• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Gasteria carinata aiuto

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
Buonasera,

Spostando il vasetto durante le faccende di casa ho notato che la piantina non è ben sostenuta nella terra, traballa allora ho guardato un po’ mi è rimasta in mano..ho notato assenza di radici non riesco a capire il perché di questa cosa e inoltre nelle foto che allegherò in mezzo si potrà notare che sta crescendo e fino ad ora mi è sempre cresciuta non capisco come sta facendo a crescere a vista d’occhio sopratutto ultimamente siccome è senza radici (non so da quanto tempo) posso solo dire che fino a 1 settimana fa teneva bene senza traballare
Non so se può servire come informazione ma le ho dato acqua 1 settimana fa appunto ma il giusto come al solito perciò non capisco..ovviamente è inverno e ho sospeso quasi del tutto le annaffiature e ci vado cauta con l’acqua quando annaffio..non capisco cosa ho sbagliato per far sì che le radici si siano disintegrate..?
 

Allegati

  • 6D7AAD50-5933-43A8-805C-8BD18DA80A9F.jpeg
    6D7AAD50-5933-43A8-805C-8BD18DA80A9F.jpeg
    110,7 KB · Visite: 33
  • EB24FBB4-FD4D-421A-AB0F-B7A2EDB5A8A2.jpeg
    EB24FBB4-FD4D-421A-AB0F-B7A2EDB5A8A2.jpeg
    127,3 KB · Visite: 32
  • 17A26773-A44A-4B13-ACDC-52A9EB74A60F.jpeg
    17A26773-A44A-4B13-ACDC-52A9EB74A60F.jpeg
    144,2 KB · Visite: 33

cmr

Maestro Giardinauta
Ho smesso di chiedermi perchè certe piante il giorno avanti stavano bene e quello dopo stavano a gambe all'aria e senza una radice attaccata. Troppa acqua, poca acqua, i parassiti, il terriccio...ti viene solo il mal di testa!
Tornando alla tua pianta, puoi rinvasarla cosi com'è, gettando il vecchio terriccio e mettendone uno nuovo senza annaffiare anche per un paio di settimane, tanto la pianta non ha radici e non saprebbe come "bere" la tua acqua. Esponila anche in una situazione di luminosità maggiore in quanto ha la parte centrale che comincia a virare verso il verde chiaro, segno di scarsità di luce. :)
 

Mile

Florello Senior
ciao. A me sembra una Aloe Variegata un po' eziolata.
Secondo me è cresciuta in cerca di luce. In Inverno va tenuta in una stanza non riscaldata ma luminosa, (tipo finestra di un pianerottolo, garage ...)
Ora tratta la parte rimanente come una talea. Pulisci bene il colletto della piantina (io toglierei anche la prima foglia esterna), poi lascia asciugare qualche giorno. Dopodiché appoggi la talea su un substrato molto drenante in modo da permetterle di radicare, in posizione luminosa. Non annaffiare, a massimo inumidisci appena.
 
Ultima modifica:

cri1401

Florello Senior
Anche a me sembra un'aloe, le gasterie non hanno le foglie in "rotazione" ma crescono una sull'altra. Magari è una gasteraloe.
Se è come successo a me, qui mi avevano consigliato di pulire bene togliendo tutte le vecchie radici secche, come ti ha detto @Mile togli anche la foglia più bassa, fai asciugare, e poi mettila in un vasetto pieno di pomice e aspetta che emetta nuove radici.....quindi prima della prossima primavera te la puoi anche dimenticare.
 
Ultima modifica:

reginaldo

Florello Senior
Direi Aloe variegata. Cambiare terriccio, con uno più minerale cioe con molti inerti, con un pò di terriccio di foglie mature e buon sottofondo con materiale grossolano. Dopo il rinaso non annaffiare e porre la pianta alla luce diretta, ma non a sole pieno, quando si sarà abituata alla nuova casa potrai trattarla come pianta a mezz'ombra. A primavera all'aperto in luogo non soggetto a vento gelido e folate di vento, annaffiare sempre con parsimonia e lascira che il terriccio si asciughi, potre fare la fine della pianta che hai mostrato. Buona coltivazione. Altre informazioni li potrai trovare in https://forum.cactofili.org/viewforum.php?f=2. Non aver fretta, le radici potranno ricrescere anche se molto lettamente. Il cabiamento di colore (verde intenso) vuol dire che la pianta è in ripresa.
 

cmr

Maestro Giardinauta
E' una Gasteria non una Aloe e sta eziolando ma questo non fa perdere le radici.
Se va tutto bene, rifarà radici dalla parte indicata in foto.

P.S.: in questa foto si vedono anche: il bordo dentellato delle foglie, gli spot bianchi rialzati, la disposizione degli stessi senza logica e la sezione di una foglia triangolare, tutte caratteristiche tipiche delle gasterie carinate. :)

Immagine1.png
 

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
Ho smesso di chiedermi perchè certe piante il giorno avanti stavano bene e quello dopo stavano a gambe all'aria e senza una radice attaccata. Troppa acqua, poca acqua, i parassiti, il terriccio...ti viene solo il mal di testa!
Tornando alla tua pianta, puoi rinvasarla cosi com'è, gettando il vecchio terriccio e mettendone uno nuovo senza annaffiare anche per un paio di settimane, tanto la pianta non ha radici e non saprebbe come "bere" la tua acqua. Esponila anche in una situazione di luminosità maggiore in quanto ha la parte centrale che comincia a virare verso il verde chiaro, segno di scarsità di luce. :)

grazie mille perciò cambio terriccio e poi la lascio li senza annaffiare per le prime 2 settimane e aspetto che fa nuove radici e intanto la metterò davanti alla finestra dove prenderà più luce
 

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
Direi Aloe variegata. Cambiare terriccio, con uno più minerale cioe con molti inerti, con un pò di terriccio di foglie mature e buon sottofondo con materiale grossolano. Dopo il rinaso non annaffiare e porre la pianta alla luce diretta, ma non a sole pieno, quando si sarà abituata alla nuova casa potrai trattarla come pianta a mezz'ombra. A primavera all'aperto in luogo non soggetto a vento gelido e folate di vento, annaffiare sempre con parsimonia e lascira che il terriccio si asciughi, potre fare la fine della pianta che hai mostrato. Buona coltivazione. Altre informazioni li potrai trovare in https://forum.cactofili.org/viewforum.php?f=2. Non aver fretta, le radici potranno ricrescere anche se molto lettamente. Il cabiamento di colore (verde intenso) vuol dire che la pianta è in ripresa.

lo farò grazie mille
 

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
Anche a me sembra un'aloe, le gasterie non hanno le foglie in "rotazione" ma crescono una sull'altra. Magari è una gasteraloe.
Se è come successo a me, qui mi avevano consigliato di pulire bene togliendo tutte le vecchie radici secche, come ti ha detto @Mile togli anche la foglia più bassa, fai asciugare, e poi mettila in un vasetto pieno di pomice e aspetta che emetta nuove radici.....quindi prima della prossima primavera te la puoi anche dimenticare.

beh ma ci metterà tanto tanto a rifare nuove radici?
 

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
ciao. A me sembra una Aloe Variegata un po' eziolata.
Secondo me è cresciuta in cerca di luce. In Inverno va tenuta in una stanza non riscaldata ma luminosa, (tipo finestra di un pianerottolo, garage ...)
Ora tratta la parte rimanente come una talea. Pulisci bene il colletto della piantina (io toglierei anche la prima foglia esterna), poi lascia asciugare qualche giorno. Dopodiché appoggi la talea su un substrato molto drenante in modo da permetterle di radicare, in posizione luminosa. Non annaffiare, a massimo inumidisci appena.

grazie per le info
 

Stefano-34666

Master Florello
beh ma ci metterà tanto tanto a rifare nuove radici?
Ciao,

il tempo che ci metterà a fare le nuove radici è molto variabile.
Se fosse primavera il periodo di radicazione sarebbe accorciato.
Dipende molto, prima di tutto, dallo stato di salute della pianta.
Poi dal tipo di terreno sulla quale appoggi la pianta (se utilizzi molta pomice o, addirittura, pomice pura, la radicazione è più rapida).
Dal clima, temperatura, umidità del locale in cui mantieni la pianta.

Ti consiglio di appoggiare la pianta sul substrato, interrandola di un centimetro o due. Mettere un paio di bastoncini che la aiutino a star dritta. Inumidire (non bagnare, solo inumidire poco poco) il terreno lungo il bordo del vaso, lontano dal punto in cui la pianta tocca terra (serve per stimolare la pianta a creare radici alla ricerca dell'umidità) e poi lasciarla stare. Tra un mesetto inumidisci nuovamente il terreno allo stesso modo. Ripeti questa operazione fino al momento in cui dovrai mettere la pianta all'aperto. Se, in quel momento, muovendo leggermente la pianta la sentirai ancorata al terreno vorrà dire che avrà fatto radici. Altrimenti metti la pianta all'aperto, in posizione tale da ricevere il sole al mattino presto o dal tardo pomeriggio. Continua a bagnare allo stesso modo ed aspetta.

Non ti preoccupare se perderà un'altra foglia o addirittura più di una. L'importante è che rimanga sano il centro della pianta. Quando avrà radici sane ricomincerà ad emettere anche vegetazione sana.

Ste
 
Alto