• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Finalmente rifaccio il prato!

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Jack1978

Apprendista Florello
Ma veramente l’idea “ malsana “ era quella di stendere dei rotoli ? Calma e pazienza vedrai che piano piano avrai un bel prato...... tempo fa ti chiedevo di anticipare i tempi ( certamente non potevo immaginare le condizioni avverse che si sono abbattute nella tua zona ) ma per un discorso in primis di temperature , luce , possibilità di effettuare più sfalci possibili , concimazioni , eventuali trasemine..... tutto questo per non arrivare vicino alla stagione invernale specialmente al nord non molto lontana , secondo me ora la cosa fondamentale è quella di lasciarlo così e fare tagli settimanali ( anche 2 se puoi ) cercando di farlo accestire poi è normale la crescita rallenterà per il periodo verso marzo valuterai se intervenire con trasemine , tranquillo che per la prossima estate avrai un super Sportplay......un consiglio tra qualche settimana ( verso fine ottobre ) fai un trattamento con del Propiconazolo sull’intera superficie , la nuova semina è molto vulnerabile con condizioni di forte umidità e piogge autunnali , per il lavoro che hai effettuato ti meriti un ottimo risultato.
 

ztm

Apprendista Florello
No @Jack1978, tranquillo :D
L'idea malsana era quella di regolare con le forbici i fili troppo lunghi per dare tempo alle integrazioni che sono state necessarie di crescere :)
L'ho proprio esplicitata per evitare che nascessero leggende metropolitane, però mi pare siano nate lo stesso ;)


PS. sì, appena possibile farò un trattamento
 

ztm

Apprendista Florello
@Grappino oggi sono a casa con la luce e ho fatto un'osservazione migliore. Purtroppo, ci sono delle disparità enormi dovute al fatto che il vento prima mi ha spostato un po' di terriccio e di semi, la pioggia poi ha inondato tutto e spostato pure le piante più piccole...

Dalle foto si vede come i semi abbiano seguito parzialmente il terriccio nel primo spostamento da parte del vento, però bisogna notare che in realtà le differenze di densità reali sono un po' meno marcate di quanto si vede dalle foto, perché ovviamente il verde chiaro risalta molto meglio sullo sfondo scuro del terriccio, rispetto a quello della sabbia/terra normale.

Al momento non ho idea di come potrò agire nel futuro prossimo: in alcuni punti c'è un altezza di 5-7 cm, in altri ho riseminato 2 giorni fa perché non era rimasto quasi niente.

IMG_5129.JPG IMG_5131.JPG IMG_5132.JPG IMG_5133.JPG IMG_5134.JPG IMG_5135.JPG IMG_5136.JPG IMG_5138.JPG IMG_5137.JPG IMG_5139.JPG
 

Crasmen

Florello
Ci sarà sicuramente bisogno di integrare la semina, che non mi sembra sufficiente per ottenere un livello estetico che ti aspetti e che desideri dopo gli sforzi fatti.
Puoi ricapitolare la superficie esatta e quanti kg di semi hai usato?

Io, come ti ho detto qualche post fa, ho avuto il problema di un acquazzone di 60mm proprio la notte post-semina. Praticamente tutto era finito nel lato dove c'è pendenza e dove ci sono gli scoli verso il fosso che ho davanti casa. Sono riuscito a sistemare con una giornata intera raccogliendo secchi e secchi di semi misto concime misto terra e anche misto lapillo dell'aiuola dove era finito parte del mix. Diciamo che me la sono cavata perché potevo tranquillamente ripassare sul terreno e perché mi erano avanzati circa 4kg di semi.
Purtroppo tu non puoi fare niente per ora, solamente aspettare la nascita della poa e decidere cosa fare più avanti o la prossima primavera.

Tieni duro ;)
 

ztm

Apprendista Florello
La superficie è sui 110-120 mq e ho usato poco più di 6 Kg. Poi con le aggiunte varie susseguenti per coprire i buchi ho messo ancora circa 500-700 g. Credo quasi tutto quanto non germinato dopo 10 giorni se ne sia andato verso i due angoli, visto che ci ho trovato anche parecchi germogli.

L'anno scorso ho visto che seminando una piccola zona a novembre, comunque l'erba prima o poi è venuta su, quindi il mio programma è di lasciare dei semi nelle parti non soddisfacenti dopo aver fatto l'ultimo taglio della stagione. Il problema è che a gennaio avrei voluto mettere l'antigerminello per la poa, ma eventualmente la estirpo a mano come l'anno scorso, mi pare il minore dei mali. L'importante è poterlo mettere a marzo/aprile.

Il problema maggiore è come regolarmi adesso per i tagli, perché ci sono delle zone su cui devo per forza aspettare l'effetto dei semi lasciati 2 giorni fa, ma altre che non posso di sicuro non tagliare per altri 20 giorni. Non so quanto l'idea delle forbici sia davvero efficace e realistica.
Mi pare tra l'altro il problema più in voga in questo momento :D
 

Crasmen

Florello
La superficie è sui 110-120 mq e ho usato poco più di 6 Kg. Poi con le aggiunte varie susseguenti per coprire i buchi ho messo ancora circa 500-700 g. Credo quasi tutto quanto non germinato dopo 10 giorni se ne sia andato verso i due angoli, visto che ci ho trovato anche parecchi germogli.

L'anno scorso ho visto che seminando una piccola zona a novembre, comunque l'erba prima o poi è venuta su, quindi il mio programma è di lasciare dei semi nelle parti non soddisfacenti dopo aver fatto l'ultimo taglio della stagione. Il problema è che a gennaio avrei voluto mettere l'antigerminello per la poa, ma eventualmente la estirpo a mano come l'anno scorso, mi pare il minore dei mali. L'importante è poterlo mettere a marzo/aprile.

Il problema maggiore è come regolarmi adesso per i tagli, perché ci sono delle zone su cui devo per forza aspettare l'effetto dei semi lasciati 2 giorni fa, ma altre che non posso di sicuro non tagliare per altri 20 giorni. Non so quanto l'idea delle forbici sia davvero efficace e realistica.
Mi pare tra l'altro il problema più in voga in questo momento :D
Per esperienza con il mix posso dirti che dopo 20gg dalla germinazione puoi tagliare tranquillamente.
Antigerminello a gennaio la vedo dura, a marzo potrai farlo tranquillamente ad eccezione delle zone dove potrebbe servire ancora qualche seme.
Comunque, in tema annua, resta connesso che stiamo organizzando con un utente del forum un nuovo acquisto di massa per un diserbante :sneaky:
 

ztm

Apprendista Florello
Considerando che fa freddo e ho riseminato parzialmente (soprattutto in ombra) 2 giorni fa, questo vorrebbe dire tra circa 1 mese da ora. Mi pare ovvio che gran parte del prato non può aspettare tanto. Sui bordi dove il vento aveva spinto molti semi fin dall'inizio, dovrei già tagliare tra 7-10 giorni max.
 

Crasmen

Florello
Considerando che fa freddo e ho riseminato parzialmente (soprattutto in ombra) 2 giorni fa, questo vorrebbe dire tra circa 1 mese da ora. Mi pare ovvio che gran parte del prato non può aspettare tanto. Sui bordi dove il vento aveva spinto molti semi fin dall'inizio, dovrei già tagliare tra 7-10 giorni max.
Comunque l'idea delle forbici da siepe non è male, affilale bene :D

Inviato dal mio LG-H930 utilizzando Tapatalk
 

Giobart

Aspirante Giardinauta
Cavoli la seconda foto fà ben capire che tipo di ruscellamenti sono capitati!! :mad::mad:

Aspettiamo gli sviluppi, intanto ancora complimenti per la tenacia @ztm.... se tagli con i forbicioni della siepe voglio vedere un video!! :D

Per non calpestare le zone appena riseminate... visto il livello di malattia/perfezione che vogliamo raggiungere (e mi ci metto anch'io)..... ti consiglierei di noleggiare una gru a cui imbragarti!!! :D
 

Grappino

Esperto Sez. Prato
Io sinceramente quando sarà ora del primo taglio senza remore farei il primo taglio e valuterei contestualmente se è il caso di traseminare ancora. Più tagli più con l'accestimento capirai alla fine della fiera com'è andata.
 

ztm

Apprendista Florello
Così facendo ucciderei un sacco di piante, ho notato che i fili ribaltati dall'acqua non si stanno riprendendo. Purtroppo i danni sono molti, ci sono zone dove non c'è niente da accestire. Ovviamente se non riesco a tagliare in altro modo mi vedrò costretto a calpestare, eventualmente saltando dei pezzi.
Quello che dici comunque non risolve il problema: se trasemino al primo taglio, poi scasserò i nuovi nati al secondo e via dicendo.
 

SteMOT

Aspirante Giardinauta
Io sinceramente quando sarà ora del primo taglio senza remore farei il primo taglio e valuterei contestualmente se è il caso di traseminare ancora. Più tagli più con l'accestimento capirai alla fine della fiera com'è andata.
Ma infatti, ricordiamo i consigli e facciamo le attività "normalmente"! (Non lo vedo ottimale il taglio con forbici...e magari aspirapolvere per raccogliere lo sfalcio)
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto