albero di albicocco e di pesco
Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    mapi56 Non registrato

    Predefinito albero di albicocco e di pesco

    Quando sono andata ad abitare nella nuova casa ho trovato nel giardino un albero di albicocco che non era mai stato potato e dava dei frutti enormi e zuccherini, quest'anno mi è venuto in mente di potarlo (Novembre) anche perchè oramai i rami mi entravano sui balconi.
    Ora ha fatto i boccioli dei fiori che naturalmente non sono cosi tanti come il passato anno, mi viene da pensare che nasceranno pochi frutti, al momento non ci sono foglie ma solo fiori. E' giusto che sia così?

    Stessa situazione per unn pesco che però non ha mai dato frutti e che era malato. Ora invece ha i fiori.

    Non posso passare nessun trattamento quando gli alberi sono in fiore?
    e come faccio a prevenire gli attacchi di insetti vari se non faccio i trattamenti preventivi?

    Vi prego mi date qualche piccola regola per questi due alberi.

  2. #2
    la_ricca Non registrato

    Talking

    Ciao! Ti rispondo in base alla mia esperienza...con i due albicocchi che possiedo da mia nonna e un pesco.
    In linea generale l'albicocco è una pianta molto più robusta del pesco...se non sei un esperto ti sconsiglerei caldamente di potare anche il pesco...anche se pare che sia una moda diffusa ... Il pesco è molto più permaloso e rischi di non ottenere veramente niente.
    Per quanto riguarda l'albicocco è normale...la potatura in novembre non è stata un'ottima idea e soprattutto io avrei aspettato di vedere quali parti si erano bruciate durante l'inverno...i fiori in minor quantità comunque sono normali , dopo una potatura e sempre secondo la mia esperienza...(le mie quattro piante sono state messe a dimora nel 1978...quindi sono moltoforti) ma in ogni caso vedrai che non pregiudicheranno perlomeno per l'albicocco , il pesco è imprevedibile , un abbondante raccolto .
    I trattamenti parassitari efficaci ed indolori che puoi fare sono sicuramente una buona applicazione di verde rame...ma anche qui ci vuole una manina esperta che quanto meno ti possa essere da guida.
    Spero di averti dato informazioni corrette!
    Apsetto una piacevole conferma o una secca ma istruttiva smentita.
    Claudia

  3. #3
    mapi56 Non registrato

    Predefinito Grazie

    Grazie per la risposta,

    per quanto riguarda il pesco sono stata costretta a potarlo drasticamente perchè malato ed infestava tutte le piante sottostanti con una gelatina appiccicosa che cascava dall'albero (che comunque è stato trattato l'altro anno con insetticidi etc).

    Vorrei sapere quando dare il verde rame ora? anche sui fiori? visto che al momento non ci sono le foglie.

  4. #4
    L'avatar di boba74
    boba74 non  è collegato Esperto di alberi ed arbusti
    Data Registrazione
    26-08-2004
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    9,871
    Messaggi Blog
    1

    Predefinito

    Allora a questo punto visto che sono già fioriti, aspetta che sfioriscano prima di dare trattamenti preventivi con verderame o antifungini in genere (al limite dovevi farlo prima della schiusura delle gemme).
    Comunque per quanto riguarda gli insetti puoi intervenire quando vedi i primi sintomi.
    L'evoluzione c'entra. Sempre.

  5. #5
    la_ricca Non registrato

    Smile

    Mi associo alla risposta!Ormai aspetterei la caduta dei fiori, considerando che stai a roma diciamo verso la fine di aprile potresti procedere...
    la resina di cui parli , l'ha sempre fatta anche il mio pesco...mio nonno uomo di campagna comunque ha sempre applicato il verderame . Puoi far riferimento a una buon negozio di giardinaggio...o andare in qualche serra specializzata e chiedere informazioni!sapranno consigliarti benissimo;-).
    In bocca al Lupetto!

    Claudia.

  6. #6
    angelore non  è collegato Aspirante Giardinauta
    Data Registrazione
    10-03-2002
    Località
    Novate Milanese
    Messaggi
    80

    Predefinito

    Cerco di tarti qualche consiglio.
    Premetto che anch'io posseggo svariate èiante da frutto tra le quali albicocchi e peschi.
    L'albicocco è molto soggetto al fenomeno dell'alternanza. Cioè ad un anno di carica (molti frutti ma più piccoli) segue un anno di pochi frutti ma più grossi.
    Per evitare il più possibile questo fenomeno consiglio di potare prima della ripresa vegetativa (si vedono bene le gemme a fiore) sfoltendo i rami più vecchi e quelli mal posizionati. Alleggerendo, se è l'anno di carica, un pò di rami fortemente carichi. Quando il fiore ha allegato ed i frutti sono piccoli come semi di limone bisogna sfoltirli. Come indicazione generale bisognerebbe tenerne uno ogni 5 foglie e togliere i frutti brutti o mal formati e fare in modo che siano ben distribuiti sulla pianta.

    Il pesco, secondo la cultivar, ha meno il fenomeno dell'alternanza poichè è più soggetto alla cascola naturale dei frutticini. E' vero che il pesco è più delicato ma se si cura bene da veramente buone soddisfazioni.

    Per la cura e la prevenzione delle comuni malattie del pesco e dell'albicocco io eseguo da anni con ottimi risultati i seguenti trattamenti.

    Nella fase di bottoni rosa, appena prima della fioritura, trattare con bitertanolo, ziram, olio bianco miscelato con fenitrotion (questi sono i principi attivi per i prodotti commerciali rivilgiti ad un consorzio agrario).
    Questi trattamenti sono utilissimi contro le uova degli insetti fitofagi, contro la bolla del pesco e varie monillosi.

    Aspettare la sfioritura e monitorare le piante. In genere questi trattamenti su pesco e albicocco sono sufficienti ma se necessario ripeterli dopo la sfioritura non utilizzando, però, l'olio bianco sulla giovane vegetazione.
    Attenzione al tempo di carenza. Cioè al tempo minimo che deve passare tra l'applicazione dei prodotti ed il consumo della frutta.

    Questo trattamento dovrebbe essere fatto anche in autunno appena prima e subito dopo la caduta delle foglie.

    Se ti può essere utile ti segnalo questo sito http://www.bayercropscience.it/hobby_calendario.shtml con il calendario dei trattamenti.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •