• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Consolidamento terreno di riporto che affonda

Aliénor

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti e complimenti!sos x casa con fondamenta che si abbassano xké costruita presso terreno d riporto umido =sotto scorre H2O. Uretek del tutto inutile. Si può consolidare terreno e asciugarlo con alberi.se sì,quali?dove metterle?grazie
 

Aliénor

Aspirante Giardinauta
Ciao Gattaccio, l'ingegnere mi ha detto che, x quel poco che sa, ci sono alberi come l'eucalipto che prosciugano i terreni tanto che li usano nelle paludi. ma ha insistito xké chiedessi conferma a un giardiniere.
 

Gattaccio

Giardinauta
Vediamo se c'è qualcuno nel forum che può aiutarti... Comunque, se dovesse esserci proprio una falda acquifera, dubito che degli alberi possano fare migliorare la situazione.

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk
 

Aliénor

Aspirante Giardinauta
Grazie Gattaccio! Certo, sapere esattam quanto è profonda la falda, se c'è, aiuterebbe... Intanto se tu o qlcuno volete consigliarmi qualche albero, almeno x tenere su il terreno, siete benvenuti.
 

Maricaro1984

Aspirante Giardinauta
Ciao, hai valutato il salice piangente? Io l’ho piantato in un punto del giardino dove c’era tantissima acqua nel sottosuolo. In pochi anni è cresciuto a dismisura (sarà almeno 6/7 metri). Però non so se un albero sia la soluzione giusta: una pianta di questo tipo chiede acqua sempre, anche dopo che ha “prosciugato” la zona. Ad esempio, durante questo inverno asciutto, il mio salice ha continuato a prendere più umidità possibile dal terreno tanto che la terra si è mossa è spaccata in alcuni punti.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Aliénor

Aspirante Giardinauta
Ottima idea Maricaro, grazie mille!da quel che mi dici sembra l'ideale, ne comprerò 2o3 in un vivaio, poi li pianto e spero che non mi muoiano. Sono + che disposta a innaffiarli il bel giorno che acranno prosciugato tutto. Quanto devo sceglierli alti, secondo te?
Di acqua ce n'è davvero troppa sottoterra, magari la terra si spaccasse! pensa che ho delle ortensie da 44 anni e non le innaffio quasi mai, ma sono rigogliosissime...
 

Maricaro1984

Aspirante Giardinauta
Ciao, dipende da quanto spazio hai. Io l’ho messo 6/7 anni fa ed era alto due metri... guardalo ora! Adjustments.jpg
Considera che le radici rimangono abbastanza in superficie. A me hanno spaccato le pietre del vialetto


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Aliénor

Aspirante Giardinauta
E' maestoso,bellissimo!vale la pena di piantarlo in ogni caso, anche se seccasse il terreno solo in superficie. Complimenti x il tuo giardino da quel poco ke si vede è molto curato, io invece ho un prato rustico un po' trascurato...
 

Maricaro1984

Aspirante Giardinauta
Grazie, in effetti ne sono molto orgogliosa! In quel punto due diverse piante sono morte e, quando abbiamo tolto la seconda, ci siamo accorti che dalla buca fatta per sradicare la pianta ormai secca affiorava tantissima acqua! Da lì la decisione del salice (che è anche il mio albero preferito) ed è cresciuto così tanto che ha ricoperto il vialetto e creato una specie di tunnel verde. Adjustments.jpg
In realtà il prato non è perfetto, ci sono molte erbacce, trifogli, margherite, muschio... ma è troppo grande per renderlo perfetto! Anche un po’ selvaggio va bene lo stesso grazie per i complimenti!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Aliénor

Aspirante Giardinauta
Il tuo giardino è perfetto così com'è x' è proprio romantico, dev'essere meraviglioso quando c'è vento sentire il fruscio delle foglie...invece i giardini tutti all'inglese con gli alberi simmetrici e le siepi e i cespugli perfett sagomati a me non piacciono perché sembrano finti, ci si vede il controllo dell'uomo e non l'estro della natura. Ancora complimenti, mantienilo così il tuo giardino x' è stupendo, invidiabile! Ti allego foto del mio che è molto trascurato, diradato e ingiallito x' sono spesso via.non si direbbe che sotto c'è acqua ma la casa è aff9ndata di 3, 4 cm e se metti una biglia sul pavimento scivola in avanti.uretek del tutto inutile=tanti soldi buttati via. Col salice spero di risolvere ma, x male che vada, avrò un angolo romantico e senza tempo nel giardino!
 

Allegati

  • 0.0.20200713_102431.jpg
    0.0.20200713_102431.jpg
    398,6 KB · Visite: 6

Maricaro1984

Aspirante Giardinauta
Ciao, grazie per i complimenti anche il tuo giardino è molto bello, il prato non è poi così diversi dal mio, forse il mio è un po’ più verde solo perché c’è muschio e trifoglio ovunque . Nonostante la casa sia qui da molti anni, anche noi in que i uktimi due anni abbiamo avuto problemi di spostamento di terra. La casa non ne è stat interessata, ma il marciapiede che le gira intorno, che ha sotto una semplice gettata di cemento senza fondamenta, si è abbassato di diversi cm. Una colonna che regge un cancello si è inclinata e abbiamo dovuto rifarla, abbiamo dovuto rimettere molta terra in un punto del giardino perché era sprofondato; ci hanno detto che questi improvvisi cambiamenti sono dovuti agli inverni particolarmente aridi di questi anni. Insomma, la terra fa ciò che vuole!!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
posso 5 domande?...con questa sono in realtà 6
perchè costruire una casa su terreno di falda/freatico?
perchè proprio 2 o 3 salici insomma perchè siete arrivati a quel numero...?
se tu pensi che ne servano tanti non è che hai una casa pericolosamente galleggiante su una falda superficiale come fosse su un fiume? (I salici "ne drenano" tanta)
non vorrei infierire ma se già così è una situazione "drastica" quando poi pioverà un botto ....come la svanghi (le piante non sono e non saranno mai così veloci a drenare quanto lo è un temporale al riempire) ....??
anche se arrivassi ad asciugare/drenare decentemente lo sai vero che le fondamenta marciscono per l'elevata umidità che lo stesso e sempre rimarrebbe ??
per me le soluzioni possibili sono e dovrebbero essere ben altre e ben più radicali...non vorrei essere impietoso ma mi sa che sta soluzione delle piante....è arrivata DOPO che gli ingegneri ti avranno messo in guardia e fatto preventivi giustamente "folli" per riuscire a rimediare (ammesso che...) ...e tu a loro avrai detto certamente a parole tue "col cacchio che ci spendo tanto( o similare)" ...al che loro ti avranno detto ...non consigliato, detto "provi con delle piante che bevono..."
e senza altri pietismi ...a crudo.... mi richiedo :eek::eek::eek: stupito basito ma come e perchè una casa in un punto "così a rischio idrogeologico"???
perchè questa è la situazione ....una casa sta sprofondando su un terreno qualcosina meno del paludoso (altrimenti non sprofonderebbe)...ma solo perchè non ci sta ancora l'acqua in superficie ...o poco ci manca ... si sta abbassando ( :banghead:e non è detto che non ci possa arrivare... le falde freatiche si MUOVONO, in genere tutta l'acqua del sottosuolo, sale e scende poi risale a volte repentinamente)
 
Ultima modifica:

monikk64

Guru Master Florello
perbacco, @marco.enne , dici che non vuoi infierire però lo fai e pesantemente!
magari non lo sapevano, magari hanno comprato e nessuno (ovviamente) gliel'ha detto.....
se avessero appena comprato potrebbero fare causa ai costruttori, forse, ma coi tempi italici...........
:(
però, aspetta....Alienor dici che hai delle ortensie da 44 anni.....quindi non è una casa appena costruita o appena acquistata.....e questo problema si presenta solo ora???
hanno fatto dei lavori importanti nella tua zona, negli ultimi anni?
:eek::eek::eek:
 
Ultima modifica:

Maricaro1984

Aspirante Giardinauta
Marco.enne, di salici diceva di prenderne 2 oppure 3 (2 o 3), non 203!

Nel mio caso, dopo i primi movimenti dovuti alla siccità, il colpo di grazia è stato dato quando è stato fatto un grande scavo a poche decine di metri dalla mia proprietà. In quel caso è emersa una grandissima quantità di acqua (l’addetto alla scavatrice ha parlato di un vero e proprio muro d’acqua, fuoriuscito dalla terra dopo averne tolto qualche metro cubo ). Inizialmente si pensava ad una tubatura rotta, tanto che sono venuti i tecnici dell’acquedotto. Nel giro di qualche mese mi sono trovata una porzione di giardino perennemente umida (prima era la zona più asciutta della proprietà), una porzione di prato sprofondata di 20cm, un muretto a secco finito nel terreno e il forno a legna in pendenza . Almeno la casa non ha subito nessun movimento, ma qualcosa deve essere successo. Secondo me, con lo scavo si è spostata una falda che è finita nella mia proprietà.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Maricaro1984

Aspirante Giardinauta
Certo, volevo proprio confermare il tuo sospetto su una ipotetica causa e rispondere a Marco.enne sul motivo per cui ci si può trovare ad avere la casa su un terreno ballerino.
Però stavo pensando che se non ha quasi mai innaffiato le ortensie, forse il problema dell’acqua c’è sempre stato..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
perbacco, @marco.enne , dici che non vuoi infierire però lo fai e pesantemente!
magari non lo sapevano, magari hanno comprato e nessuno (ovviamente) gliel'ha detto.....
se avessero appena comprato potrebbero fare causa ai costruttori, forse, ma coi tempi italici...........
:(
però, aspetta....Alienor dici che hai delle ortensie da 44 anni.....quindi non è una casa appena costruita o appena acquistata.....e questo problema si presenta solo ora???
hanno fatto dei lavori importanti nella tua zona, negli ultimi anni?
:eek::eek::eek:
Vero...me ne scuso è per così dire "deformazione professionale" mi conoscete tutti quanto sono pignolino con dovizia di particolari quando rispondo....perché se faccio un qualsiasi lavoro sono davvero pignolo altrimenti non mi metto neppure a farlo... per questo faccio davvero fatica a capire e mi viene il "magone"/disagio quando vedo o mi pare di vedere lavori meno pignoli di quel che di solito concepisco per le cose mie...
Vero scusate mi son lasciato prendere la mano...
 

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
@Maricaro1984 grazie....ecco vedi l'età che avanza e leggere senza occhiali? :banghead:
Mi era venuto un "certo qual sospetto"....adesso mi sa che mi tocca andare a correggere...
Ma prima....
Lo sapete vero che le falde e/o il terreno freatico di superficie oltre ad un certo bradiscismo (casa o terreno che affondano) è dato dal continuo variare della quota dell'acqua di falda? ....ma che mantiene il suolo a un'altezza più o meno, nonostante appunto certi bradiscismi, ad un altezza più o meno costante, è proprio l'acqua sotto che preme e fa "forza"?
Adesso provate a immaginare se in qualche modo si drenasse tale quantità di acqua ....il terreno come si comporta?
Semplice va ad occupare lo spazio lasciato vuoto dalla falda...abbassandosi mooolto di piu di quanto non lo abbia fatto sino ad ora che la falda, nel bene o nel male, ancora esiste ....quindi secondo voi che succederà quando la si leverà drenerà?
Succederà che le fondamenta che poggiano su quel terreno freatico si abbasseranno ancora DI PIÙ....
Ribadisco levare e drenare il freatico PER ME peggiorerà ulteriormente la situazione della casa.

Ora :( vado a correggere la mia cacchiata nel post precedente...
 
Ultima modifica:

Similar threads

Alto