• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Aloe arborescens chi mi aiuta?

lucifer1976

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti, ho appena comperato una pianta di 5 anni di aloe arborescens. Qualcuno sarebbe così gentile da spiegarmi come farla riprodurre????
Si può far riprodurre per talea di foglia??
grazie mille a chi mi aiuterà!
 

chebarba

Giardinauta Senior
:confused: boh! io non sono un'esperto di aloe, ma credo che in mancanza di polloni o semi ......ci sia poco da fare :(
 

Maelzel

Giardinauta
Per polloni (cioè staccando dalla pianta madre i nuovi getti che nascono da sottoterra) è meglio, ma l'aloe si moltiplica con molta facilità anche per talea di ramo, cioè, detto brutalmente, stacchi un ramo e lo infili in un vaso. Per farlo bene conviene tagliare un ramo con un taglio netto e lasciare asciugare la ferita prima di rimetterlo in terra.
 
H

holyvya

Guest
Certo :)

Alla base della pianta si formeranno dei polloni o magari ci sono già. Tagliali (questo è il periodo giusto, ma deve esserci caldo) con un coltello affilato, pulito e disinfettato, e lasciali asciugare all'aria per qualche giorno. Poi mettili in un contenitore con un substrato di sabbia e tienilo sempre umido. Dopo che la pianta avrà attecchito puoi rinvasarla.

p.s. - Io comunque non ho usato sabbia. Ho messo i polloni direttamente in vaso, ed ho fatto come ti ha detto Maelzel

Leggi anche qui http://www.giardinaggio.it/grasse/singolegrasse/aloe/Aloe.asp

:Saluto:
 

lucifer1976

Aspirante Giardinauta
Vi ringrazio tanto per le risposte, vi chiedo ancora gentilmente se avete idea di quanto ci voglia perchè la talea attecchisca.
Io userei del comune terriccio da cactus per provare con una talea e un vaso normalissimo in ceramnica, può andare bene?
Per ramo intendete una foglia dell'aloe??La mia pianta ha solo il tronco da cui si dividono le varie foglie, non ha rami
Grazie
 
Ultima modifica:
H

holyvya

Guest
vi chiedo ancora gentilmente se avete idea di quanto ci voglia perchè la talea attecchisca

Non so...

Io userei del comune terriccio da cactus per provare con una talea

io ho usato questo ed ho aggiunto un po' di sabbia; in fondo al vaso metti un po' di ghiaia

e un vaso normalissimo in ceramnica, può andare bene?

Purchè sia largo ed abbia il foro di drenaggio :eek:k07:
 

lucifer1976

Aspirante Giardinauta
Quindi ricapitolando (se ho capito bene)
-Taglio una foglia di aloe arborescens con un coltello sterilizzato
-La lascio riposare 1-2 giorni
-La interro in terriccio da cactus con sotto delle pietre o dell'argilla espansa dalla parte del taglio per qualche cm
-Prego il signore che la faccia crescere
Giusto?
Scusate l'ignoranza ma mi sto appena affacciando al mondo del giardinaggio e dell'aloe
 

Mor@

Moderatrice Sez. Cactacee e Succulente
Membro dello Staff
...Per ramo intendete una foglia dell'aloe??La mia pianta ha solo il tronco da cui si dividono le varie foglie, non ha rami
Grazie

Quindi non ha polloni, se ho capito bene...

Ti faccio vedere la mia, solo per farti capire cosa sono i polloni

dscn3540.jpg


Vedi quelle piccole piante alla base? Quelli sono i polloni :eek:k07:
Sinceramente non so se si taleizza anche da foglia, ma sicuramente da pollone sì, il procedimento è quello che ti hanno descritto :)... ciao!
 

bacarat

Maestro Giardinauta
Per polloni (cioè staccando dalla pianta madre i nuovi getti che nascono da sottoterra) è meglio, ma l'aloe si moltiplica con molta facilità anche per talea di ramo, cioè, detto brutalmente, stacchi un ramo e lo infili in un vaso. Per farlo bene conviene tagliare un ramo con un taglio netto e lasciare asciugare la ferita prima di rimetterlo in terra.

Sì certo!
Trattandosi di aloe arborescens è molto facile: basta staccare un ramo, farlo asciugare un po' e metterlo in vaso o in terra piena. Lasciare in un luogo luminoso. Praticamente non occorre nemmeno bagnare. Basta la pioggia e te lo dico io che sto in un posto dove piove davvero poco.
La pianta radicherà, lentamente e dopo molto tempo (abbi pazienza, almeno un anno) ramificherà facendo nuovi getti.
Se prendi un ramo già grande avrai più facimente una bella pianta.
Io ho riprodotto così tantissime aloe a.
Mai una volta le ho riprodotte per seme o polloni.
Ciao.B.
 
H

holyvya

Guest
Quindi ricapitolando (se ho capito bene)
-Taglio una foglia di aloe arborescens con un coltello sterilizzato

No, no... non la foglia, il pollone. Cioè, alla base della pianta cresceranno, o magari sono già cresciuti, delle, chiamiamole, piccole aloe che sono attaccate all'apparato radicale della pianta madre. Devi tagliarle alla base. E poi procedi.

Non puoi fare una foto della tua aloe da farci vedere? :eek:k07:
 

lucifer1976

Aspirante Giardinauta
No, no... non la foglia, il pollone. Cioè, alla base della pianta cresceranno, o magari sono già cresciuti, delle, chiamiamole, piccole aloe che sono attaccate all'apparato radicale della pianta madre. Devi tagliarle alla base. E poi procedi.

Non puoi fare una foto della tua aloe da farci vedere? :eek:k07:

No non ha niente solo il fusto e le foglie ecco la foto:
p2140002.jpg


Dopo quanto tempo mettono le piantine figlie (polloni)?
 

bacarat

Maestro Giardinauta
adesso che vedo la foto devo dire che dovrai aspettare davvero molto prima di poter moltiplicare la tua aloe.
Ad essere ottimisti direi tre anni.
Perchè faccia le nuove "rosette"/rami occorre però che stia al sole.
 
Ultima modifica:
Alto