1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.
Pietro Puccio
Registrato:
18 Maggio 2001
Messaggi:
6.852
"Mi Piace" ricevuti:
900
Punteggio:
4.311

Condividi questa Pagina

Pietro Puccio

Appassionato di palme e piante tropicali, Maschio, scrive da Palermo

    1. Diletta
      Diletta
      ciao pietro, ho visto in una tua discussione di un secolo fa che hai la caesalpina pulcherrima. io vorrei provare a tenerla in vaso, vivo a chieti, 15 km dal mare..inverni con circa 2 settimane di neve l'anno...che dici, se la impaccchetto ben bene ce la fa???? grazie mille Diletta
    2. Pietro Puccio
      Pietro Puccio
      Ciao,
      manda pure le foto, ma a parte che non sono assolutamente un esperto in malattie fungine, da foto è sempre difficile fare diagnosi.
    3. originalsalento
      originalsalento
      ciao Pietro sono Stefano, ti ho inviato un messaggio simile ieri, solo che il pc nn sono sicuro che sia arrivato perche' mentre lo mandavo e andata via la luce.
      volevo chiederti se era possibile mandarti delle foto delle mie palme acquistate da canarius, sembrano attaccate da qualche fungo, dato che non voglio imbattermi in diversi pareri discordanti sui forum, chiedevo a te dato la tua grande esperienza in questo campo.
      io sono appassionato da circa un'anno ma ho tanto da imparare ancora....
      se mi dai l'ok te le mando subito.
      grazie.
      ciao!
    4. Pietro Puccio
      Pietro Puccio
      Grazie e naturalmente ricambio per te e chi ti sta vicino (anche le piante).
    5. talpa
      talpa
      Buon anno a te e a tutti i tuoi cari.
      Ciao
    6. Pietro Puccio
      Pietro Puccio
      Grazie, gentilissima!
      Auguri anche a te e a tutti i tuoi cari.
    7. liligen
    8. r8othala8c
      r8othala8c
      Ciao,
      purtroppo non l'avevo riparata dentro casa, e a Roma ha fatto una gelata di un paio di giorni la scorsa settimana, con temperature tra -2 e +4..La provo a riparare in casa allora, se dici che ci mette così poco a riprendersi almeno mi levo il dubbio. Grazie ancora,ciao
    9. Pietro Puccio
      Pietro Puccio
      Ciao,
      a distanza non posso fare previsioni, intanto se non l'hai fatto la devi riparare in un ambiente riscaldato e se sopravvive dovrai farlo sempre in inverno, finchè le dimensioni lo consentono. Se la temperatura cui è stata esposta non è scesa sotto +2/+3 °C, se non per poche ore, potrebbe farcela, in dipendenza anche dalla posizione del punto di crescita della pianta (il meristema), se sotto terra o no. Se la posizioni in un ambiente con temperature almeno di 18°C nel giro di alcuni giorni dovresti vederla crescere, se tutto va bene.
    10. r8othala8c
      r8othala8c
      Ciao Pietro, mi dispiace disturbarti ancora ma mi sembra che sei quello con più esperienza in piante tropicali. Ho visto che hai coltivato la ravenala madascarensis.. A Novembre ne ho portata una dal Madagascar. Era alta circa 70 cm (comprese le foglie) e per il trasporto ho tagliato tutte le foglie ed i gambi, lasciando solo il rizoma con l'attaccatura della pianta. Purtroppo appena arrivati in Italia è arrivato il grande freddo, quindi l'acclimatamento è stato piuttosto duro considerando anche che la tengo in terrazzo (a Roma). Ora mi ritrovo con questa base di ravenala che non so se è viva o no. Tu che ne pensi? Grazie, ciao
    11. r8othala8c
      r8othala8c
      Grazie mille dei tuoi preziosi consigli, non vedo l'ora che sia primavera! Ciao
    12. Pietro Puccio
      Pietro Puccio
      Ciao,
      sicuramente è meglio aspettare la primavera, i semi germinano piuttosto facilmente, ma se vuoi accelerare una "grattatina", non un vera e propria incisione, e 24 ore in acqua bastano
    13. r8othala8c
      r8othala8c
      Buongiorno Pietro,
      ho visto che nel passato ti sei occupato della Caesalpinia Pulcherrima. Qualche mese fa ho preso dei semi di questa pianta, pensando fosse un flamboyant, mentre solo ora ho scoperto che non è così. Secondo te devo aspettare primavera per piantarli? (Non ho un germinatoio) E i semi li tratteresti come quelli del flmaboyant, facendoli bollire e incidendoli prima della semina?Grazie mille
    14. Pietro Puccio
      Pietro Puccio
      Il Ficus anche potandolo darà sempre problemi, per la Howea bisogna vedere il microclima della zona, quindi solo i prossimi inverni potranno dare una risposta, fino a circa -4°C non dovrebbe avere grossi problemi.
    15. amorchidee
      amorchidee
      Grazie Pietro, sono al corrente della scarsa rusticità della robelinii, ma l'esposizione del giardino è sud e a nord c'è la palazzina....confido! ficus e washingtonia servono x avere più ombra in estate, ho acquistato con la phoenix già morta, che ombra ne faceva parecchia, spazio x muoversi non manca. Piuttosto mi preoccupa x il ficus, neppure a tenerlo potato? in paese ce ne sono...e sono alberi! La kenzia pensi ce la possa fare? a Roma orto botanico ce ne sono di grosse.
      Le syagrus r l'ho viste a fiumicino molto belle! Ciao
    16. Pietro Puccio
      Pietro Puccio
      Ciao,
      complimenti, sicuramente il giardino ha già una sua impronta, ho solo qualche perplessità:
      - la Washingtonia è troppo vicina a un punto di passaggio, sarai costretta a tagliare continuamente le foglie, se è stata messa a dimora da poco ed il pane di terra è compatto potresti provare a spostarla.
      - la Phoenix roebelenii se è esposta a venti da nord potrebbe avere danneggiate le foglie (già a -1/-2°C);
      - la Ficus elastica, se il clima lo consente, diventa in pochi anni una pianta enorme, con grossi problemi causati dall'apparato radicale superficiale che può provocare gravi danni, ti consiglio di toglierla e tenerla magari in vaso.
    17. amorchidee
      amorchidee
    18. Pietro Puccio
      Pietro Puccio
      Ciao,
      è un piccolo giardino di 1200 m2, poi c'è un balcone e una piccola serra, tutto qui.
      Per la zona climatica credo che ci siano differenze tra Cerveteri e Palermo, la tua non dovrebbe andare oltre la 9a, ma potrai coltivare tante subtropicali, magari con qualche piccolo accorgimento (ho amici che abitano sulla costa del Lazio [Aprilia, Nettuno e Sabaudia] e quindi conosco abbastanza bene le potenzialità della zona).
    19. amorchidee
      amorchidee
      ....mammamiaaaaaaa che giardino! copiocopiocopiocopio....è un sogno, penso che avrò 10000 domande da farti, mi limito a chiederti cosa ne pensi del clima di Cerveteri, ho casettagiardinetto solo da marzo, so che a volte (con tramontana) va sotto 0, la zona climatica penso sia la stessa tua (9 a/b)
      ...mammmamia ma scusa, è un orto botanico? con visita a pagamento?
      ciao
    20. amorchidee
      amorchidee
      Ciao Pietro, ho visto che ti interessi di acclimatazione di piante subtropicali a Palermo,
      sto creando qualcosa di simile a Cerveteri Rm da marzo (vedi foto quì o fbk angelo monti) ma vivo vicino milano....ora vado a curiosare tra i tuoi post.....
      a presto.....
  • Sto caricando...
  • Sto caricando...
  • Info

    Sesso:
    Maschio
    Home Page:
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/
    Località:
    Palermo
    Località:
    Palermo
    loginname:
    Pietro Puccio
    displayname:
    Pietro Puccio
    acclimatazione piante tropicali e subtropicali

    Firma

    Pietro Puccio
    Palermo
    Zona climatica 9b (USDA)
    Temperato subtropicale (Koppen)
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/