1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Gattina con il bacino rotto...

Discussione in 'Cani' iniziata da annarita3, 4 Gennaio 2008.

  1. annarita3

    annarita3 Giardinauta

    Registrato:
    12 Giugno 2007
    Messaggi:
    842
    Località:
    palermo
    Ciao a tutti e ben trovati e felice anno nuovo!
    Ho bisogno di voi! Il 28 dicembre sono andata in campagna per dar da mangiare al mio gatto Biagio e, tra i gattini randagi della piazzetta a cui do da mangiare, c'era una gattina che si trascinava le zampine posteriori. Lei, appena ha sentito la mia macchina (riconosce il rumore) ha iniziato a miagolare fortissimo e ci siamo resi conto che era stata investita. Molto dimagrita dall'ultima volta e molto sofferente. Ovviamente l'abbiamo messa in macchina e l'abbiamo portata dal veterinario a Palermo. Il giorno successivo io e mio marito saremmo partiti per ritornare il 2 gennaio. Quell'angelo del mio veterinario l'ha tenuta in ambulatorio, le ha fatto le lastre e ha appurato che aveva il bacino rotto. Io sono andata a riprenderla il 3 gennaio e abbiamo deciso di tenerla con noi! Così si faranno compagnia con Paolo, il gatto/bisonte. La gattina, si chiama Pia adesso, non si lamenta mai; ha un buon appetito e resta sempre accucciata. Cammina molto male e perde spesso l'equilibrio. Fa i suoi bisogni con regolarità. Il punto è: non devo farla operare? non sentirà dolore in questo momento? come posso aiutarla?
    Il vet. mi ha detto che non c'è alcun bisogno di operazione e che si riprenderà nel giro di un mese. Portandola a casa ci siamo accorti che ha un forte raffreddore e mal di gola. E ancora... resterà zoppetta o ritornerà a correre come prima?
    Paolo l'ha accolta abbastanza bene... Non si lamenta quando lei va a fare i suoi bisogni nella sua lettiera (anche se ne abbiamo messa un nuova solo per lei...) e la guarda da lontano senza avvicinarsi.
    Qualche consiglio?
     
    A 1 persona piace questo elemento.
  2. Ilion

    Ilion Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Gennaio 2008
    Messaggi:
    73
    Località:
    Milano
    dipende ovviamente da come e dove si è rotto il bacino. per dare un parere bisognerebbe aver per le mani le lastre.


    il problema non è tanto operare o meno, ma mantenere il bacino in posizione corretta immobilizzandolo.

    perde l'equilibrio perchè la rttura del bacino comporta SEMPRE uno spostamento vertebrale a livello delle lombari... il serio problema sarebbe un'atassia traumatica.
     
  3. Piera1

    Piera1 Guest

    Il gatto di mio nipote si ruppe il bacino e il vet disse che questa frattura non si può ingessare, solo l'immobilità aiuta a guarire e in effetti il micio è ritornato come prima. per il raffreddore puoi darle il Bassado che ha lo stesso principio del Ronaxan. Sul forum c'è Silvio che è veterinario, se passa di qui ti potrà consigliare meglio.
     
  4. Silvio07

    Silvio07 Florello

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.942
    Località:
    Milano
    Mi avete chiamato? Io sono arrivato. L' intervento per ora non serve. Si potrebbe operare dopo che si sia ricongiunta la lesione per resettare qualche spostamento spinale o femorale. Ma che età ha sta gatta? Diciamo che quando succedono questo genere di frattura io blocco l' animale completamente. Tutto il busto dovrà essere immobilizzato insieme agli arti "infierori". Diciamo che se è giovane anche un settimana basta. Se però la gatta ha un certa età bisogna intervenire subito chirurgicamente per ricongiongere le parti distaccate. Non è pesante come intervento. Ma il veterinario ha fatto la radiografia con mezzo di contrasto filtrante? Serve a vedere se ci sono versamenti. Non è una cosa grave comunque.
    Ciao.
    Silvio
     
  5. Silvio07

    Silvio07 Florello

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.942
    Località:
    Milano
    Il raffreddore? Be, io non derei nulla per ora. Però non mi convincie sta cosa. Il vet l' ha notato? Ha sangue nelle escrezioni? Respira normalmente?
     
  6. Silvio07

    Silvio07 Florello

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.942
    Località:
    Milano
    Dimenticavo. Comunque dolore c' è purtroppo. Se il tuo vet ritiene opportuno potrebbe fare del cortisone a lento rilascio. Le feci sono normali?
     
  7. thuya

    thuya Florello

    Registrato:
    17 Marzo 2006
    Messaggi:
    6.391
    Località:
    Ancona
    povera gattina!!! falle una coccolina da parte mia!!
     
  8. annarita3

    annarita3 Giardinauta

    Registrato:
    12 Giugno 2007
    Messaggi:
    842
    Località:
    palermo
    Il vet ha detto che la gattina ha circa due anni di vita. Mi ha anche detto che non ha bsogno di intervento nè di essere immobilizzata (!). So che le ha fatto una radiografia ma non l'ho vista (come ho già detto prima ho lasciato la gattina in ambulatorio il 28 dic e l'ho ripresa il 3 gen, e il vet mi ha detto che era tutto a posto e che non avrei dovuto fare nulla). Per quanto riguarda il reffreddore anche a me non ha convinto la cosa perchè ho notato il malessere solo a casa e lui non mi aveva detto nulla; Respira un poco con la bocca aperta e le cola il nasino. Le pulisco, con acqua tiepida e camomilla, gli occhi e il naso; ogni tanto starnutisce. Mangia e beve tranquillamente e i bisognini sono perfetti! Non c'è sangue. Da ieri, e la cosa mi conforta molto, prova a lavarsi, leccandosi anche con le zampine.
    Non mi ha detto di immobilizzarla e lei, di tanto in tanto, esce dalla cuccetta e si fa un giro per casa, per poi ritornare ad acciambellarsi nella sua cesta.
    Ho dei forti dubbi!
    Grazie, come sempre a tutti voi.
     
  9. Piera1

    Piera1 Guest

    Annarita può darsi che il raffreddore l'abbia preso in ambulatorio, tra l'altro per adesso c'è un' epidemia in giro. Io ti consiglio di fare una curetta con Engistol, è un prodotto omeopatico che rafforza le difese immunitarie, male non fa anzi. Lo trovi in fiale o in compresse. Dai sintomi descritti la micia ha una leggera rinotracheite.
     
  10. annarita3

    annarita3 Giardinauta

    Registrato:
    12 Giugno 2007
    Messaggi:
    842
    Località:
    palermo

    Lo trovo in farmacia il prodotto omeopatico? Anche io credo che lo abbia preso in ambulatorio e comunque la gattina viveva in campagna, libera, a tutte le intemperie ed è sempre stata benissimo. Sono preoccupata e credo che il vet sia troppo frettoloso. Poco fa l'ho chiamato per dirgli del raffreddore e mi ha prescritto un antibiotico ma senza darmi la posologia... Mah!
     
  11. Silvio07

    Silvio07 Florello

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.942
    Località:
    Milano
    Non mi hai ancora risposto alla domanda che ti avevo fatto: le feci sono normali? IO con l' omeopatia sono un po' scettico. La terapia omeopatica non deve essere comunque effettuata dove ci sono sespette infezioni o versamenti. Non dare antibiotici e altri farmaci. Se peggiora la situazione posta. Ma non capisco le teorie di sto veterinario. Da quando in qua si prescrive un antibiotico senza sapere la diagnosi. Forse l' ha fatto per farti contenta e non deluderti. Non si fa. Non sono convinto. Comunque stai calma, io rimarro connesso tutto il giorno per controllare se vi sono problemi.
    Ciao
     
  12. annarita3

    annarita3 Giardinauta

    Registrato:
    12 Giugno 2007
    Messaggi:
    842
    Località:
    palermo

    Grazie Silvio, sei meraviglioso...
    Rispetto alle feci ti ho risposto, solo che le ho chiamate "bisognini". Le feci sono perfette e non c'è sangue. Urina normalmente. Proprio poco fa si è seduta e, alzando la zampina posteriore, si è lavata il sederino. E' la prima volta in tre giorni! Seguirò il tuo consiglio non somministrandole alcun antibiotico. lei sta tranquilla, senza lamenti, nella sua cesta. Ogni tanto si alza e va o a bere (le ho messo anche il latte, quello specifico per gatti -gimpet) o a mangiare. Fa i bisogni nella lettiera. Quando ci avviciniamo a lei miagola contenta e si fa fare le coccole facendo delle fusa straordinarie. Il suo alito è tremendo e suppongo sia per il raffreddore ma anche perchè la sua alimentazione è sempre stata a base di spazzatura e animaletti vari (viveva in campagna).
    Ti aggiornerò. Rispetto al mio vet anche io ho forti dubbi e ci sono rimasta male.
    Grazie davvero, mi sento più tranquilla sapendo che sei connesso per tutto il giorno. :flower:
    Anche la piccola Pia ti ringrazia!
     
  13. Silvio07

    Silvio07 Florello

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.942
    Località:
    Milano
    Con calma, quando sarà guarita, portala da un veterinario che non sia questo che gli faccia un controllo dentale. Per ora però rimani con questo. Aggiornami.
    Ciao.
     
  14. Piera1

    Piera1 Guest

    Silvio tanto di cappello alla tua professione ma l'Engistol è un farmaco omeopatico che alza le difese immunitarie e si può dare associato all'antibiotico, io personalmente l'ho usato su uno yorky ammalato di lesmania e rogna ed era associato al Bassado, il tutto era stato prescritto dalmio vet che è un grande nella sua professione.
     
  15. Piera1

    Piera1 Guest


    Si il proodotto lo trovi in farmacia e se tramite pm mi dici come si chiama il vet ti so dire qualcosa.
     
  16. Silvio07

    Silvio07 Florello

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.942
    Località:
    Milano
    Purtroppo Piera come ho detto prima ne sono scettico della terapia omeopatica. Comunque non ve ne è bisogno per ora. Non voglio smentire la parola del tuo vet.
    Ciao
     
  17. Silvio07

    Silvio07 Florello

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.942
    Località:
    Milano
    Dimenticavo, l' engystol lo si potrà usare come rafforzativo delle difese. Io comunque questo lo farei a degenza finita. Fai come vuoi o come ti viene consiglito dal tuo veterinario.
     
  18. Silvio07

    Silvio07 Florello

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.942
    Località:
    Milano
    Piera, non ho mai sentita questa espressioe in questa situazione. Che vorrebbe significare "con tanto di cappello alla tua professione"?
     
  19. annarita3

    annarita3 Giardinauta

    Registrato:
    12 Giugno 2007
    Messaggi:
    842
    Località:
    palermo

    La gattina sembra stia meglio... le cola molto il naso. Come ti ho già detto seguo il tuo consiglio di non somministrarle nulla per il raffreddore. Le pulisco, ogni tanto, gli occhi e il naso con camomilla tiepida. E poi la lascio tranquilla...
    Spero che non contagi il raffreddore all'altro gattino...
    A più tardi per gli aggiornamenti!
     
  20. Silvio07

    Silvio07 Florello

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.942
    Località:
    Milano
    Bene, non ti preoccupare. Ha febbre? Io comunque penso che domani stesso dovrebbe iniziare a diminuire il raffredore. Ci sentiamo stasera.
    Ciao
     

Condividi questa Pagina