• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

CONCIME LIQUIDO IDROCOLTURA

Francescofr

Aspirante Giardinauta
Tutti gli anni, con l'arrivo della stagione fredda riattivo il mio impiantino idroponico, uso la luce a led come lampada per la scrivania e intanto ammiro le piantine, solitamente basilico, rosmarino e salvia che (quasi sempre) nascono e crescono rigogliose.
L'impianto mi è stato regalato qualche anno fa proprio per natale, infilo negli appositi buchi il cono di fibra di cocco con sopra qualche semino e il miracolo avviene.
Il mio problema è di natura esclusivamente economica, lo dico subito. Il concime liquido che trovo online, quello della marca dell'impianto, costa un botto! Mi chiedevo se in commercio esistessero delle valide alternative, atteso che adoro vedere le piantine che crescono, il miracolo della natura dicevo eh, ma queste 6 piantine, in sostanza, si stanno nutrendo con del buon amarone! Per favore, mi sapreste indicare un concime liquido che faccia al caso mio? Quelli che trovo e ho anche provato ad acquistare sono granulari quindi non vanno bene, perchè l'impianto ha una pompa che fa girare l'acqua nel circuito, di conseguenza i grani potrebbero comprometterne l'attività.
Grazie.
 

CasperA

Aspirante Giardinauta
Potrebbe essere utile avere l'etichetta di quello del set, così si deduce titolo e composizione, poi si va a cercare tra i concimi liquidi quello che - almeno per titolo - sia paragonabile. Ce ne sono di studiati per fertirrigazione, alcuni contengono anche fitostimolanti.
Naturalmente la concimazione è in funzione della specie coltivata e ad essere perfettini viene calibrata in funzione delle fasi fenologiche, quindi soggetta a variazioni.
Temo però che quelli specifici per fertirrigazione indoor in idroponica, inevitabilmente sono assai più cari di quelli liquidi ad uso generale (certamente costano ben più di poche piantine di aromatiche).

Giusto per avere un'idea, puoi mettere delle foto dell'impianto? Da come descrivi la soluzione nutritizia dovrebbe essere circolante ( ciclo chiuso?)
 
Ultima modifica:

Francescofr

Aspirante Giardinauta
Si tratta di un impianto a circuito chiuso, in effetti. l'acqua che è nella vaschetta, nella quale verso anche il concime liquido, viene pompata e portata ai coni, e così via.
Mi dispiace, ma qualsiasi tentativo faccia di allegare foto è vano, mi dice che è sempre troppo pesante.
IL concime fornito credo sia generico, io cmq utilizzo l'impianto per salvia, basilico e rosmarino principalmente, quindi, se avessi qualche nome da consigliarmi te ne sarei grato.
 

CasperA

Aspirante Giardinauta
Nel tuo caso io andrei su un concime di tipo universale per idroponica. In rete se ne trovano di diverse marche a prezzi accessibili: vengono proposti in confezione sia singola sia multipla per rispondere alle diverse fasi fenologiche delle piante, ma a te in realtà non interessa di seguire lo sviluppo radicazione/crescita/ fioritura/fruttificazione e quindi è sufficiente uno di base.
Per il dosaggio difficile potersi esprimere in quanto esso dipende dal titolo e dalle modalità di circolazione: potresti prendere a riferimento quello che usavi e orientarti in proporzione tenendo conto del titolo N-P-K.
 

Francescofr

Aspirante Giardinauta
Grazie! credo di aver capito a quali ti riferisci, li avevo già addocchiati, ma non ero completamente sicuro della loro idoneità.
 

CasperA

Aspirante Giardinauta
Considera che nella tua situazione vale la massima 'fiat experimentum' poiché anche se sbagli qualcosa, tenuto conto del modestissimo valore economico delle piantine, il danno compensa più che abbondantemente il piacere di sperimentare e trovare il procedimento giusto.

P.S. La tua apparecchiatura è provvista di filtri per il riciclo? Di che tipo? Ogni quanto cambi la soluzione?
Esistono in rete programmi che consentono il ridimensionamento delle foto: es. https://www.resizepixel.com/it/resize-image/
 

Francescofr

Aspirante Giardinauta
Aahahaha, sì, sì, pienamento d'accordo.
Il mio impianto era fornito di un normale filtro, molto dozzinale, tipo la parte superiore, quella abrasiva, di una tradizionale spugna per la toilette.

Farò l'esperimento e ti farò sapere come è andata.

Grazie anche per il link, allego foto dell'impianto.
ciao.
 

Allegati

  • 20221208_191950 comp 2.jpg
    936,3 KB · Visite: 8
Alto