• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Gestione "preventiva" delle rose

*Manù*

Aspirante Giardinauta
Buongiorno a tutti :)

Faccio una piccola premessa: lo scorso autunno ho comprato delle rose da Barni, due le ho messe in piena terra (amber queen e lady of shalott) e una in vaso (cocktail).

E' andato tutto benissimo fino ai primi di maggio, in coincidenza con l'inizio del caldo (che purtroppo non ha dato tregua alle mie povere piante). Paradossalmente riesco a gestire meglio (forse perché ci sono abituata, ho un giardino da meno di due anni) quella in vaso.

Ho scritto un primo post qui ed ho trattato le piante come mi è stato consigliato.

Le piante avevano iniziato a riprendersi quando ho avuto altri problemi con dei parassiti ed ho di nuovo chiesto aiuto a voi con questo post. Ho trattato le piante che erano veramente sofferenti, la lady era così malridotta che - persa per persa - ho deciso di potare piuttosto drasticamente.

Fortunatamente le piante si sono riprese ed ora giorno per giorno le controllo con attenzione per agire il prima possibile e non sottoporre le piante a ulteriori stress.

Su alcune (poche) foglioline della lady stanno comparendo piccole macchioline grigie che vi allego in foto. Nella pagina inferiore non ci sono nè macchie nè parassiti.

Sto molto attenta ad innaffiare solo alla base senza bagnare le foglie, le giornate sono caldissime e tranne una mezza giornata di pioggia la settimana scorsa non piove da maggio.

Sono funghi? Devo trattarla con un anticrittogamico? Con questo caldo ho paura di danneggiare la pianta e vorrei utilizzarlo solo se strettamente necessario, ma non voglio fare lo stesso errore fatto in passato pensando "vediamo se passa da solo" e rischiare di nuovo di perderla.

Ha anche delle foglioline mangiate ma non ho trovato nessun bruchino.

La domanda è: so che con il caldo meglio evitare certi trattamenti ma vista l'esperienza passata preferirei agire subito, voi cosa mi consigliate?

Grazie :)
 

Allegati

  • rosa (1).jpg
    rosa (1).jpg
    113,4 KB · Visite: 14
  • rosa (2).jpg
    rosa (2).jpg
    84,4 KB · Visite: 14

laurafr66

Guru Giardinauta
ciao, sui trattamenti e sulle macchioline non so aiutarti, ma quella bellissima sforbiciata rotonda no può che essere un megachile (detta anche ape tagliafoglie: "Si tratta di una specie molto comune che danneggia le Rose in quanto la femmina "taglia", con le proprie mandibole, in modo caratteristico, regolare e netto i margini fogliari, asportando tipiche porzioni semicircolari di lembo che utilizza per costruire le pareti delle cellette del suo nido. Le foglie rimangono esteticamente deturpate da questi tagli semicircolari ai bordi. Le larve, che vengono nutrite con il miele, sono poste in nidi costruiti nelle cavità del terreno o in altri anfratti. L'insetto ed i danni si possono osservare in piena estate, fra giugno ed agosto. Va infine ricordato che la specie considerata può danneggiare altre piante oltre alla Rosa, e che esistono altre specie di Megachile con comportamento analogo. I danni arrecati sono generalmente di scarsa importanza, per cui, considerato anche il ruolo ecologico dell’insetto (gli adulti esercitano attività impollinatrice), non vengono generalmente attivati mezzi di controllo diretti per combatterlo."
Sarà vero che fanno poco danno, ma la mia rosa rampicante deve aver contribuito a costruire un nido condiminio bello grosso..... :banghead:
 

*Manù*

Aspirante Giardinauta
ciao, sui trattamenti e sulle macchioline non so aiutarti, ma quella bellissima sforbiciata rotonda no può che essere un megachile (detta anche ape tagliafoglie: "Si tratta di una specie molto comune che danneggia le Rose in quanto la femmina "taglia", con le proprie mandibole, in modo caratteristico, regolare e netto i margini fogliari, asportando tipiche porzioni semicircolari di lembo che utilizza per costruire le pareti delle cellette del suo nido. Le foglie rimangono esteticamente deturpate da questi tagli semicircolari ai bordi. Le larve, che vengono nutrite con il miele, sono poste in nidi costruiti nelle cavità del terreno o in altri anfratti. L'insetto ed i danni si possono osservare in piena estate, fra giugno ed agosto. Va infine ricordato che la specie considerata può danneggiare altre piante oltre alla Rosa, e che esistono altre specie di Megachile con comportamento analogo. I danni arrecati sono generalmente di scarsa importanza, per cui, considerato anche il ruolo ecologico dell’insetto (gli adulti esercitano attività impollinatrice), non vengono generalmente attivati mezzi di controllo diretti per combatterlo."
Sarà vero che fanno poco danno, ma la mia rosa rampicante deve aver contribuito a costruire un nido condiminio bello grosso..... :banghead:
Grazie, ho imparato una cosa in più, per questo non trovavo bruchini :rolleyes:

Se il danno è solo estetico non è un problema, ma se esagera dovrò trovare una soluzione perchè questa pianta ne ha passate veramente tante in questi ultimi tre mesi, non posso fargli subire ulteriori stress
 

laurafr66

Guru Giardinauta
Grazie, ho imparato una cosa in più, per questo non trovavo bruchini :rolleyes:

Se il danno è solo estetico non è un problema, ma se esagera dovrò trovare una soluzione perchè questa pianta ne ha passate veramente tante in questi ultimi tre mesi, non posso fargli subire ulteriori stress
da mia esperienza però ti dico che smettono appena hanno materiale sufficiente per la costruzione. Non le mangiano le foglie per cui ne prendono dei pezzetti e poi smettono
 

*Manù*

Aspirante Giardinauta
da mia esperienza però ti dico che smettono appena hanno materiale sufficiente per la costruzione. Non le mangiano le foglie per cui ne prendono dei pezzetti e poi smettono
Se si limitano a spizzicare per me va bene, mi interessa una pianta sana, se non è bellissima me ne farò una ragione :)
 

*Manù*

Aspirante Giardinauta
Pere le macchioline nessuno sa darmi un consiglio? Vado di anticrittogamico o rischio di abbrustolirla inutilmente con questo caldo? Non vorrei darle il colpo di grazia dopo averla ripresa in extremis almeno un paio di volte :rolleyes:
 
Alto