• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Bonsai del pepe ha perso le foglie

casie88

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti,
Ho acquistato il bonsai in un negozio specifico di bonsai a metà Dicembre.
Fin da subito ha perso qualche foglia, poi sempre di più fino ad ora che è quasi spoglio.
Ho trovato gli afidi e ho messo un bastoncino di questi in foto qualche giorno fa (il sapone potassico non ha funzionato).
Ho già chiesto nella sezione dei parassiti e mi è stato detto che forse la caduta delle foglie potrebbe non essere correlata agli afidi.

È sempre stato accanto ad una finestra senza sole diretto, spostandolo ogni volta che apro la finestra per evitare colpi di freddo (abito a Berlino).
Per quando riguarda le innaffiature, metto il vaso in una ciotola e nella ciotola metto l'acqua fino a ricoprire quasi metà vaso e lascio che assorba l'acqua dai fori sotto. L'acqua rimanente la butto. Tutto ciò quando il terreno è asciutto. (Consigliato dal venditore).

In casa ci sono dai 21 ai 23° con riscaldamento a pavimento quindi poca umidità.

Gli steli verdi delle foglie sono molto deboli tanto che cadono se li tocco. Prima cadevano solo le foglie ma già da 2 settimana perde interi steli.

A cosa può essere dovuto? Pensavo al marciume radicale ma le foglie sono belle verdi quindi l'ho escluso. Solo alcune sono un marroncine ma proprio pochissime.

Come posso farlo riprendere? Metto qui le foto del prima e dopo.
 

Allegati

  • 20230121_145546.jpg
    20230121_145546.jpg
    800,4 KB · Visite: 7
  • 20230122_145005.jpg
    20230122_145005.jpg
    223,4 KB · Visite: 6
  • 20230122_144954.jpg
    20230122_144954.jpg
    301,6 KB · Visite: 7
  • 20230121_143103.jpg
    20230121_143103.jpg
    236,8 KB · Visite: 7

francobet

Moderatore Sez. Bonsai
Membro dello Staff
ciao, si la perdita delle è dovuto ad altri problemi.
di solito si consiglia un falso rinvaso in terreno drenante.
cioè, prendi una ciotolina poco più grande del vaso in cui è ora, lo svasi delicatamente, lo posizioni nella ciotola, ancorandolo bene da sotto ,e riempi lo spazio con un misto di pomice al 70-80% e terriccio.
i bastoncini, devi leggere , scritto sul retro, che principio attivo hanno, e dopo vediamo se indicato per afidi.
ricorda però che essendo a lenta cessione, impiega un pò ad andare in circolo.
io consiglio sempre un antiafidi liquido, tipo closer.
 

casie88

Aspirante Giardinauta
ciao, si la perdita delle è dovuto ad altri problemi.
di solito si consiglia un falso rinvaso in terreno drenante.
cioè, prendi una ciotolina poco più grande del vaso in cui è ora, lo svasi delicatamente, lo posizioni nella ciotola, ancorandolo bene da sotto ,e riempi lo spazio con un misto di pomice al 70-80% e terriccio.
i bastoncini, devi leggere , scritto sul retro, che principio attivo hanno, e dopo vediamo se indicato per afidi.
ricorda però che essendo a lenta cessione, impiega un pò ad andare in circolo.
io consiglio sempre un antiafidi liquido, tipo closer.
Grazie per la risposta :) Il principio attivo è acetamiprid. Purtroppo non so dove trovare il closer, abito a Berlino e online non l'ho trovato. Non saprei cosa comprare sinceramente :/

Per il falso rinvaso quindi devo lasciarlo con la terra attuale? La faccio asciugare quindi, suppongo..scusa ma è il primo bonsai. Tra l'altro le mie piante non hanno mai avuto afidi quindi sono certa che me l'abbiano venduto così :cry:
Il vaso deve essere in terracotta come quello attuale? (Credo sia terracotta)


Questo va bene per il falso rinvaso? https://amzn.to/3XxLktJ
 
Ultima modifica:

francobet

Moderatore Sez. Bonsai
Membro dello Staff
Grazie per la risposta :) Il principio attivo è acetamiprid. Purtroppo non so dove trovare il closer, abito a Berlino e online non l'ho trovato. Non saprei cosa comprare sinceramente :/

Per il falso rinvaso quindi devo lasciarlo con la terra attuale? La faccio asciugare quindi, suppongo..scusa ma è il primo bonsai. Tra l'altro le mie piante non hanno mai avuto afidi quindi sono certa che me l'abbiano venduto così :cry:
Il vaso deve essere in terracotta come quello attuale? (Credo sia terracotta)


Questo va bene per il falso rinvaso? https://amzn.to/3XxLktJ
anche mio figlio è a Berlino...
il terreno che hai trovato è giusto, un pò caro... ma se non trovi nulla nei vivai in zona, è ok.

questo il closer

 

francobet

Moderatore Sez. Bonsai
Membro dello Staff
come ciotola intendo una di queste, ma piccolina, direi sui 15 cm di diametro massimo.


per la ciotola, quando sono venuto a Berlino, c'è un centro commerciale il galeria karstadt kaufoh alexanderplatz di fianco alla piazza, dove c'era un raparto giardinaggio. però sono venuto 1 anno fa... non farci troppo affidamento,.
 

casie88

Aspirante Giardinauta
anche mio figlio è a Berlino...
il terreno che hai trovato è giusto, un pò caro... ma se non trovi nulla nei vivai in zona, è ok.

questo il closer

Il closer non esiste qui, probabilmente perchè potrebbe essere nocivo anche per api e vespe, e qui sono protette.
Della stessa marca ho trovato questo ma c'è scritto che è parzialmente sistemico. Il principio attivo è azaridactina. Potrebbe aiutare o lascio il bastoncino attuale?

Per quanto riguarda il rinvaso, cosa succede se la lascio così per un paio di settimane? Quel bastoncino è abbastanza tossico a quanto ho letto e non vorrei che cadesse e i piccoli pezzi finissero in bocca al mio coniglio :eek:

La Galeria è stata ristrutturata e credo che il reparto giardinaggio non ci sia più. O almeno io non l'ho visto. Il vaso va bene anche rettangolare? Mi piace di più :D
 

aurex

Esperto di Bonsai
io sono un pò più cattivo di Franco....;)...sono essenze che mal si adattano al nostro tipo di clima e di coltivazione....io ne avute diverse...tutte andate.....ti consiglio...se ti piacciono i bonsai...di dirottare il tuo interesse verso essenze più coltivabili....senza spendere troppi soldi in fitofarmaci per i quali bisogna avere un minimo di conoscenza per saperli utilizzare...soprattutto poi quando non hai contezza certa del problema....bene il falso rinvaso....prova:su:
 
Alto