Pergolati e permessi comunali
Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree4Preferenze
  • 4 messaggio di elebar

Discussione: Pergolati e permessi comunali

  1. #1
    L'avatar di elebar
    elebar non  è collegato Wonder Moderatrice Suprema
    Data Registrazione
    09-02-2002
    Località
    Burchio (Figline e Incisa V.no - FI)
    Messaggi
    19,124
    Messaggi Blog
    1

    Predefinito Pergolati e permessi comunali

    Salve. Mi hanno messo una pulce nell'orecchio, dato che a giorni devo installare un pergolato che farò coprire con perline di legno. Per questo tipo di "opere" occorre un permesso comunale?
    Questo pergolato sarà solo avvitato alla casa, le travi rette da fioriere, e quindi non murato, e non creerà spazi chiusi (tipo veranda). Il comune è piccolo e in campagna: Incisa V.no (non dovrebbero esserci problemi di interesse storico-artistico o simili come a Firenze).
    Quali sono state le vostre esperienze?

  2. #2
    chicca Non registrato

    Post

    A me, quando ho installato il mio, hanno detto che vanno denunciati al comune solo quelli in cui la parte che funziona da soffitto è chiusa. Avrei preferito qualcosa che riparasse dalla pioggia, ma proprio per questo motivo ho ripiegato sul cannicciato.
    Credo però che i regolamenti di questo tipo siano comunali e non nazionali, quindi è meglio se ti informi presso il tuo ufficio concessioni edilizie. ciao

  3. #3
    mdl Non registrato

    Post

    Credo anch'io che dipenda da comune a comune.
    Da noi credo che tutto quello che non è facilmente removibile vada denunciato e che talvolta serva anche il permesso o l'avviso ai vigili del fuoco.

  4. #4
    L'avatar di elebar
    elebar non  è collegato Wonder Moderatrice Suprema
    Data Registrazione
    09-02-2002
    Località
    Burchio (Figline e Incisa V.no - FI)
    Messaggi
    19,124
    Messaggi Blog
    1

    Post

    Infatti nel comune di Firenze la discriminante per la necessità del permesso è proprio la "permeabilità" (se ci piove o no!). Domani vedo se telefono, sempre che ci sia qualcuno, per capirci qualcosa; il comune è piccolo e ancora non molto organizzato...

  5. #5
    L'avatar di lisa
    lisa non  è collegato Giardinauta
    Data Registrazione
    19-05-2001
    Località
    roma
    Messaggi
    868

    Post

    qui a roma le strutture in legno sono considerate arredi da giardino, mentre le strutture in ferro possono poggiare al muro ma non devono avere pali che poggiano sul pavimento nella parte frontale, quindi basta mettere i montanti frontali come un porta mensole ed è fatta, lo puoi anche coprire.
    annalisa

  6. #6
    mitcha Non registrato

    Post

    Dovresti chiedere una copia del Regolamento Edilizio Comunale, che riporta tutte le definizioni di copertura ecc.
    Non hanno importanza le dimensioni del Comune, qui da me per esempio ci vuole la concessione edilizia per coprire un pergolato o un gazebo, e anche per mettere delle tende da sole (?!?).
    So che molti "aggirano" il problema coprendo le strutture con pannelli di policarbonato trasparente, che non si vedono da fuori, però fanno l'effetto serra, un caldo...
    Poi dipende anche dai vicini che hai e da dove sarebbe questo porticato, chiaro che se è sul retro della casa le probabilità di essere "beccati" diminuiscono notevolmente....

  7. #7
    L'avatar di elebar
    elebar non  è collegato Wonder Moderatrice Suprema
    Data Registrazione
    09-02-2002
    Località
    Burchio (Figline e Incisa V.no - FI)
    Messaggi
    19,124
    Messaggi Blog
    1

    Post

    Ciao mitcha; il pergolato si affaccia proprio sulla strada e quindi visibilissimo!
    Comunque stamattina ho telefonato in comune e mi hanno detto che qualsiasi struttura COPERTA (cioè se sotto NON ci piove) deve essere denunciata; se sul pergolato ci metto il cannicciato ad esempio (e quindi la pioggia passa) lo posso invece fare senza problemi.
    Risulta anche a me (in questi giorni mi sono informata!) che in alcuni comuni servono concessioni edilizie anche per le tende; il tipo in comune mi ha detto che qui basta presentare una Dichiarazione di Inizio Attività edilizia (D.I.A.) redatta da un tecnico (geometra o architetto) e dopo 20 giorni, salvo parere negativo del comune (e mi ha fatto chiaramente capire che il parere negativo NON ci sarà!) si possono iniziare i "lavori".
    Grazie per le risposte e saluti a tutti! [img]smile.gif[/img]

  8. #8
    lorenzino56 non  è collegato Aspirante Giardinauta
    Data Registrazione
    27-09-2011
    Località
    milano
    Messaggi
    1

    Predefinito

    ciao!!! io ho installato una serie di pergolati sul mio terrazzo e ho dovuto chiedere l'autorizzazione al comune.
    vivo in una media città in una strada composta da case singole, quindi pensavo non servisse nulla e invece i miei dirimpettai mi hanno fatto un sacco di storie dicendo che toglievo loro la luce.

  9. #9
    L'avatar di elebar
    elebar non  è collegato Wonder Moderatrice Suprema
    Data Registrazione
    09-02-2002
    Località
    Burchio (Figline e Incisa V.no - FI)
    Messaggi
    19,124
    Messaggi Blog
    1

    Predefinito

    Grazie per il contributo, anche se sono passati quasi DIECI anni! Nel frattempo ho chiesto l'autorizzazione comunale che mi è stata rilasciata, ho costruito il pergolato ed ho pure venduto la casa da più di cinque anni...
    A Commelina, Piera58, Lubimari e 1 altri piace questo messaggio.
    Tutto sulle revisioni di auto & moto!
    __________________

    .: Ciao, Elena :. 137slm 7
    ----------------


    "Il sole della speranza illumini ogni istante del tuo vivere trasformandolo in luce"
    ----------------
    Foto: Grasse 1 - Grasse 2 - Grasse 3

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •