• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Risultati della ricerca

  1. lisyy

    Che lavanda è?

    Per me sì. Consiglio non richiesto: avrei potato i rametti, visto che sono ancora verdi e teneri, per farla accestire finché è ancora piccola.
  2. lisyy

    Back to Eden Garden

    Secondo me la zona in ombra andrebbe lasciata agli alberi che non producono fioriture degne di tale nome: castagno, noce, nocciolo. Inoltre non avresti troppi problemi anche nella raccolta dei loro frutti e potresti procedere con l'abbacchiatura. Dovrai prestare molta attenzione al nocciolo...
  3. lisyy

    Acqua di cottura delle castagne...

    Perché ti viene questo dubbio? Io direi di sì, ovviamente fredda e non salata.
  4. lisyy

    consigli prima potatura ortensia paniculata

    Io con le mie Paniculata aspetto la fine dell'inverno per potare, di solito a fine febbraio/primi di marzo, quando si possono già vedere i rigonfiamenti delle gemme che produrranno la nuova vegetazione. Per prima cosa taglio via alla base i rami secchi e quelli più sottili, poi quelli che si...
  5. lisyy

    Back to Eden Garden

    Non penso affatto che sia una fissazione, tranquillo. Anzi, dopo che ne hai parlato tu, mi sono incuriosita e ho cercato su internet, fino ad imbattermi su YouTube in alcuni episodi di un programma televisivo della BBC sul giardinaggio. Ho seguito il loro link e ho trovato le stagioni che vanno...
  6. lisyy

    Stranezza

    Si tratta dello stesso fenomeno, lo spiegava bene @darbin nella discussione che è stata messa in link nel post #5 di @Datura rosa .
  7. lisyy

    E recuperabile

    E infatti è quello che sta succedendo alla piccola rosa di @gennigenninaples. Ma almeno parlandone un po’ le si darebbe l’opportunità di mettere in discussione i suoi metodi e le sue conoscenze di coltivazione della Rose in Miniatura. Se vuole imparare (potrebbe essere una giardiniera “in...
  8. lisyy

    E recuperabile

    Il secco si taglia finché non si trova una parte verde dei rami. Nel tuo caso taglia raso terra i rami completamente seccati e lascia quelle due porzioni verdi che si intuiscono nella foto.
  9. lisyy

    E recuperabile

    Io ti direi di togliere i sassetti, che in questo momento non assolvono a nessuna funzione, in modo da lasciar respirare il substrato in superficie, magari smuovilo un po', casomai dovesse essersi compattato. Taglia via il secco e aspetta che recuperi da sola, se ne ha ancora le forze. Non ci...
  10. lisyy

    E recuperabile

    Oppure si indovina: - minirosa (tipo 4 talee giovani riunite), - rinvasata in un altro vasetto a misura di centrotavola (giusto una misura in più di quello del vivaio), - con terriccio da sacco, - ben idratata (forse pure troppo)? E' questa la situazione? Hai fatto bene a metterla fuori...
  11. lisyy

    ortensie

    Questo periodo è buono anche per il trapianto delle ortensie, soprattutto per una pianta in sofferenza come quella nella foto. E' clorotica e sta in un vaso a cui mancano diversi cm di terra, e poi con le radici in ammollo nel sottovaso. Sicuramente andrà a stare molto meglio in piena terra, con...
  12. lisyy

    pianta da individuare

    Le foglie a me sembrano di una Lavanda dentata, o di un incrocio tra una dentata e un latifolia, su una pianta molto filata e legnosa, mai potata, forse. Ti torna?
  13. lisyy

    A che distanza piantare le ortensie?

    Anche un po' di torba non farà male, non tanto per la questione ph, quanto per andare ad alleggerire la pesantezza della terra argillosa. Come ti dicevo negli altri post, vai un po' a sentimento nel mescolare i vari componenti del substrato. Ti accorgerai subito di come cambia la struttura...
  14. lisyy

    Back to Eden Garden

    Hai fatto bene a condividerlo tu, vista la mia incapacità! Per quanto riguarda le dimensioni, ti toccherà abbozzare e fare di necessità virtù, se non puoi più cambiare il progetto allargando anche di un solo metro e rubandolo a quella che immagino sia un'area di parcheggio lastricata (come da...
  15. lisyy

    A che distanza piantare le ortensie?

    Ma figurati, quali patemi! Come a ogni buon giardiniere che tiene alle sue piante, ci colgono mille dubbi e si arriva a spaccare il capello in quattro pur di farle star bene e stare tranquilli anche noi. Sì, ovviamente ho scritto male e riletto peggio, volevo proprio dire di metterle in terra...
  16. lisyy

    Back to Eden Garden

    Viste le dimensioni dello spazio, non rimane altro da fare che sfalsare di poco la posizione dei fruttiferi (alcuni a 1,5 e altri a 2 m rispetto al confine col vicino) e "disegnarci" attorno un contorno sinuoso per definire la gilda e che fungerà da camminamento per i lavori di manutenzione e...
  17. lisyy

    A che distanza piantare le ortensie?

    Partendo dal presupposto che nessuna pianta è nata per il vaso, ovviamente si deve fare i conti con ciò che si può fare ed essere consapevoli dei pro e dei contro. La Quercifolia da adulta ha uno sviluppo più verticale rispetto ad una Macrophylla, ma tutto dipende sempre dal contenitore e dal...
  18. lisyy

    A che distanza piantare le ortensie?

    Sarebbe interessante sapere di che tipo di esposizione e anche di suolo godrebbero le due piante. LA Quercifolia può stare anche al sole per buona parte della giornata (fiorisce a primavera e per quando arriverà il gran caldo estivo i fiori saranno già appassiti), mentre la Macrophylla Ayesha...
  19. lisyy

    mandevilla con grumi bianchi

    A me sembra un attacco di cocciniglia cotonosa.
  20. lisyy

    Back to Eden Garden

    Sicuro che si tratta di hemerocallis! Si vede bene nel video.
Alto