• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Castagno nato da seme e fioritura amenti maschili

Mrerik

Aspirante Giardinauta
Buongiorno a tutti. Ho una pianta di castagno nata cinque anni fa da seme. La presi in un castagneto, era alta appena 15 cm ed aveva ancora la castagna attaccata. L’ho tenuta fino ad aprile di quest’anno in una grossa tinozza e poi, stante le sue dimensioni importanti (e’ alta più di 2 mt) ho deciso di piantarla in terra.
La domanda che volevo porvi e’ questa. Trattandosi di pianta nata da seme, in teoria dovrebbe trattarsi di una varietà selvatica, quindi di una Castanea Sativa. Mi risulta pero’ che i fiori maschili delle varietà selvatiche, producano polline; invece quelli della mia pianta non si schiudono e stanno già iniziando a cadere. Lo scorso anno ho imputato questa cosa al fatto che fosse in un vaso, ma quest’anno e’ in piena terra e quindi non può essere quello il motivo. E’ come se fosse una varietà “astaminea”, ma come e’ possibile, trattandosi di una specie selvatica? La pianta sta già facendo i fiori femminili e lo scorso anno ha fatto parecchi ricci, purtroppo vuoti.
 

Allegati

  • 231ACD31-C486-42DB-AE18-227A8B5EC496.jpeg
    231ACD31-C486-42DB-AE18-227A8B5EC496.jpeg
    38,6 KB · Visite: 4
  • D2BC901D-C4EF-4448-B69F-36B5EC07BAA4.jpeg
    D2BC901D-C4EF-4448-B69F-36B5EC07BAA4.jpeg
    48,3 KB · Visite: 4

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
È probabile che sia davvero astaminea causa mutazione genetica recessiva. Perché fruttifichi affiancare un castagno longistamineo che, ovviamente è autofertile e,oltre a produrre i frutti, impollinera' i fiori femminili della tua pianta.
 

Mrerik

Aspirante Giardinauta
È probabile che sia davvero astaminea causa mutazione genetica recessiva. Perché fruttifichi affiancare un castagno longistamineo che, ovviamente è autofertile e,oltre a produrre i frutti, impollinera' i fiori femminili della tua pianta.
Grazie! Infatti avevo pensato proprio di fare cosi! Solo una domanda. Essendo nata da seme, si tratta di una varietà sativa? In zona, dove l’ho presa c’erano anche dei marroni
 
Alto