'ho portato in casa, poi l'ho mesao nuovamente fuori ma al riparo...
Potete darmi delle dritte per favore? Grazie!!!
In casa MAI! Per terra perché non voli via (specie quando mette le foglie offre più resistenza all'aria) . La pianta, se cade, al massimo si rompe un ramo, ma la rottura del vaso è garantita! Tuttalpiù ridossato al muro, per l'inverno prossimo puoi metterlo dentro una cassetta di polistirolo, ma sempre fuori.
I fiorellini fanno sempre tenerezza:V:V:V:V:V
 

wiwa_me

Aspirante Giardinauta
Ho imparato la lezione... Ora è fuori, sotto al tavolo a ridosso del muro... Ma dato che ci sono e siete gentilissimi è il primo anno che ce l'ho quindi si tratta ovviamente di fare esperienza... Ma il concime quando va dato? Non prendetemi in giro... Sono qui per imparare grazie!

Inviato dal mio BLA-L29 utilizzando Tapatalk
 

danielep

Florello
Dipende anche dal concime, se solido o liquido. Che concime hai o intendi comprare?
Comunque, prima viene assolutamente la salute delle radici. Se queste non lavorano o, peggio, soffrono, il concime è controproducente.
Meglio aspettare che i frutticini abbiano allegato.
 

danielep

Florello
Ho visto in foto che hai il Compo liquido per piante verdi. Dovresti privilegiare una concimazione meno azotata a vantaggio di fosforo e potassio.
Poi ognuno ha le sue "formule magiche" per le concimazioni ...:LOL:
 

wiwa_me

Aspirante Giardinauta
È primavera!!! Svegliatevi piantine!!! Qui nonostante il vento e la neve di ieri abbiamo aperto i fuori in saluto alla nuova stagione! Sono troppo contenta!
d69f7a596422b2be5f1ebf3fde6aa162.jpg
9477a54e711ba5bbeeadd440e090abbd.jpg


Inviato dal mio BLA-L29 utilizzando Tapatalk
 

Similar threads

I
Risposte
12
Visite
6K
Il Marchese del Ficus
I
Alto