1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Domanda al veterinario: perdite ematiche in gatta sterilizzata

Discussione in 'Cani' iniziata da RosaeViola, 17 Gennaio 2006.

  1. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Il problema di Milly

    Cara Michela, due anni e mezzo fa, una gatta che transitava nel giardino, decise di adottarmi e da allora non si è più schiodata da me. Mi segue dappertutto, mi dorme addosso, si sdraia qui sulla tastiera, insomma è quasi il mio alter ego, anche perchè mi somiglia molto anche nel carattere.
    Da quel che ti ho detto potrai intuire che io le sono molto affezionata, ma c'è un problema che un po' mi preoccupa.
    Questa gatta sin dall'inizio ha dimostrato di essere stata educata da qualcuno, tant'è che sin dalla prima volta che dormì in casa, sporcò nella lettiera senza che nessuno glielo facesse capire, non sale mai sul tavolo o sul piano della cucina, si comporta insomma, come se fosse stata sempre con l'umano.
    Questo fatto mi aveva portato a pensare che fosse stata sterilizzata ma, dopo un paio di mesi che era con noi, apparì l'estro.
    Cercammo di tenerla in casa, ma lei un pomeriggio riuscì a tagliare la corda.
    Pensavamo che ci avrebbe regalato una cucciolata e invece non successe.
    Quando mi accorsi che non era gravida, cercai di capire se fosse stata operata e, palpandole bene la pancia, mi accorsi che lunga la linea alba, una cicatrice c'era.
    Parlando col veterinario che quando vivevo a Milano si occupava dei miei ragazzi, mi resi conto che poteva essere successo che le avessero tolto le ovaie ma non l'utero e che in fase di intervento, probabilmente un frammento di ovaio fosse rimasto, cosa che poi determinò i nuovi periodi di estro.
    Ora succede che è già la seconda volta che improvvisamente ha importanti perdite ematiche che si risolvono spontaneamente a cui seguono, subito dopo, ma proprio subito, periodi di estro.
    E' possibile che abortisca e che immediatamente si scateni il "calore"?
    Sto pensando di farla rioperare perchè non credo sia una buona cosa che abbia queste perdite e non vorrei ritrovarmi di fronte ad una piometra per la quale non so, seppur intervenendo tempestivamente, ci sarebbe una risoluzione favorevole.
    Tu che ne dici?

    Grazie e ciao!
     
  2. Piera1

    Piera1 Guest

    Rosaeviola, molti veterinari sterilizzano solo chiudendo le tube ma questo procedimento non va bene per i gatti che quando sono in calore tendono ad allontanarsi, nei gatti il calore non si presenta con macchie ematiche come nei cani, ti consiglio un'ecografia prima di rioperarla.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 26 Febbraio 2006
  3. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Esatto Piera, il calore nelle gatte non è mai così evidente ed è per questo che penso che lei in realtà rimanga incinta ma che poi abortisca.
    In ogni caso, data la situazione, io credo che un intervento di isterctomia alla fine sia consigliabile per scongiurare pericoli futuri.
    Grazie per l'aiuto! :love_4:
     
  4. dottoresssa

    dottoresssa Guest

    Il problema di Milly
    ciao rosaeviola, sicuramente il problema di Milly non è da sottovalutare, come diceva Piera le gatte non hanno perdite ematiche quando vanno in calore e il dubbio che possa abortire e poi tornare in calore pootrebbe starci, anche se ci sono da valutare eventualmente alcune cose, tipo i tempi di comparsa del calore, la durata, dopo quanto ha le perdite e dopo quanto ritorna in estro. Se però mi dici che anche il collega ha visto la cicatrice dell'intervento, mi rimane mooolto difficile pensare ad un aborto non avendo più l'utero, anche se è stata fatta la chiusura delle tube o solo l'isterectomia, cioè senza togliere le ovaie (pratica ormai inusuale e a dir poco inutile a mio parere). Se invece non è stata sterilizzata potrebbero esserci dei disturbi nella mamma che non permettono agli embrioni di svilupparsi e si ha quindi o riassorbimento embrionale per interruzione precoce della gravidanza, o aborto se avviene a metà gestazione, nel primo caso non solitamente non si vedono perdite vulvari, nel secondo caso invece possono comparire e più l'aborto è tardivo e più saranno evidenti anche le parti fetali espulse. In entrambi i casi, la gatta può tornare in calore all'incirca dopo 30-50 giorni. ASe il problema dovesse essere questo, ti consiglio di effettuare degli esami del sangue alla tua Milly, perchè sono numerose le cause di riassorbimento fetale o aborto, le più comuni sono agenti infettivi che possono non dare segni evidenti nella mamma se non nella sfera riproduttiva (streptococchi, toxoplasma, virus della leucemia felina, dell'immunodeficienza felina, l'herpes virus felino). In più ti consiglio un'ECO per confermare la presenza o meno dell'utero prima di intervenire in altro modo. Spero di non averti allarmato troppo, so che non ti ho dato delle risposte concrete, ma come puoi aver ben capito le cause possono essere molteplici. Fammi sapere come va, è molto interessante il tuo caso.
     
  5. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Senz'altro mi muoverò presto per la risoluzione del problema e la porterò a Milano dal veterinario da cui sono sempre andata, perchè qui ho capito che non c'è molto da fidarsi.
    So per certo che qui la pratica dell'ovariectomia o della chiusura tubarica senza asportazione dell'utero, è ancora molto diffusa.
    Riguardo ai tempi dell'estro, posso dirti che succede che ad esempio oggi abbia queste perdite ematiche considerevoli (alcune volte di più, altre di meno) e domani cominci l'estro.
    Gli episodi in cui l'estro si manifesta non sono cadenzati e nemmeno valutabili secondo l'andamento stagionale.
    Non so dirti se ogni volta che si accoppia, poi succeda che rimanga gravida e abortisca successivamente, perchè vedi, questa gatta, ha vissuto parecchio fuori casa (dopo che ce l'hanno buttata i precedenti proprietari) e tende spesso a scappare (specie in primavera-estate).
    Le piace proprio stare fuori e se non siamo più che attenti (chiudendo a chiave tutte le porte d'accesso al giardino) lei se le apre appendendosi alla maniglia e aprendo poi dal basso la porta con la zampa...è micidiale, salta, resta appesa alla maniglia, poi si lascia cadare e con la zampa apre e se ne va bellamente...
    Quindi può anche essere che se se ne sta via una giornata, tutto ciò avvenga senza che io me ne renda conto effettivamente.

    Lei comunque sta bene, è vivace come sempre e non mostra nessun segno di sofferenza anche quando capitano questi episodi. Non è nè abbattuta nè dolorante.

    Tutto questo va avanti da tempo e non siamo mai intervenuti perchè le prime volte che è successo non ero sicura che le macchie ematiche che trovavo per terra provenissero da lei, mentre l'ultima volta l'ho proprio vista. Di questi episodi emorragici, io ne ho contati tre in circa tre anni, ma come dicevo, solo l'ultimo (un mese fa circa) mi ha permesso di capire bene come fosse la situazione.

    Mi chiedevo: se avesse la toxo avrebbe comunque degli altri sintomi no?
     
  6. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Aggiundo anche che materiale fetale non ce n'era, perchè è stata una delle prime cose che ho controllato e il colore delle perdite era rosso vivo.

    In quanto alle cause che hai elencato che potrebbero determinare un aborto, tutte le malattie che hai elencato (a parte forse l'infezione da Streptococco) non producono altri sintomi?
     
  7. dottoresssa

    dottoresssa Guest

    Milly

    No, come ti dicevo in molti casi la mamma può non mostrare alcun sintomo se non nel caso in cui rimane gravida e quindi la malattia si manifesta con aborto o riassorbimento embrionale, natimortalità. La toxoplasmosi spesso nel gatto non crea nessun problema, infatti molti medici umani quando fanno diagnosi di gravidanza nelle donne, dicono di togliere l'eventuale gatto, senza cognizione di causa, proprio perchè spesso sono eliminatori del parassita ma non mostrano segni clinici. Ah, questi stessi medici però spesso si dimenticano di dire che la toxo la si può prendere anche mangiando carni crude o mal cotte e verdure non ben lavate!!!!!:burningma
     
  8. elebar

    elebar Wonder Moderatrice Suprema Membro dello Staff

    Registrato:
    9 Febbraio 2002
    Messaggi:
    19.581
    Località:
    Burchio (Figline e Incisa V.no - FI)
    Località:
    Burchio (FI)
    ... e che per prendere la toxo dai gatti occorre ingerirne le FECI, quindi basta un minimo di igiene elementare per evitarlo! :rolleyes:
     
  9. dottoresssa

    dottoresssa Guest

    Milly!

    un'altra cosa: sei sicura che il sangue non derivi dalle urine?spesso le gatte hanno cistiti ricorrenti subito prima del calore! hai fatto fare un'esame delle urine? magari è semplicemente questo...spesso le cose più banali non vengono considerate!:martello:
     
  10. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Una cistite emorragica di queste proporzioni?
    A vedersi non sembrava, nel senso che le macchie erano molto dense...però...
     
  11. dottoresssa

    dottoresssa Guest

    non solo le feci, ma anche le cisti che questo parassita forma nei tessuti muscolaridegli animali che vengono infestati (soprattutto il suino). Per la cronaca, anche i cani possono prendere la toxoplasmosi, ma non possono trasmetterla!
     
  12. dottoresssa

    dottoresssa Guest

    però? ti è venuto in mente qualche altro dettaglio?
     
  13. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Elena...mi ero preoccupata perchè non ho più visto il post e credevo di averlo cancellato...Fra l'altro ce ne sono altri due nel 3D sulle pulci...:D

    In quanto al discorso toxo, ne abbiamo parlato tanto e la trasmissione oro-fecale sembra non considerarla mai nessuno fra i ginecologi...io che sono una gattara che è sempre stata a contatto con gatti di ogni genere, non ho anticorpi eppure in gravidanza non ho avuto alcun problema.
     
  14. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Però nel senso che se la cistite emorragica è di seria entità, non è escluso, come nell'uomo che il sangue presente sia così tanto da addensare le urine.
    Resterebbe comunque da capire perchè vada in calore e non rimanga gravida...Fra l'altro credo sia stata buttata fuori casa dai precedenti proprietari proprio perchè malgrado l'intervento, andava comunque in calore, miagolando, strusciandosi e spisciazzando in giro come non mai.
     
  15. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Finalmente abbiamo fatto operare Milly.
    E' qui vicino a me che riposa ed è tutta dolorante, povera cucciolotta.
    Non mangia nulla e non vuole nulla.

    Comunque è andato tutto bene e per fortuna abbiamo deciso di farla operare, dato che il nostro veterinario ha trovato una situazione piuttosto seria a livello ginecologico che avrebbe potuto crearle dei problemi davvero brutti.
    L'utero era grosso e presentava una brutta endometrite. Le sue pareti erano anche molto edematose.
    Malgrado quel che sembrava, la gatta non era stata sterilizzata e le ovaie erano piene di corpi lutei incapsulati.

    Fra l'altro il dottore, mi ha anche detto che questa gatta non ha ghiandole mammarie e che a vedersi sembra presentare un quadro di squilibri ormonali piuttosto importanti.

    L'altra cosa piuttosto strana è che è nata senza alcune fasce muscolari.

    Comunque è finita e adesso aspetto solo che si riprenda.
     
  16. Piera1

    Piera1 Guest

    Rosa, sono felice per la micia. Meno male che l'hai fatta operare, vedrai che in breve tempo si riprenderà. Il fatto che non mangia è normale, a volte può chiedere dell'acqua e vomitarla, niente di allarmante, deve smaltire l'anestesia per riprendere le normali funzioni. Il vet ti ha prescritto l'antibiotico? Ti ha consigliato il collarino elisabettiano?
     
  17. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Stamattina sta decisamente meglio.
    E' ancora molto dolorante (quando si muove lo fa al rallenty...povera, chissà che male che ha) ma già da che ci siamo alzati aveva uno sguardo più vispo.
    Stanotte le ho preparato una cesta a fianco al lato della parte del letto in cui dormo io, dotato di panni morbidi e caldi. Ce l'ho messa stanotte e ce l'ho ritrovata ancora nella stessa posizione stamani.
    Sempre stanotte, quando l'ho messa nella lettiera si è scaricata ed è una cosa buona questa.
    Comunque dopo averle dato l'antibiotico, ha mangiucchiato un po'.
    Il collare elisabettiano ce l'ho a portata di mano ma dato che le è stata fatta una sutura in continuo, senza punti da rimuovere, fintanto che non comincia a leccarsi, la lascio senza, tanto ce l'ho sempre a tiro, così che possa essere meno infastidita.
    Grazie Piera. :love_4:
     
    A milkshake piace questo elemento.
  18. milkshake

    milkshake Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2005
    Messaggi:
    552
    Località:
    sicilia
    Ciao RosaeViola.
    Ti auguro di cuore che la gattina :love: si riprenda bene :love_4: :love_4: :love_4:
    Aggiornaci spesso!
    :Saluto:
     
  19. RosaeViola

    RosaeViola Master Florello

    Registrato:
    1 Settembre 2005
    Messaggi:
    14.027
    Località:
    Desenzano sul Garda
    Grazie Milk, lo farò...:)
     
  20. Isotta

    Isotta Giardinauta Senior

    Registrato:
    13 Luglio 2004
    Messaggi:
    1.190
    Località:
    Verona
    Un grosso bacio a Milly :love_4:, sono contenta Rosa che la micia stia bene finalmente, vedrai come si riprenderà presto :love:. comunque tienici informati!
     

Condividi questa Pagina